Il grande silenzio


W estern non convenzionale nel panorama del genere nostrano e che Sergio Corbucci, avvalendosi di un ottimo cast, ha saputo dirigere così bene da farlo diventare un cult. Abbandonate le assolate praterie delle location spagnole, sceglie le straordinarie vette dolomitiche e i paesaggi innevati del Cadore e dell'Ampezzano, per dare vita ad una storia che come vedremo esce completamente fuori dagli stereotipi ai quali siamo stati abituati. A Snow Hill, una piccola cittadina di montagna nei pressi del confine col Messico, con la neve che la stringe in una morsa, si sono insediati numerosi cacciatori di taglie, tra i quali Tigrero è il più feroce e avido di soldi. Sono lì per catturare vivi o morti, decine di banditi che patiscono la fame nei boschi circostanti, alcuni dei quali costretti a rubare per necessità a causa del rigido inverno e delle speculazioni in prestiti che il bieco Pollycut, commerciante e giudice di pace al tempo stesso, ha esercitato su di loro. Il Governatore vorrebbe porre fine a questa incresciosa situazione, emanando un' amnistia generale che induce i cacciatori ad agire prima che la medesima abbia effetto sui loro sporchi affari. Solo Silenzio, un pistolero che deve il suo nome al fatto di essere muto, ma anche perchè "dopo che passa lui resta solo il silenzio della morte", può porre fine a quel clima di terrore. Tigrero lo sa bene e sa anche che con lui non bisogna mai estrarre prima la pistola, per non venire ucciso con i crismi della legittima difesa, come accaduto a tanti suoi "colleghi" che hanno sfidato Silenzio e la sua micidiale Mauser. Per questo gli tende vigliaccamente un agguato dopo aver radunato altri cacciatori per dargli man forte. Poi dopo aver catturato per fame tutti i ricercati della zona, promette di risparmiarli se Silenzio accetterà e lo batterà a duello. Ferito e malconcio Silenzio non si sottrae alla sfida venendo ripetutamente colpito a tradimento al corpo e alle mani dai cacciatori di taglie e ricevendo il colpo di grazia dallo stesso Tigrero, che gli prende la pistola come trofeo e cinicamente infierisce su tutti i prigionieri uccidendoli. Il freddo li conserverà il tempo necessario per riscuotere le loro taglie.
Il cattivo, un Klaus Kinski più diabolico che mai, trionfa vigliaccamente sul buono Jean-Louis Trintignant lasciando l'amaro in bocca a molti. Tra questi sicuramente non c'è l'amico +Maurizio De Polo  che recentemente si diceva stanco dei soliti finali dove prevale sempre il positivo. Parimenti si chiedeva se fosse mai stato girato un "canederlo-western" e come da me preannunciato eccolo accontentato. Vonetta McGee esordisce sul grande schermo portando per la prima e rarissima volta, una donna protagonista di colore nel genere "spaghetti". Questo post vuole ricordarla come la gran parte dei protagonisti di questo film non più tra noi.
Il grande silenzio
Italia, Francia 1968
Regia: Sergio Corbucci
Musiche Ennio Morricone
con
Jean-Louis Trintignant: Silenzio
Klaus Kinski: Tigrero
Frank Wolff: Sceriffo Gideon Corbett
Luigi Pistilli: Pollycut
Vonetta McGee: Pauline Middleton
Jaques Toulouse: Miguel
Maria Mizar Ferrara: madre di Miguel
Marisa Merlini: Régine
Carlo D'Angelo: Governatore
Mario Brega: Martin
Spartaco Conversi: Walter
Remo De Angelis: falso sceriffo
Mirella Pamphili: ragazza del Saloon
Raf Baldassarre: Bounty Hunter

Commenti

  1. Pensa zio una mia amica di Bolzano si chiama Vonetta ... nome che le fu dato dai suoi genitori in onore dell'attrice di questo canederlo-western ... tutto torna ... :D

    RispondiElimina
  2. vedi!! lo zio ha sempre ragione .. come José
    ;-))

    RispondiElimina
  3. Corbucci, un ottima regia, per un film unico nel genere Spaghetti-Western (o Lasagna o Canederlo), davvero un ottimo spaghetto. L'originalità del film si capisce subito dalla prima inquadratura, il bianco candore (di Cadore) della neve occupa tutto lo schermo, poi dei Bounty Killer che si nascondono tra la neve e subito dopo lui, il protagonista, Silenzio, che con fare sereno si avvicina a cavallo nella valle innevata in quella che sarà una trappola. Ecco quindi che il campo di allarga e si intravedono le vette dolomitiche.
    A primo acchito, qualche puritano del Western potrebbe storcere il naso: mai visti western fuori dalle "assolta praterie", invece devo esser sincero, la neve è stato un colpo di genio di Corbucci, rende il film unico e in qualche modo affascinante. La mia tesi è confermata anche dalla scelta del grande Quentin Tarantino di ambientare in un paesaggio innevato una parte del suo ultimo film, Django Unchained.
    Altro elemento a mio avviso distintivo del film è l'inaspettato finale (senza volerlo svelare), che lascia con l'amaro in bocca.
    La trama nel suo complesso è, seppur semplice, ben strutturata, ovvero scorrevole e appassionante. Unica forzatura è a mio avviso l'innamoramento della giovane vedova (Vonnetta), che subito dopo aver perso il marito decide di consolarsi con il protagonista, tra amore ed altro....però questo è un mio parere. Da elogiare l'ottima interpretazione di Klaus Kinski, che nella parte del cattivo è perfetto.
    In definitiva lo ritengo un film da vedere anche da chi non ama il genere, a maggior ragione dopo l'uscita di Django Unchained che ne ha certificato il valore cinematografico.

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Oceania

La più grande rapina del West

Cameriera bella presenza offresi...