Casanova farebbe così!


Casanova farebbe così!
D on Agostino gode in paese di una discreta fama di donnaiolo, cosa che lo porta a vantarsi con gli amici coi quali spesso bighellona al tavolo da biliardo. Per nulla interessato alla serrata corte che gli fa Donna Rosalia, considerata racchia e brutta, è invece attratto dalla bellezza di Maria Grazia, giovane moglie del burbero e gelosissimo Don Ferdinando. Un giorno scommette con i suoi amici 10 mila lire che riuscirà a passare una notte con Maria Grazia in barba a suo marito, cosa talmente impossibile che i suoi amici accettano di buon grado sicuri della sua sconfitta. Ma Don Agostino ha in pugno il suo rivale avendogli prestato 80 mila lire per le quali, incomprensibilmente per i più, non pretende una lira d'interesse. Questo lo rende in posizione di superiorità rispetto a Don Ferdiando che molto volentieri si presta a servirlo oltre che ossequiarlo. Siccome commercia in cavalli, Don Agostino gli commissiona urgentemente un cavallo con certe caratteristiche tali da farlo partire la sera stessa alla volta di Napoli dove l'indomani è prevista per l'appunto una fiera equina. Ovviamente prima di partire raccomanda a sua moglie la massima riservatezza e di chiudersi a doppia mandata in casa per il periodo della sua assenza. L'uomo aveva avuto dei diverbi di pubblico dominio con uno del posto, tale Pachialone, che lamentava di essere stato gabbato nell'acquisto di un cavallo e Don Ferdinando adirato per questo era arrivato al punto di mettergli le mani addosso. Pachialone poi aveva anche lui un debito di 10 mila lire nei confronti del ricco Don Agostino, dal quale però riceveva solo ingiunzioni a pagare al contrario del trattamento verso quell'altro debitore. Sulla strada per Napoli Pachialone sale sulla carrozzina di Ferdinando col quale intende chiarire alcune cose e nel mentre Agostino approfitta per farsi aprire da Maria Grazia con uno stratagemma. Le racconta di scappare dagli inseguitori per aver ucciso un uomo che lo aveva aggredito e subito dopo un corteo di persone urlanti passa nei pressi della casa e tra loro anche gli amici di Agostino, allarmando tutti del fatto che Pachialone era stato assassinato. Maria Grazia che dapprima voleva nasconderlo ora ha paura di quello che con tutta probabilità è l'assassino. A nulla valgono le spiegazioni di Agostino che stava scherzando e seguendo un piano preciso a fargli vincere una scommessa tra amici, quando improvvisamente rientra in casa Ferdinando e lo trova lì. Saputo dell'omicidio e del suo cercar rifugio, lo invita a costituirsi e se non fosse l'assassino allora dovrebbe morire per essere entrato in casa sua a insidiarne la moglie. Un bel dilemma per Agostino che durante la notte pensa bene di tagliare la corda e scappare venendo però fermato sull'uscio dal pronto intervento di Ferdinando che lo costringe a confessare il suo omicidio o in subordine a cancellare il suo debito per riparare l'onta subita. Deve decidere se farsi 30 anni in galera o firmare la quietanza per gli 80 mila che ha prestato. Preferisce quest'ultima ma quando gli viene chiesto di cancellare anche il debito di Pachialone visto che ormai è morto e quindi impossibilitato a pagare, Agostino si rifiuta facendo entrare in gioco anche il Pachialone stesso che arriva in casa e gli fa intendere di essere un fantasma visto che gli altri, tra i quali anche gli amici di biliardo appena arrivati, dicono di non vederlo. Per paura di quell'orrenda visione accetta anche di quietanzare il debito e  per ultimo deve ovviamente pagare gli amici per aver perso la scommessa, cosa che mestamente è costretto ad ammettere. Ma ecco che una volta saldato il debito con i suoi, tutti iniziano a sfotterlo di essersi fatto gabbare come un novellino qualsiasi. Pachialone è vivo e vegeto e lui non ha più la possibilità di riavere i soldi prestati e neanche quella di restare a questo punto in paese a fare lo zimbello dopo anni di spavalderie. Gli conviene accettare la corte della risoluta Donna Rosalia e partire con lei per lasciare per sempre quel posto.
Gradevole commedia di altri tempi con i fratelli De Filippo assoluti mattatori e diretti con mestiere dal Bragaglia. Con loro grandi caratteristi e un Albertone alle prime armi.



Casanova farebbe così!
Italia 1942
Regia: Carlo Ludovico Bragaglia
Musiche Giulio Bonnard
con
Eduardo De Filippo: Don Ferdinando
Peppino De Filippo: Don Agostino
Clelia Matania: Maria Grazia
Giorgio De Rege: Ernestino
Nietta Zocchi: Donna Rosalia
Gildo Bocci: Pachialone
Giovanni Conforti: il maggiordomo
Nicola Maldacea: il barbiere
amici al tavolo di biliardo e scommettitori
Alberto Sordi
Eduardo Passarelli
Roberto Bianchi

Commenti

Etichette

Alessandro Blasetti7 Alfred Hitchcock10 Alida Valli3 Amedeo Nazzari7 Animazione14 Anna Magnani9 Anthony Quinn8 Anthony Steffen19 Audrey Hepburn1 Ava Gardner4 Ave Ninchi13 Avventura184 Azione255 Bette Davis2 Bice Valori11 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Boris Karloff1 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster12 Cappa e spada76 Caratteristi4 Carla Gravina4 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan4 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale6 Clint Eastwood22 Comico86 Commedia404 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin15 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario6 Drammatico134 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo10 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole14 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn5 Fantascienza166 Fantastico62 Federico Fellini3 Festival95 Franca Valeri13 Franchi & Ingrassia17 Franco Nero14 Frank Capra2 Fratelli Marx4 Fred MacMurray3 Fritz Lang10 G.M.Volontè2 Gary Cooper11 George Hilton11 Gesù di Nazareth1 Giallo25 Gianni & Pinotto11 Gianni Garko17 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi14 Giuliano Gemma29 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck11 Grottesco7 Groucho Marx5 Guerra62 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda12 Henry Hathaway8 Henry King5 Horror23 Howard Hawks9 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Action23 Italian Spy44 Italian Thriller10 Jack Lemmon2 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart18 Jane Russell6 Jeff Cameron15 Jerry Lewis19 Joan Crawford3 John Ford15 John Wayne37 Johnny Dorelli3 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 Klaus Kinsky13 Laurel e Hardy23 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef22 Lex Barker11 Lino Banfi3 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci12 Luigi Comencini4 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario11 Maciste17 Marcello Mastroianni7 Margaret Lee15 Marilyn Monroe1 Mario Bava11 Mario Camerini6 Mario Monicelli12 Mario Soldati7 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz8 Mickey Rooney1 Miss Marple4 Mitologia15 Mr.Wong1 Musical1 Musicale17 Neorealismo2 Neri Parenti2 Nicolas Cage4 Nino Manfredi18 Noir43 Olivia de Havilland2 Opera1 Orson Welles5 Otto Preminger3 Paolo Villaggio6 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum73 Peppino De Filippo47 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati31 Poliziesco58 Primo Carnera3 Pulp8 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello21 Randolph Scott19 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland4 Renato Rascel8 René Clair1 Richard Harrison21 Rita Hayworth2 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum21 Robert Siodmak3 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore4 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico7 Sean Connery10 Sentimentale24 Sergio Leone3 Sherlock Holmes22 Shirley MacLaine1 Silvana Mangano6 Sophia Loren9 Spaghetti Western238 Spencer Tracy5 Spionaggio61 Splatter3 Sport6 Stampa91 Stanley Kubrick2 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steno23 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico22 Super Eroi43 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Tarzan2 Terence Hill14 Thriller192 Tina Pica12 Tino Scotti7 Titina De Filippo10 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis65 Tyrone Power7 Ugo Tognazzi17 Ursula Andress5 Victor Mature10 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica38 Vittorio Gassman17 Walter Chiari31 Wes Anderson3 Western258 Woody Allen14 Yul Brinner3 Yvonne De Carlo8 Zeffirelli1 Zorro8
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

I pistoleri maledetti

Kriminal

Bird (1988)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Due stelle nella polvere

Totò a colori