Ballata tragica


S tefano Accardi è il giovane comandante di uno dei tanti battelli che fanno la spola tra Napoli e Capri e segue la tradizione di famiglia che ha visto suo padre Paolo cedergli il comando per raggiunti limiti di età. Purtroppo per lui viene coinvolto in un caso di omicidio che vede come vittima il capo macchinista del battello, Cesare Rota, che era il padre della sua fidanzata Maria. C'è stato un diverbio tra loro e il Commissario cerca di capire cosa sia successo tanto più che Stefano ha una mano fasciata per una ferita. Lui non ricorda perché era sbronzo dopo una serata a cena con una turista straniera, Betty Mason, che in varie occasioni si è fatta vedere in giro con lui, scatenando una ferma reazione del padre di Maria. Sarebbe dovuto diventare suo suocero e nessun diverbio lo avrebbe mai potuto indurre ad ammazzarlo. Ma non ha testimoni, o meglio quelli presenti a bordo, il suo amico d'infanzia Giovanni Barone e il nostromo, hanno udito del trambusto che confermerebbe la colluttazione, anche se la vittima presenta anche due fori di colpi di arma da fuoco e la pistola ritrovata vicino al suo corpo è della ragazza uscita con Stefano quella sera. Una rivoltella da borsetta che tuttavia non sarebbe la causa della morte, bensì una bottigliata inferta con forza sul capo è risultata letale dall'autopsia. Cosa questa che testimonia gravemente contro Stefano che è anche ferito ad una mano anche se sostiene di essersela fatta con un bicchiere rotto, mentre il commissario nella sua cabina lo aveva rinvenuto sano. Solo Maria è disposta a crederlo innocente oltre ad averlo perdonato per la scappatella, mentre suo padre Paolo, per pagargli i migliori legali, fa richiesta di essere riammesso in servizio sul battello per poter racimolare altri soldi. La piccola comunità dell'isola è quasi tutta contro Stefano e adesso anche contro Maria che tradisce il sangue paterno ancora caldo per stare dalla parte di chi l'ha ucciso. Ma lei è incinta di Stefano e non vuole che suo figlio cresca con il marchio di infamia, per cui crede con tutte le sue forze nell'innocenza del futuro padre del bimbo che ha in grembo. Quando sembra non esserci più speranza per Stefano ecco che il tenace commissario, che non ha mai mollato la presa sul caso, anche perché in cuor suo ha sempre creduto nell'innocenza di Stefano, scopre che la bella straniera, Betty Mason, altri non è che una contrabbandiera di stupefacenti sulla quale pende anche un mandato di cattura francese e che il suo compare, uno spagnolo di nome Felipe Alvaro, è stato l'autore materiale dei colpi di pistola inferti alla povera vittima che li aveva sorpresi mentre tentavano di portare a terra una valigia contenente droga. Ma il colpo di genio finale del Commissario arriva quando induce a confessare  il vero colpevole del crimine commesso, la bottigliata letale, nella persona di Giovanni Barone, un povero demente che Stefano aveva fin da piccolo aiutato, facendolo perfino assumere come mozzo a bordo con lui. Per lui Stefano era un vincente mentre vedeva nella sua vita solo sconfitte, specie non potendo coronare il suo sogno d'amore recondito con Maria felicemente accoppiata con quello che ormai altri non era che un rivale e non più un amico fraterno. Per cui avendo assistito non visto alla precedente sparatoria e conscio della litigata tra suocero e genero aveva dato il colpo di grazia all'uomo per incolpare il povero Stefano. Questi scagionato e felice, ritorna in plancia al battello prendendone con fierezza il comando al pari della sua nuova vita di marito e futuro padre.
Un insolito giallo che funge anche da pretesto per infilarci tante ottime canzoni napoletane che avrebbero a mio avviso avuto miglior sorte in altro contesto, tipo commedia classica. Ma tant'é e visto che ci siamo è l'occasione per apprezzare l'ottima prova di Nando Bruno nelle convincenti quanto inusuali per lui - pizzicarolo di tanti film - vesti di un commissario arguto e che a mio modesto modo di vedere ricorda il grande Maigret. Ma è solo un'impressione la mia e plaudo al Nandone nazionale, oltre al bravo Teddy Reno e alla simpatica, per quanto fugace apparizione della sempre arzilla Tina Pica.


Ballata tragica
Italia 1954
Regia: Luigi Capuano
Musiche Mario Nascimbene
con
Teddy Reno: Stefano Accardi
Beniamino Maggio: Giovanni Barone
Nando Bruno: Commissario
Marisa Allasio: Maria Rota
Natale Cirino: Cesare Rota
Tina Pica: Assunta, moglie del nostromo
Barbara Shelley: Betty Mason
Leda Gloria: Signora Barone
Marc Lawrence: Felipe Alvaro
Enzo Petito: nostromo
Amedeo Girard: Paolo Accardi
Giulio Calì: marinaio genovese
Rosalia Maggio: cameriera casa Accardi
Giacomo Furia: Vigile urbano
Michele Malaspina: armatore
Cesare Fantoni: Ispettore polizia
Pasquale De Filippo: aiutante del Commissario

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani8 Anthony Quinn8 Anthony Steffen17 Audrey Hepburn1 Ava Gardner3 Ave Ninchi6 Avventura162 Azione223 Bette Davis2 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster11 Cappa e spada58 Caratteristi4 Carla Gravina3 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood21 Comico76 Commedia331 Costume7 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin12 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario5 Dramma37 Drammatico127 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo6 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza138 Fantastico59 Federico Fellini3 Festival94 Fracchia1 Franca Valeri9 Franchi & Ingrassia11 Franco Nero13 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang9 G.M.Volontè2 Gary Cooper9 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo21 Gianni & Pinotto4 Gianni Garko16 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi12 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra55 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway7 Henry King5 Horror20 Howard Hawks8 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Spy38 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart17 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis17 Joan Crawford3 John Ford13 John Wayne33 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski12 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef20 Lex Barker7 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario8 Maciste12 Marcello Mastroianni5 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Camerini4 Mario Monicelli11 Mario Soldati6 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz7 Miss Marple4 Mitologia14 Musical1 Musicale12 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi13 Noir40 Opera1 Orson Welles3 Otto Preminger3 Paolo Villaggio4 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum52 Peppino De Filippo38 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati29 Poliziesco52 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello18 Randolph Scott17 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland3 Renato Rascel5 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore3 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico6 Sean Connery10 Sentimentale20 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren9 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western209 Spencer Tracy5 Spionaggio53 Splatter3 Sport6 Stampa90 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi36 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Terence Hill13 Thriller170 Tina Pica10 Titina De Filippo6 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis52 Tyrone Power6 Ugo Tognazzi13 Ursula Andress5 Victor Mature6 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica32 Vittorio Gassman13 Walter Chiari22 Wes Anderson3 Western230 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro7
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

Jupiter - Il destino dell'universo

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Il mostro dei cieli

Il prigioniero del terrore

Assassinio sull'Eiger

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)