Il cavaliere della valle solitaria

Alan Ladd è Shane, cavaliere senza macchia e senza paura ma anche pieno di mistero e forse in fuga da un passato violento e difficile col suo agire sempre circospetto e pronto ad estrarre la colt al minimo rumore metallico sospetto. Con questo carattere si presenta nella fattoria degli Starrett dove viene accolto e rifocillato dal padrone di casa Joe e da sua moglie Marian, suscitando nel piccolo figlio della coppia, Joey, tanta curiosità per quella pistola che porta e il suo incedere fermo e deciso. E ancor più quando si para davanti agli uomini di Ryker venuti per l'ennesima volta con l'intenzione di far sloggiare la famiglia Starrett da quei territori. A cena viene informato della brutta situazione che si vive in zona con il vecchio Rufus Ryker che spadroneggia col suo bestiame e male accetta gli steccati e le recinzioni degli ultimi coloni arrivati di intralcio al pascolo del suo bestiame. Minacce e percosse hanno indotto diversi agricoltori ad abbandonare la zona e solo Starrett e pochi altri ancora resistono nella speranza di venirne fuori. Joe ha perduto l'unico lavoratore che aveva perché malmenato e ridotto senza denti in bocca tanto da scappare lontano e Shane per ripagarsi della cena l'indomani si mette al lavoro per aiutare quella famiglia benvoluto e accettato specie dal piccolo Joey che sogna di imparare da Shane l'uso della pistola. Al villaggio, nell'emporio di Sam Grafton, disarmato, Shane fa la conoscenza di alcuni mandriani e di Ryker stesso per rendersi conto dei loro modi brutali ai quali risponde stendendo a pugni il capoccia prepotente Calloway. Ryker cerca di assoldarlo ma Shane è irremovibile e anche gli altri coloni acquistano maggior fiducia proponendosi di restare uniti con Starrett per resistere meglio alle pressioni del vecchio. Costui cerca con le buone di comprare anche Starrett ma di fronte ai suoi ripetuti rifiuti decide che è giunto il momento di eliminarlo e con lui chi si oppone. Finora aveva usato solo pugni e legnate e nessuno era rimasto ucciso, ma con Shane tra i piedi bisogna assoldare un pistolero che sappia fare il suo mestiere e così arriva al villaggio Jack Wilson, smilzo, di poche parole, con due pistole al cinturone e dall'aspetto poco rassicurante. Shane avverte i coloni di stargli alla larga, forse lo conosce, ma non lo dà per certo e il povero Frank Torrey, un colono che si vantava di non aver paura di nessuno, provocato dal pistolero davanti all'emporio, ci lascia le penne. Al suo funerale altri coloni abbandonano, chi ha avuto la casa incendiata e chi gli animali uccisi, la situazione è disperata. Al rientro al ranch di notte, Joe trova ad attenderlo il fratello di Rufus che gli intima un incontro col vecchio come ultima occasione di accordo. Joe è deciso ad andare contro le suppliche della moglie ma Shane sa che è una trappola ed è costretto a fermarlo dopo una violenta colluttazione. Indossa il cinturone e sale a cavallo col piccolo Joey che gli corre a perdifiato dietro col suo cagnetto. Shane arriva al saloon. Entra. Il vecchio è seduto di lato e non vuole trattare affari con lui ma con Starrett. Shane appoggia la schiena al bancone e si volta verso il tavolo dove è seduto Wilson. Il pistolero gli dice che gli conviene andarsene. Shane ribatte che è un vigliacco che spara a pagamento a gente inerme. Wilson si alza di scatto, prova ad estrarre ma Shane lo fredda con due colpi fulminei e lo fa stramazzare contro la parete che gli rovina addosso ogni sorta di suppellettili. Il vecchio Rufus cerca di estrarre a sua volta ma Shane lo fredda con un colpo facendolo accasciare tra tavolo e sedia. Sotto gli occhi del piccolo Joey che, tutto trafelato e col cuore in gola ha assistito da sotto la porta del saloon e fa in tempo a urlare a Shane della minaccia che incombe dal piano di sopra, dove il fratello di Rufus spara il primo colpo prima di venire raggiunto dai due precisi di Shane. Salito a cavallo rincuora il piccolo che la sua ferita è di poco conto, gli raccomanda di crescere bene e forte con i suoi meravigliosi genitori e di dire loro che la paura è finalmente terminata. Il cavaliere, con un braccio vistosamente ciondolante lontano dal corpo, lascia la vallata sordo ai pianti e ai richiami di Joey che gli urla dietro di tornare a casa con loro. Ma ogni uomo ha la sua via tracciata e non può modificarla.

Shane
Stati Uniti 1953
Regia: George Stevens
Musiche: Victor Young
con
Alan Ladd: Shane
Jean Arthur: Marian Starrett
Van Heflin: Joe Starrett
Brandon De Wilde: Joey Starrett
Emile Meyer: Rufus Ryker
Ben Johnson: Chris Calloway
Jack Palance: Jack Wilson
Douglas Spencer: Axel Shipstead
Edith Evanson: Mrs. Shipstead
John Dierkes: Morgan Ryker
Elisha Cook Jr.: Frank Torrey
Paul McVey: Sam Grafton

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western191 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro5
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino

Fuga da Reuma Park