Post

7 dollari sul rosso

Immagine
D opo aver scortato l'ultima carovana di pionieri, Johnny Ashley è finalmente di ritorno a casa. Non vede l'ora di riabbracciare sua moglie e il piccolo Jerry nato dalla loro relazione. Ma una tragedia lo attende all'arrivo al suo ranch quando trova sua moglie morta, uccisa con diversi colpi d'arma da fuoco, mentre del piccolo Jerry non c'è alcuna traccia. Disperato, dopo aver seppellito la sua donna e un paio di braccianti, si reca al villaggio dallo sceriffo che gli racconta che in zona stava imperversando la banda dello Sciacallo dedita a razzie e rapine. Jack Wilson che tutti chiamano lo Sciacallo dispone di un gran numero di banditi e non è per niente contento dei magri risultati, al punto che organizza colpi sempre più audaci lasciandosi dietro una lunga scia di sangue e distruzione. Aveva preso con sé il piccolo Jerry e lo aveva cresciuto come un padre ed ora il giovane era uno dei suoi più spietati collaboratori. Johnny Ashley, il suo vero padre, non si era…

Holmes & Watson

Immagine
M entre nel tribunale si aspetta febbrilmente l'arrivo di Holmes, unico in grado di testimoniare contro l'imputato Moriarty, e di scongiurare quindi il suo rilascio entro pochi minuti per insufficienza di prove, lui e il fido Watson stanno trastullandosi sul cappello da indossare, senza contare il putiferio che scatenano in casa liberando maldestramente uno sciame di api assassine africane rinchiuse col loro favo in una teca di cristallo. Tuttavia i nostri riescono in extremis a raggiungere il tribunale dove Holmes non può che constatare che l'imputato non è il malvagio professore, bensì un suo sosia perfetto. E perché avrebbe scelto di prenderne le veci se sapeva che sarebbe stato impiccato? Molto semplice vostro onore, essendo lui prossimo alla morte in quanto masturbatore seriale, aveva accettato senz'altro un lauto compenso visto che sarebbe comunque morto. Quindi viene rilasciato anche perché per Holmes il vero Moriarty è ormai emigrato in America e l'ha fatta…

Killer calibro 32

Immagine
Silver è un killer di professione che agisce dietro compenso di 1000 dollari per vittima, alla quale però concede sempre di difendersi e sempre a patto che sia un fuorilegge. Usa una colt modello Navy calibro 32 che ritiene perfetta per un lavoro di fino, al contrario delle rozze e devastanti calibro 9 in circolazione. A Carson City è stato chiamato dai notabili della città per eliminare una pericolosa banda di incappucciati che si è macchiata di un orrendo delitto quando ha assaltato la diligenza e ucciso i passeggeri, rubandone il contenuto in denaro. Infatti trasportava nascosto sotto le assi del pavimento un grosso quantitativo di denaro destinato alla locale banca, ragion per cui qualcuno deve averli avvertiti del suo trasporto e soprattutto del suo nascondiglio. Silver accetta ma pretende 2000 dollari a capo e un premio di 10 mila alla fine in quanto stavolta non conosce le vittime e la maggiorazione si rende necessaria alle indagini, anche se l'uomo si è già fatto una sua i…

Una parigina a Roma

Immagine
D urante una caccia al tesoro organizzata da giovani della ricca borghesia romana, Fiorella, figlia di un noto industriale conosce Riccardo un giovane austriaco che studia al conservatorio capitolino. E' un talentuoso pianista e ben presto Fiorella se ne innamora, regalandogli il suo pianoforte a coda che peraltro riesce solo a malapena a strimpellare. E' uno Steinway e Sons e nelle mani di Riccardo e del suo maestro e mentore professor Roth può finalmente sprigionare le sue potenzialità musicali. Doti che gli attirano anche le attenzioni della maliarda Germaine, una ricca parigina che prima lo circuisce e poi lo denuncia per furto quando si accorge di non avere più una preziosa spilla. Riccardo che doveva recarsi al conservatorio per un'audizione, viene invece incarcerato in attesa di interrogatorio e in cella incontra Alberto, un lestofante con una parlantina e modi tali da incantare il prossimo. Lui è anche a tempo perso un paroliere e tra le sue fanfaronate propone anc…

Le avventure di Mary Read

Immagine
P er essere stata sorpresa a rubare su di una diligenza, la giovane  Mary Read è stata incarcerata e, siccome era travestita da ragazzo, si ritrova in cella con un altro giovane dall'aspetto avvenente. Lei non sa che è Peter Goodwin, rampollo di nobile casata, finito lì per sbaglio dopo una bisboccia con gli amici. Viceversa lui ha scoperto che il suo compagno di cella è in realtà una ragazza e per giunta molto bella, con la quale si relaziona da subito. Chiarito l'equivoco il giovane viene liberato mentre Mary, alla quale ha donato il suo prezioso medaglione dicendole che l'aveva rubato, riesce astutamente ad evadere l'indomani. Con quel medaglione che reca il nome della famiglia Goodwin si reca nella loro ricca dimora con la speranza di riceverne un lauto compenso. Ma una volta dentro si accorge che il proprietario altri non è che il suo ex compagno di cella attorniato da un nugolo di belle ragazze. La reazione di Mary è tutta in un sonoro ceffone al ragazzo e ricons…

Il cavaliere del castello maledetto

Immagine
Ugone di Collefeltro ha imprigionato il Conte Oliviero suo zio prendendo possesso del feudo di Valgrande. Al contrario di suo zio ben voluto da tutti i contadini, ai quali aveva ceduto le sue terre gratuitamente, affinché le coltivassero e ne traessero sostentamento, Ugone li opprime con tasse che arrivano fino ai tre quarti del raccolto, riducendoli alla fame e punendo severamente quanti osano ribellarsi. Il motivo addotto di tali imposizioni è da ricercare nel costo elevato che sostiene per assicurarsi i servigi di truppe mercenarie, necessarie per proteggerlo dalle continue scorrerie di un misterioso Cavaliere Mascherato che è diventato il paladino degli oppressi. Per regolarizzare la sua posizione, e diventare padrone assoluto e legale del feudo, Ugone ha convocato sua cugina Isabella di Valgrande, figlia del deposto Conte, che ha completato i suoi studi in convento, per forzarla a sposarsi. Dapprima cerca di coprire le sue malefatte attribuendo la colpa della sparizione di suo pa…

Lo sceriffo di Rockspring

Immagine
C ome ogni anno a Rockspring si tiene l'elezione del "piccolo sceriffo" scelto tra i ragazzi della città e che per una settimana affiancherà il vero sceriffo per imparare a rispettare la legge e farla applicare come buona norma per tutti gli onesti cittadini. E' anche l'occasione per ricordare l'eroismo di uno di questi piccoli aiutanti che molti anni prima si trovò ad affrontare una pericolosa situazione, riuscendo a risolverla da solo visto che lo sceriffo di allora era fuori città. Nella settimana dedicata al piccolo sceriffo in città non si può bere e nemmeno portare armi, anche se già la piccola comunità mormone è solita applicarle queste regole. Come la famiglia Jones che malauguratamente si vede prendere in ostaggio da un pericoloso bandito evaso da una prigione di un'altra città. E' braccato ed ha bisogno di pallottole ragion per cui obbliga Jones a recarsi a Rockspring l'indomani per acquistarle. Ovviamente il suo comportamento visto che …