Sui marciapiedi


Sui marciapiedi
M ark Dixon, detective della polizia di New York, a causa dei suoi metodi violenti è spesso in conflitto col suo superiore il quale lo avverte, dopo l'ultimo pestaggio, che nel caso di ulteriori lamentele lo rimetterà in divisa a dirigere il traffico: "Il suo dovere è trovare i criminali, non punirli". L'occasione per aggravare la sua situazione si presenta di lì a poco quando un texano di passaggio in città viene ucciso in una bisca clandestina e il maggior sospettato è un certo Ken Paine che stando alle testimonianze si è azzuffato con quell'uomo dopo che questi gli si era scagliato contro per un ceffone rifilato da Paine alla donna che lo accompagnava. Lei, Morgan Taylor, se ne era andata e quindi non aveva assistito al delitto così come affermato da Tom Scalise il gestore della bisca e vecchia conoscenza della polizia. Costui affermava che il texano avendo perso mille dollari si era adirato contro Paine e nella zuffa era rimasto ucciso. Dixon non ci crede e deve fare uno sforzo incredibile per non pestarlo visto quel che rischierebbe, per cui avuto l'indirizzo di Paine si reca nel suo appartamento per ascoltare la sua versione dei fatti. Lo trova ubriaco ma professandosi innocente visto che aveva lasciato quell’uomo vivo nella bisca e che era d'accordo con lui per spartirsi la vincita avendolo lui stesso accompagnato in quel luogo con la complicità della sua ex moglie Morgan. Ma invitato a seguirlo al comando l'uomo gli si scaglia contro con veemenza e nella colluttazione che segue un pugno di Dixon lo fa stramazzare a terra dove resta esanime e il poliziotto si accorge che è morto. Non può far altro che far sparire il cadavere facendo intendere in centrale che il soggetto non era in casa e che probabilmente si era dileguato prima del suo arrivo. Dalle indagini successive, Dixon contatta la donna che è l'ex moglie di Paine col quale tuttavia, nonostante fosse separata da tre mesi, manteneva buoni rapporti. Ma quel ceffone rifilatole nella bisca l'aveva indotta a tornare a casa dove suo padre  Jiggs Taylor, di professione tassista, al vederla pesta aveva fatto visita a Paine per dargli una lezione. Per fortuna che non era in casa se no gli avrebbe rotto la testa e questa affermazione è agli atti della polizia, che tempo dopo rinviene il cadavere di Paine nel fiume e punta decisamente all'uomo come indiziato maggiore. In realtà è innocente e Dixon è nella tremenda situazione di vedere in cella un estraneo al delitto avendolo lui commesso ancorché per legittima difesa. Lui intende comunque far pagare a Scalise il delitto del texano e cercare di appioppargli anche quello di Paine tanto è un criminale incallito. Promette di aiutare Morgan con la quale sta allacciando una relazione sentimentale mettendole a disposizione denaro e legali di fama, per poi giocare la sua ultima carta. Prima di affrontare Scalise nel suo covo, scrive di suo pugno una lettera per l'ispettore da aprirsi in caso di sua morte dove racconta i fatti della morte accidentale di Paine a causa sua e poi si reca da Scalise dove rischia seriamente la vita restando ferito in una sparatoria prima di far catturare lui e la sua banda ponendo fine alle loro malefatte. Poi con Megan a braccetto, felice per lo scagionamento di suo padre, si reca dall'ispettore pronto ad elogiarlo per la brillante impresa e a restituirgli la lettera, visto che è ancora vivo e vegeto. Ma lui lo invita a leggerla venendo immediatamente messo agli arresti nello sgomento di Megan che lo abbraccia e bacia in un commovente commiato promettendogli di aspettarlo visto che si tratta pur sempre di un omicidio involontario e causato da una legittima difesa che verrà senz'altro provata consentendogli di tornare libero in poco tempo.
Un denso noir diretto con mestiere dal maestro Otto Preminger, con la coppia Dana Andrews e Gene Tierney diretta sei anni prima in Vertigine, ottimi protagonisti con comprimari all'altezza nei vari ruoli e una trama tale da fa respirare le atmosfere tipiche del poliziesco americano in bianco e nero degli anni '40 e '50.



Where the Sidewalk End
Stati Uniti 1950
Regia: Otto Preminger
Musiche Cyril J. Mockridge
con
Dana Andrews: Detective Mark Dixon
Gene Tierney: Morgan Taylor
Tom Tully: Jiggs Taylor, suo padre
Gary Merrill: Tommy Scalise
Bert Freed: Detective Paul Klein
Karl Malden: Tenente Thomas
Ruth Donnelly: Martha, titolare del Martha's Cafe
Craig Stevens: Kenneth Paine
non accreditato
Oleg Cassini: stilista, scena atelier
Neville Brand: scagnozzo di Scalise

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani8 Anthony Quinn8 Anthony Steffen17 Audrey Hepburn1 Ava Gardner3 Ave Ninchi6 Avventura162 Azione223 Bette Davis2 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster11 Cappa e spada58 Caratteristi4 Carla Gravina3 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood21 Comico76 Commedia331 Costume7 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin12 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario5 Dramma37 Drammatico127 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo6 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza138 Fantastico59 Federico Fellini3 Festival94 Fracchia1 Franca Valeri9 Franchi & Ingrassia11 Franco Nero13 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang9 G.M.Volontè2 Gary Cooper9 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo21 Gianni & Pinotto4 Gianni Garko16 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi12 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra55 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway7 Henry King5 Horror20 Howard Hawks8 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Spy38 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart17 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis17 Joan Crawford3 John Ford13 John Wayne33 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski12 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef20 Lex Barker7 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario8 Maciste12 Marcello Mastroianni5 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Camerini4 Mario Monicelli11 Mario Soldati6 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz7 Miss Marple4 Mitologia14 Musical1 Musicale12 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi13 Noir40 Opera1 Orson Welles3 Otto Preminger3 Paolo Villaggio4 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum52 Peppino De Filippo38 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati29 Poliziesco52 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello18 Randolph Scott17 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland3 Renato Rascel5 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore3 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico6 Sean Connery10 Sentimentale20 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren9 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western209 Spencer Tracy5 Spionaggio53 Splatter3 Sport6 Stampa90 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi36 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Terence Hill13 Thriller170 Tina Pica10 Titina De Filippo6 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis52 Tyrone Power6 Ugo Tognazzi13 Ursula Andress5 Victor Mature6 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica32 Vittorio Gassman13 Walter Chiari22 Wes Anderson3 Western230 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro7
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

Jupiter - Il destino dell'universo

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Il mostro dei cieli

Il prigioniero del terrore

Assassinio sull'Eiger

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)