Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2019

Tarzan e i segreti della jungla

Immagine
U n pericoloso traffico d'armi sta avvenendo in una regione remota dell'Africa allo scopo di sobillare gli indigeni. Temendo un imminente scontro armato e un effetto domino per i fragili equilibri di quel continente, da Londra il colonnello Hastings dei Servizi Segreti di Sua Maestà Britannica decide di inviare una task force composta dall'agente Kendall affiancandogli quattro agenti di altre nazionalità di sesso femminile. L'uomo dapprima perplesso circa la scelta dei suoi superiori viene convinto da un video che gli dimostra l'efficacia di quelle donne tutte specializzate in ambito militare. Saranno travestite da suore missionarie per non destar sospetti mentre lui sarà il loro superiore diretto nei panni di un altro insospettabile reverendo. La zona dove verranno condotti è estremamente pericolosa vista la ribellione in corso, ma contano di cavarsela lo stesso forti della loro preparazione. L'organizzazione criminale che c'è dietro il traffico d'armi…

Operazione Goldman

Immagine
D opo ripetuti fallimenti di lancio dalla Base Spaziale di Cape Kennedy, il Dipartimento di Stato mette in azione la sezione speciale "S" allo scopo di scoprirne le cause esterne alla base. Il Capitano Patricia Flanagan a capo della sezione, viene incaricata del caso e allerta subito il suo miglior agente, il Tenente Harry Sennett, che spacciandosi per miliardario in vacanza in Florida si mette sulle tracce di una organizzazione criminale che fa capo al folle Mr. Rethe. Costui ha nel tempo rapito vari scienziati allo scopo di fabbricare per lui un potentissimo laser e chi non collabora viene tenuto in stato di ibernazione nella sua base sottomarina. Qui celato agli occhi del mondo trae l'energia necessaria da vulcani sottomarini e ha in serbo di spedire sulla Luna il suo macchinario per azionare il potente cannone laser col quale tenere in scacco da lassù tutte le potenze mondiali. Ecco perché fa puntualmente fallire tutti i lanci della prevista stazione spaziale america…

Il monaco di Monza

Immagine
Pasquale Cicciacalda, povero ciabattino rimasto vedovo nella Monza del '600 dominata dagli spagnoli, non riuscendo a sfamare i propri figli escogita un astuto piano. Impossibilitato a pagare tasse esose e con dodici figli sulle spalle, sei coppie di gemelli, che la sua adorata Provvidenza morendo le ha lasciato, decide di travestirsi da frate per racimolare in giro le elemosine per sostentarsi con la famiglia. Aveva infatti incontrato un frate cercatore che aveva con sé ogni ben di Dio in caciotte e salumi che la gente gli aveva donato. Ragione sufficiente per indossare un saio e mettersi in cerca con i suoi figli fatti passare per trovatelli. Per strada arruola un pastore sbandato e squattrinato che si era mangiato nel tempo il gregge ed ora aveva perduto pure il cane e lo spaccia per novizio col nome di frà Mamozio. Lui invece si presenta al castello del nobile Marchese Egidio de Lattanzis presentandosi come frà Pasquale da Casoria dell'ordine dei Vedovi scalzi, venendo ospi…

Uomini coccodrillo

Immagine
A bbandonata sul treno durante il viaggio di nozze, Jane Marvin, inizia la sua disperata ricerca del marito Paul Webster. Costui turbato da un telegramma tra i tanti pervenuti di auguri, aveva approfittato di una sosta momentanea del treno con la scusa di fare una telefonata urgente per poi sparire. Aveva raccontato a sua moglie di essere rimasto coi suoi compagni vittima di un incidente aereo sui cieli della Corea abbattuto dal nemico e di aver riportato ferite spaventose. Ma la donna non lo aveva creduto, dato che il suo aspetto non mostrava alcun segno di traumi né cicatrici, tanto che attribuiva il racconto di suo marito ad uno shock violento che lo stesso aveva provato in guerra ma nulla più. Ora però con la sua scomparsa la donna si era resa conto che qualcosa di più terribile in quella storia poteva esserci. Così dopo lunghe indagini Jane arriva nottetempo in una sperduta villa della Louisiana dove sembra possa esserci stato suo marito. La signora Hawthorne, padrona di casa, la…

Che tempi!

Immagine
Genova 1939 - Felice Pastorino, ricco commerciante genovese, vive in un ampio appartamento con sua figlia Anna e la loro domestica. Dopo essere rimasto vedovo, conduce una vita dignitosa e piuttosto parca nonostante le sue risorse economiche, denotando un marcata tirchieria nella gestione dei fabbisogni quotidiani, bisticciando sovente con la domestica, alla quale rimprovera di scialare il denaro quando esce per la spesa, o additando i brutti tempi che si stanno vivendo allor quando la donna gli sciorina i prezzi sempre in aumento dei vari generi alimentari che necessitano per vivere. Ma il problema più grande per l'uomo sembra al momento quello di dare un buon partito per marito alla sua figliola e crede di averlo trovato nel suo giovane cugino Alessandro, parimenti tirchio e ben piazzato come commerciante nelle attività portuali. Lo consiglia di corteggiare Anna preparando a sua volta la ragazza a un eventuale rapporto con quel giovane che potrebbe sfociare in qualcosa di più se…

Capitan Fracassa

Immagine
Philippe de Sigognac, Barone in rovina, decide di lasciare il suo castello e unirsi ad una compagnia di attori itineranti ai quali aveva dato ospitalità e offerto una cena frugale quand'erano transitati nella sua terra. E' attratto dalla giovane Isabella che vive con i suoi compagni fin dalla tenera età quando la accolsero con loro. Sua madre, attrice a sua volta le lasciò un anello che indossa e custodisce gelosamente ma non sa nulla del suo cognome purtroppo. La compagnia è molto brava e riscuote successo in ogni luogo in cui transita, fino al giorno in cui un male improvviso porta via Matamore, uno dei personaggi comici di spicco e con lui uno degli spettacoli più graditi dal pubblico. Dopo averlo seppellito, il Barone de Sigognac si offre di prenderne il posto, ancorché inesperto, ma fiducioso di apprendere l'arte dai suoi compagni che si dicono entusiasti di averlo con loro. Prende il nome di Capitan Fracassa e con una maschera a celargli il viso, sostituisce egregiam…

Maurizio, Peppino e le indossatrici

Immagine
T re indossatrici del un noto atelier romano Schumann, Antonella, Mara e Bice, avendo vinto un milione ad una lotteria, decidono di investirlo per cercare di sistemarsi per sempre sposando ricchi facoltosi da ricercare e sedurre nei luoghi deputati al loro possibile incontro. Scartati luoghi esotici o troppo costosi per le loro finanze, si decide per Cortina dove si recano in treno per raggiungere il loro obiettivo. Hanno bisogno di sfoggiare abiti di un certo valore per dare l'impressione di essere facoltose e non solo giovani e belle, per cui cosa c'è di meglio che impossessarsi della  Collezione "F" per la prossima stagione che hanno potuto già visionare ed indossare? Ecco quindi che nottetempo sottraggono gli abiti dall'atelier e si imbarcano sul treno che le porta a Cortina, dove danno subito inizio al loro piano, sfoggiando abiti e seduzione femminile. I primi risultati li ottiene Mara che si vede tempestata di mazzi di fiori ogni due ore dal ricco barone s…

I diafanoidi vengono da Marte

Immagine
Gamma Due, una stazione spaziale orbitante, viene investita da una strana luce verde intermittente che ne compromette le trasmissioni. Dalla terra e dalle altre basi non si hanno più notizie ma dalle telecamere poste in orbita attorno alle varie stazioni si notano degli strani bagliori verdi. Essi continuano finché la stazione scompare nel nulla d'improvviso. Per sincerarsi di quanto stava accadendo su di essa era stata inviato sul posto l'equipaggio del Capitano Tice che, una volta entrato nella stazione, aveva documentato una terribile realtà. Il personale di bordo era in una specie di sonno catalitico, alcuni con le funzioni vitali ancora attive ma in stato di incoscienza e rigidità, mentre altri erano morti e tutti presentavano uno strano e sinistro colore verdastro. Le trasmissioni del Capitano Tice si erano poi interrotte quando la misteriosa nebbia verde lo aveva a sua volta avvinto con il suo equipaggio. Visto poi che la stazione medesima era svanita nel nulla, si alle…

I pirati dell'isola verde

Immagine
D opo il naufragio della sua nave su di un'isola caraibica, il Capitano Alan Drake con i suoi fedeli pirati viene ingaggiato da Sir Ashley per conto della Principessa Isabella in procinto di essere nominata Viceré dei Caraibi. Lei è in grave pericolo essendo al centro di una congiura che mira a deporla uccidendola per poi sostituirsi a lei al vertice delle isole. La sua nave, di rientro dalla Spagna, è stata depredata dal famigerato pirata Juan Cortez, che ha rubato oro e importanti documenti tra i quali la sua nomina. Alan Drake, essendo a sua volta un abile pirata, deve accettare l'incarico di riprendere dal covo di Cortez a Sao Tomé quanto da questi rubato con particolare riguardo per i documenti reali di nomina. A palazzo Isabella non è sicura e il Duca di Burt, membro importante del suo seguito, sembra sul piede di guerra e difficile da controllare. Ha cercato di liberarsi dei nuovi arrivati ma è stato beffato da Drake che gli ha mostrato non solo il suo valore ma anche q…

Wanted

Immagine
Gary Ryan è stato nominato sceriffo di Greenfield dal giudice di contea Anderson e al suo arrivo in città non è accolto nel migliore dei modi da alcuni scagnozzi che non ne conoscevano ancora identità e carica. Infatti il sindaco Samuel Gold, passati i 30 giorni previsti per la nomina e non sapendo ancora della decisione del giudice, aveva provveduto a nominare sceriffo Frank Lloyd che deve, anche se a malincuore, restituire la stella al nuovo arrivato. Gary ha già capito che aria tira in città grazie alle rivelazioni di un tale, Billy Baker, che gli ha raccontato dei continui furti di bestiame nella zona dove ci ha rimesso la pelle suo fratello. Ma ecco subito per lo sceriffo l'incarico di scortare 700 mila dollari in lingotti d'oro in un vicino centro meglio attrezzato per custodirlo e il sindaco conta, spifferando la cosa, di allettare la banda del messicano Garrito Gomez che sicuramente gli toglierà dai piedi lo scomodo uomo di legge. Ma Gary è un osso duro per chiunque e …

I pompieri di Viggiù

Immagine
N el paesino di Viggiù opera un corpo di Vigili del Fuoco privati che detestano la canzonetta di grande successo del momento intitolata per l'appunto "I pompieri di Viggiù", perché si sentono scherniti, anche se la cosa è del tutto casuale. Il comandante di questi che preferiscono essere chiamati vigili piuttosto che pompieri, si reca quindi a Milano dove conta di assistere allo spettacolo di varietà omonimo, nella speranza di bloccarlo. Anche perché sua figlia Fiamma, si è aggregata alla compagnia con l'ardente desiderio di diventare una famosa soubrette. Ma il comandante che era partito da solo in moto, si ritrova al seguito tutta la squadra che da un lato vorrebbe aiutarlo nell'impresa, ma dall'altro ambisce ad assistere allo spettacolo seppur defilati dietro le quinte. E' l'occasione per divertenti quadretti con i nostri che creano trambusto senza tuttavia limitare minimamente lo svolgersi dello spettacolo che prevede diverse scenette comiche, bal…

Octopussy - Operazione piovra

Immagine
James Bond, di ritorno da una missione a Cuba, è incaricato di indagare sulla morte del collega 009, ucciso oltre cortina mentre, travestito da clown, seguiva le tracce di un traffico di gioielli falsi che lo aveva portato ad intrufolarsi nel fantomatico Circo Octopussy. Ucciso mentre tentava la fuga era riuscito a portare nella sede dell'ambasciatore britannico un uovo Fabergé che analizzato è risultato a sua volta essere un falso. Il corrispondente vero invece è in vendita a un'asta di Sotheby’s dove Bond si reca e, facendo lievitare il prezzo ad arte, riesce perfino ad impossessarsene scambiandolo con quello falso che finisce nelle mani del principe afgano in esilio Kamal Khan, noto per essere solitamente venditore e raramente compratore. Questo induce il nostro ad indagarlo e seguirlo fino in India nel suo lussuoso rifugio, presidiato da uomini armati e dal possente maggiordomo - guardia del corpo, Gobinda. In India conosce anche la misteriosa Octopussy, proprietaria del c…

Il diavolo

Immagine
Amedeo Ferretti, rappresentante di pellicce, parte da Roma in treno alla volta di Stoccolma per visionare ed acquistare per la sua ditta uno stock di visoni. Nonostante sia sposato è allettato da quel paese di cui si parla come paradiso dei latin lovers attratti dalle donne locali che, uniche al mondo, hanno raggiunto la loro piena indipendenza sia economica che di costumi, a quanto pare piuttosto lascivi nei confronti del maschio italiano. E così il suo viaggio nel mito inizia con un treno che man mano che sale su per l’Europa, mette in mostra un campionario variegato di passeggeri fino a far scoprire ad Amedeo un'anteprima della diversa indole di quel popolo. Anche sul traghetto che porta il treno dalla Danimarca a Stoccolma, intrattenendosi a pranzo con un professore tedesco che parla bene italiano, Amedeo si fa una precisa idea di come si muovano in Svezia le donne. Stando ai si dice, in molte aspettano curiose in stazione gli italiani che arrivano in cerca di lavoro o svago. …

L'ira di Dio

Immagine
R ientrato a casa per prendere i soldi da dare all'amico Dan, per acquistare un suo terreno agricolo, Mike Barnett  viene aggredito e picchiato  selvaggiamente da sette uomini. Lasciato pesto ed esanime a terra, al suo risveglio scopre che sua moglie è stata uccisa e che gli hanno rubato i dieci mila dollari in biglietti da 50, che aveva messo da parte per l'acquisto del terreno. Gli hanno lasciato sette dollari in monete da uno e decide che ne metterà ognuna sul cadavere di ciascuno dei sette assassini. Dopo aver seppellito la sua donna, l'uomo si accommiata dall'amico Dan e parte al galoppo per vendicarsi. Ne rintraccia uno in una posada e lo segue fino al rifugio di quello che era il loro capo. Li sorprende e dopo aver ucciso il capo, ha la meglio anche sullo scagnozzo che aveva tentato una disperata fuga. E' la volta di un terzo componente della banda che incontra presso un maniscalco e dopo averlo seguito lo affronta uccidendolo. Un altro ancora sembra approfi…

Il gladiatore che sfidò l'impero

Immagine
In un epoca in cui i sistemi di comunicazione erano ancora lenti e primitivi, apparvero tra lontane genti ai confini dell'Impero, alcuni simulatori della sacra persona dell'Imperatore. Tacito e Svetonio ci riferiscono del più celebre di essi: Terenzio, che ebbe l'ardire di impersonare Nerone. La temeraria impresa ebbe successo, tanto che ancora oggi, dopo quasi due millenni, permane il dubbio della realtà o finzione dell'ultima spedizione dell'Imperatore verso i Traci.
Lucio Quintilio, Senatore romano, con il fido Commodio ha ordito questo diabolico e singolare piano per marciare sui Traci e impossessarsi del loro immenso tesoro. Scovato un sosia di Nerone nel gladiatore Terenzio, si mettono in marcia per raggiungere il Console Metello che ha già conquistato la Tracia. Giunti sul posto, in maniera fortunosa vengono in possesso di un messaggio che doveva essere recapitato a Metello e sul quale era scritto che Nerone era stato assassinato a Roma. Intercettato e ucciso…

I due colonnelli

Immagine
Estate 1943, nel paesino di Montegreco al confine tra Grecia ed Albania c'è ancora una minuta sacca  di resistenza inglese che al comando del Colonnello Timothy Henderson contende ancora il paesino alle truppe italiane del Colonnello Antonio Di Maggio. Quest'ultimo, a corto di munizioni e viveri, tenta un nuovo assalto al paese e riesce a cacciare il nemico. Del resto la situazione è un susseguirsi continuo di cambiamenti di fronte senza particolari sussulti per la popolazione né per le truppe sul campo che finora non hanno perso neanche uno dei pochi elementi a disposizione. Basta che uno attacchi che subito l'altro batte in fuga e in paese si avvicendano le situazioni di vita pubblica con chi parteggia per l'uno o per l'altro dei contendenti. Ad esempio quando è al comando il colonnello inglese sembra più accomodante del collega italiano che al contrario impone una disciplina che prevede anche punizioni in caso di "spernacchiamento" della sua persona, c…