Provaci ancora Sam

Film divertentissimo di un Woody Allen ancora all'inizio della sua sfolgorante carriera di regista-attore e in piena forma anche se stereotipata dai precedenti Prendi i soldi e scappa e il Dittatore di Bananas. E' comunque in questo periodo che si affaccia prepotentemente in Europa e ricordo perfettamente le sale strapiene e fragorose risate accompagnate da battimani di gusto. Lui è sempre il solito imbranato e sfigato omuncolo pieno di complessi e in costante bisogno di sedute psicanalitiche, solo che a dir suo è ormai alla fase della trapanazione del cervello ....Nerd. Sam Felix è un critico cinematografico appena lasciato dalla moglie Nancy: "Addio Sam, il mio avvocato chiamerà il tuo!" "Eh ma io non ho avvocati, fagli chiamare il mio dottore." Per questo pieno di sensi di colpa e senza l'apporto del suo analista "ma perchè gli psichiatri vanno in ferie ad agosto?? è il periodo dove la gente impazzisce di più!", vive un delirio che lo porta a visualizzare il fantasma di Humphrey Bogart nelle vesti di Rick del famoso film Casablanca, le cui apparizioni sono di stimolo a riuscire con le donne ma anche di ostacolo, in quanto lo fanno sembrare così distante dai suoi "modi" da essergli d'impaccio nelle occasioni che ha con altre donne, amiche o conoscenti che i suoi amici Linda e Dick cercano disperatamente di proporgli, nella speranza di riaccoppiarlo. I tentativi sono infruttuosi e tra gags e risate il nostro si innamora proprio di Linda la moglie del suo migliore amico. Anche lei è attratta da lui, entrambi sono ipocondriaci e pieni di problemi esistenziali che ben si conciliano e iniziano una relazione all'insaputa del marito di lei, all'epoca senza telefonino e con la preoccupazione costante di lasciare sempre un recapito telefonico e un preciso lasso di tempo tra un numero e l'altro che si troverà a frequentare. Memorabili le sue telefonate che oggi in pieno sviluppo della telefonia mobile fanno in effetti pensare a come eravamo messi Nerd.  Ma quando sembra che tutto possa finire nel migliore dei modi per la coppia, salta tutto in perfetta sintonia col finale di Casablanca e lei volerà via col marito, sotto l'occhio fermo e risoluto di Sam che ha capito di aver fatto la cosa giusta come Rick, al suo fianco con l'inseparabile trench bianco, ha fatto nel film con la sua Ilsa-Bergman. Ritmo serrato nei dialoghi di grande intelligenza con un brillante Woody Allen, 37 enne all'epoca, divertente e scatenato nella sua maschera a me più cara.


sensi di colpa e omaggio a Sordi - Vitti - Monicelli


Provaci ancora Sam
Play It Again, Sam Flag  1972

Regia: Herbert Ross
Soggetto e Sceneggiatura: Woody Allen
con
Woody Allen : Sam Felix
Diane Keaton: Linda Christie
Tony Roberts: Dick Christie
Jerry Lacy: Humphrey Bogart
Susan Anspach: Nancy Felix
Jennifer Salt: Sharon Lake
Joy Bang: Julie
Viva: Jennifer

Commenti

  1. Dio che depressione, forse è meglio se prendo un altro paio di aspirine, solo che così sono..due..quattro..sei Aspirine, sto diventando Aspirinomane, qua finisce che me le sbriciolo dentro un pezzo di giornale e me le fumo.

    RispondiElimina
  2. Bravo zio!!! un film che non mi stufo mai di guardare. Come si dice? un classico appunto ...

    RispondiElimina
  3. Oh, no, non me la prendo mica a male. Io mi suicido e buonanotte! Se solo sapessi dove sarà andato in vacanza, il mio analista? Ma dov'è che se ne vanno, tutti quanti, d'agosto? Ogni estate c'è l'esodo degli analisti. E la gente rimasta in città impazzisce, fino ai primi di settembre. Ma poi? Anche se lo rintracciassi? Quel che gli dico gli dico, lui mi dice che è un problema sessuale. Ma che cavolata! Come può trattarsi di un problema sessuale? Non facevamo più neanche l'amore. Beh, una volta ogni tanto. Ma lei però guardava la tivù, durante il coito... e badava a cambiare canale, col telecomando.

    RispondiElimina
  4. cacchio nemmeno il tempo di postarlo
    e reclamizzarlo
    sei un fenomeno
    ;-))

    RispondiElimina
  5. Non mi va di andare ad un appuntamento con un ragazza che mi vede per la prima volta, se rimane delusa e si mette a ridere o a strillare?! Una volta una studentessa del Brooklyn College si affacciò alla porta, mi vide e svenne... ma era debole per la dieta dimagrante.

    RispondiElimina
  6. Se sono belle sono pure matte, la troppa bellezza fa impazzire una donna.

    RispondiElimina
  7. Sono abbastanza basso e brutto per avere successo per conto mio.

    RispondiElimina
  8. Il timore della separazione. È un interessante fenomeno psicologico. Una volta, da sposato, dovetti partire per Washington. E benché fossi io che partivo, mi sentii male. Invece, quando tornai diede di stomaco mia moglie.

    RispondiElimina
  9. C'erano dei tipi che davano fastidio a Julie e gli ho dovuto dare una lezione. A uno gli ho dato una botta col mento sul pugno e a quell'altro una nasata sul ginocchio...

    RispondiElimina
  10. L'ho aiutato a prepararsi, l'ho accompagnato all'aeroporto, e ho vomitato al terminal della United Airlines.

    RispondiElimina
  11. Sì, è un bel terminal. Ci ho vomitato anch'io.

    RispondiElimina
  12. Hai mai preso il Librium con succo di pomodoro?

    RispondiElimina
  13. Personalmente, no. Ma un mio amico nevrotico m'ha detto che sono la fine del mondo.

    RispondiElimina
  14. sono il socio attivo, mica quello passivo ed inattivo :D

    RispondiElimina
  15. Linda: Tu a che cosa pensavi mentre facevamo l''amore?

    Allen: A Carlos Monzon.

    Linda: Tu pensi sempre ad un pugile mentre fai l''amore?

    Allen: Mi dà la carica.

    Linda: Ecco perché gridavi: destro, sinistro....

    RispondiElimina
  16. La cosa peggiore che ti può capitare è scoprire che è ancora vergine, o una donna poliziotto. Con la sfortuna che ho mi capiterà un poliziotto vergine.

    RispondiElimina
  17. Tu sei un soggetto da esperimento. Sei tutta un groviglio di sintomi.
    Ma sono gli altri che ti fanno diventare così. Io penso che siano tutte cose che ti accadono da piccolo: tu ti senti brutto, i tuoi genitori divorziano, ti senti abbandonato. Anche tu devi avere questo tipo di complessi.
    No, i miei genitori non hanno mai divorziato, sebbene io li scongiurassi.

    RispondiElimina
  18. "Che fa sabato sera?". "Occupata. Devo suicidarmi". "Allora venerdì sera?".

    RispondiElimina
  19. Sapete la mia vita sessuale che cosa sta diventando? La foresta pietrificata. Buffo, eh?

    RispondiElimina
  20. grandissime citazioni
    un apoteosi di battute una più bella e graffiante dell'altra
    c'è poco da fare è un genio
    :)

    RispondiElimina
  21. provaci ancora Woody :)
    Woody Allen, 82 anni oggi! tanti auguri

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen15 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura144 Azione209 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico14 Bob Hope3 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster10 Cappa e spada53 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood20 Comico72 Commedia297 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma37 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo5 Edward Dmytryk7 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza126 Fantastico54 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri8 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto2 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra50 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King5 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy36 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker6 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Macario7 Maciste9 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale11 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum46 Peppino De Filippo34 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati26 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello14 Randolph Scott14 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery10 Sentimentale15 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western193 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi33 Tafazzi1 Terence Hill12 Thriller158 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis44 Tyrone Power5 Ugo Tognazzi11 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica23 Vittorio Gassman12 Walter Chiari20 Wes Anderson3 Western217 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro6
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

The Accountant

Tempo di villeggiatura

Il ponte dei senza paura

Anthar l'invincibile

Oss 77 Operazione Fior di loto

Il ritorno di Joe Dakota