Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

Sapevano solo uccidere

Immagine
A ssaliti dalla banda dei Messicani guidata dal fantomatico Saguaro, Jeff Smart e il suo amico Hernandez, di ritorno alle loro case, riescono a metterli in fuga. Per Hernandez, purtroppo ferito nello scontro a fuoco, non c'è più niente da fare e quando lo riporta dai suoi cari non possono che piangerne la morte. Jeff riparte per mettersi sulle tracce di quella banda che imperversa lungo il confine ma viene di nuovo sorpreso e ferito ad una spalla. Buon per lui che viene creduto morto e ancor meglio che una famiglia di coloni di passaggio non lo carichi sul loro carro per portarlo a casa e curarlo. Rimessosi in sesto è più che mai deciso a vendicarsi anche perché ritiene che siano gli stessi che uccisero tempo addietro i suoi genitori. Per questo si reca nel villaggio di Lake City che spesso vede indisturbati all'opera questi banditi di passaggio dopo le loro razzie. Ha un duello con un baro di nome Clayton, temuto da tutti in città, e che fa fuori con una certa facilità nonost…

Viaggio al pianeta Venere

Immagine
Pinotto al servizio di un orfanatrofio come animatore combina un guaio giocando con i bambini. Il "razzopolano" che manovrava finisce per colpire la vetrata di una vicina banca facendo scattare l'intervento del poliziotto, che, riconosciutolo per i continui e maldestri incidenti con quegli infernali giocattoli, si mette a rincorrerlo per dargli la meritata lezione. Pinotto scappa a gambe levate e si nasconde nel furgone di Gianni, un tizio che lavora per una base dell'aviazione. Ha appena scaricato della merce quando scopre Pinotto e ritenendolo una spia lo conduce dal direttore della base che sta per dare inizio ad un lancio segreto di un missile interplanetario. Tra l’altro l'uomo che dice di chiamarsi Pinotto viene sulle prime scambiato per l'illustre prof. Pinotti atteso alla base, anche se viene subito stabilita la vera identità del soggetto che appare tutt'altro che una spia, bensì un pacioccone che resterà alla base finché la missione non avrà iniz…

Il trionfo dei dieci gladiatori

Immagine
Publio Quintilio Rufo, Proconsole dell'Imperatore in Siria, arruola tramite il centurione Glauco Marcio i dieci gladiatori, la cui fedeltà a Roma è assoluta, per una missione segreta presso il Regno di Arbela che funge da cuscinetto neutrale tra l'Impero e i Parti, nemici giurati di Roma. Nel timore che la Regina Moluya possa essere aizzata contro Roma da emissari Parti presenti nella sua corte, si escogita un piano che prevede il suo rapimento per scongiurare qualsiasi pericolo di attacco una volta che diverrà prezioso ostaggio. Non è una missione per Myrta che segue le sorti della compagnia gladiatoria fin da piccola e a nulla valgono le raccomandazioni del centurione Glauco e dei suoi compagni, che la vorrebbero stavolta lasciare dal proconsole che avrà cura di lei fino al loro ritorno. Ma la ragazza fugge e li raggiunge una volta entrati in Arbela, dove giocoforza la debbono aggregare in un ambiente che si preannuncia da subito ostile e difficile. La Regina al contrario li…

Jumanji - Benvenuti nella giungla

Immagine
Q uattro giovani studenti in punizione per mancanze diverse, devono ripulire una stanza dell'istituto da vecchie riviste da riciclare, quando si imbattono in una vecchia console per videogiochi. Per ammazzare il tempo i quattro ragazzi provano a giocarci scegliendo ognuno un personaggio della storia. La bella e vanitosa Bethany Walker diventa il Prof. Sheldon “Shelly” Oberon, un goffo cartografo di mezza età. Il prestante giocatore di football Anthony “Fridge” Johnson diventa lo zoologo Franklin “Topo” Finbar con almeno 40 cm in meno di statura. La timida e riservata Martha Kaply prende le sembianze della spietata e bellissima killer Ruby Roundhouse mentre l'intellettuale e nerd del gruppo, Spencer Gilpin, diventa  il muscoloso archeologo Dott. Smolder Bravestone. Si, diventano a tutti gli effetti, perché una volta scelti i loro personaggi, i quattro vengono smaterializzati e risucchiati nella misteriosa console dove inizierà per loro una fantastica avventura. Finiti infatti i…

Assassinio sull'Eiger

Immagine
S otto le insospettabili mansioni di professore d'arte, Jonathan Hemlock nasconde un passato da alpinista e un presente dove saltuariamente collabora con i servizi segreti C2 per eliminare, in gergo "sanzionare", agenti nemici. E' un lavoro che non vuol fare più ma Drago, l'albino a capo dei servizi, lo tiene in pugno minacciandolo di denunciare al fisco la collezione privata e illegale di quadri di pittori di fama mondiale che detiene, frutto dei compensi per i suoi lavori extra in qualità di sicario, o meglio "sanzionatore". A Zurigo ne ha eliminato uno di quelli che avevano fatto fuori una sua vecchia conoscenza, Henri Baq, che un tempo gli aveva salvato la vita, ragion per cui accetta di chiudere il conto anche all'altro. Di questi, tuttora sconosciuto, si sa solo che zoppica  e che prenderà parte alla scalata dell'Eiger sulle Alpi Bernesi, occasione d'oro per Hemlock che ha un conto aperto con quella montagna avendo per ben due volte do…

Il prigioniero del terrore

Immagine
Stephen Neale, dimesso da una clinica psichiatrica vuole dimenticare al più presto il suo recente passato e prendere il primo treno per Londra ancorché sia giornalmente bombardata dai Tedeschi. Ha trascorso due anni in clinica per aver aiutato sua moglie gravemente malata e sofferente a togliersi la vita. Un suicido assistito che la legge ha punito con 2 anni e il monito di dover rigare dritto per evitare inasprimenti eventuali di pena. In attesa del treno viene invitato a partecipare ad una fiera di beneficenza organizzata dall'Associazione Madri Nazioni Libere nella quale oltre a farsi leggere la mano da una chiromante, vince una torta che diventa ben presto oggetto di contesa con altri misteriosi individui. Uno dei quali, in apparenza cieco, sale con lui sul treno e approfittando di una sosta, mentre in lontananza stanno piovendo bombe, lo colpisce alla testa rubandogli il dolce per poi darsela a gambe. Neale riavutosi lo insegue e viene fatto oggetto di colpi di pistola dal mi…

Noi duri

Immagine
N el locale notturno parigino "Le fric d'Afrique" viene ucciso un agente infiltrato dell'FBI che indagava su un traffico di stupefacenti. Al suo posto viene inviato il Tenente Fred Bombardone. Ha un piano ben preciso per infiltrarsi nel locale essendo stato un tempo un discreto cantante e pianista. Riesce a farsi notare dalla proprietaria del locale Barbara dove stringe amicizia con la sigaraia Josette e l' entreneuse Monique. Dimostrando indubbie capacità canore e di artista riesce a farsi mettere sotto contratto e con l'aiuto della Sureté francese, mette insieme un complesso di musicisti arruolandoli tra gli effettivi della locale banda della polizia. Affinché dimostrino indifferenza in un locale dove si esibiscono spogliarelliste, li fa ambientare a tali evenienze facendo spogliare davanti a loro diverse prostitute parigine di volta in volta pescate dalla legge ad esercitare il più antico dei mestieri. Ora la banda è pronta ad esibirsi ed a riscuotere il m…

La preda e l'avvoltoio

Immagine
Danny O'Hara, abile pistolero con la passione della pittura, accetta di seguire il padre in città dopo aver venduto il ranch dove era nato e cresciuto, per consentirgli una meritata ed agiata pensione. Lui potrà coltivare la sua passione artistica promettendo al genitore di non toccare più una pistola visto che andranno a vivere in una città dove non ce ne sarà più bisogno. Ma strada facendo la diligenza che li trasportava viene assalita da un gruppo di banditi e Danny sbalzato dalla vettura non può che assistere impotente e nascosto tra le rocce alla barbara uccisione di suo padre e degli altri occupanti. I loro soldi frutto di tanti anni di lavoro sono stati rubati al pari di altri valori, ma Danny ha memorizzato alcuni dettagli che non gli sono sfuggiti degli uomini mascherati. Degli speroni particolari, un calcio di pistola intarsiato, uno stemma sugli stivali e un fregio d'argento su di un cappello, particolari impressi a fuoco in memoria al punto che riesce a riprodurli …