Rapporto Fuller base Stoccolma

Dick Worth lavora come pilota collaudatore della Bennet e col suo capo Eddy si trova a Stoccolma per alcuni test finali prima dell'incontro coi clienti. Siamo in piena guerra fredda e in città è stata da poco accolta Svetlana Golyadkin, ballerina del Bolscioi fuggita in occidente e tutti i quotidiani europei, compreso il Corsera, che essendo il film italiano, è lecito aspettarsi campeggiare in bella vista fuori dalle edicole svedesi, ne danno ampio risalto. Il padre era un alto funzionario in epoca stalinista e ci si aspetta l'ennesima crisi tra Est e Ovest. Per questo la CIA in collaborazione con la polizia svedese è in allerta e altrettanto il KGB coi suoi agenti infiltrati in Svezia. Ma è proprio l'ignaro Dick a innescare la miccia involontariamente, o meglio per il suo debole per il gentil sesso che lo porta a frequentare in questo caso le donne sbagliate. Agenti anch'esse che fanno una brutta fine, come Greta uccisa a teatro da un'iniezione letale di roxinal in una gamba che le ha causato la morte istantanea o la sua assassina poi rinvenuta cadavere nel suo appartamento e sul luogo del delitto c'è sempre lui, Dick Worth, donnaiolo impenitente che si sta cacciando in un mare di guai. Infatti è diventato un passatempo svedese, quello di rapirlo pestarlo e poi rilasciarlo da diverse associazioni "sportive" che cercano di farsi dire quello che non sa. Ci prova anche la CIA col suo capo Pearson che quando capisce l'estraneità del soggetto lo rende edotto, perché è la volta buona che Dick si incazza veramente, circa un fantomatico Rapporto Fuller, del quale hanno solo la metà, che contiene un messaggio di importanza nazionale e serve l'altra metà per decifrarlo. Così Dick è ormai della partita trascurando un pochino il lavoro sui motori per dedicarsi alla missione e arrivare a colei che forse ha il tassello mancante, ovvero Svetlana. Dick ci mette pochissimo, col fisico che si ritrova, a far colpo sulla bellissima bionda arrivando persino a chiamarla Svety ma scoprendo che nemmeno lei sa niente. Piuttosto la biondona non vede l'ora di mettere le mani sul malloppo che il babbo con tanti sacrifici le ha accumulato a suo nome in una banca svizzera e Dick non fa nemmeno in tempo a immaginare il loro ricco futuro che si ritrova nelle mani, questa volta, del KGB per la consueta dose di mazzate, che come si diceva sopra, sembra essere uno sport molto praticato in Svezia. Come da regolamento viene rilasciato non appena chiarito l'equivoco circa la sua totale estraneità ai fatti e allora il KGB non ha altre vie che quelle di mettersi d'accordo coi colleghi rivali americani. Insomma si può sapere che cosa state facendo in Isvezia? Ché il nostro Governo è assai preoccupato dai vostri movimenti? Dice un risoluto Bonjasky all'americano Pearson. E questi non può che confidargli che tutto è nelle mani del grullo Dick, da loro seguito e menato prima degli altri, che stranamente è su una pista che porta a un fatto grave che deve avvenire e che vista l'estraneità del KGB non può che essere a nocumento di entrambe le nazioni. Infatti è così, e Dick rinviene casualmente nel suo accendino, prestato a suo tempo alla seconda agente poi morta, il frammento mancante del fantomatico Rapporto Fuller. Il suo insospettabile capo, tra l'altro asmatico e costretto a inalare dalla pompetta per continue crisi respiratorie, quel Bennet Eddy della omonima famosa casa automobilistica, fa parte di un gruppo deviazionista che vuole l'America predominante nel mondo spazzando via il blocco comunista. Una sosia perfetta di Svetlana doveva assassinare il Presidente USA in visita in Inghilterra di modo da coinvolgere la Russia in un conflitto mondiale per aver mascherato un attentato come una fuga in occidente. Dick nel concitato finale, sgommando e guidando spericolatamente, riesce a sventare l'attentato e con la sua Svety salutare CIA e KGB, ricambiando con due bei diretti al volto i loro capi per le mazzate ricevute e partire alla volta della neutrale Svizzera per godersi soldi e amore. Girato quasi interamente in Svezia il film scorre via piacevolmente tra il serio e il faceto con Ken Clark, già ottimo Agente 077 e la bella Beba Loncar interprete femminile come protagonisti assoluti e Lincoln Tate che per ruolo ed esigenze di copione non può mostrare le notevoli doti atletiche. Dirige Sergio Grieco, con lo pseudo di Terence Hathaway come fatto tante volte in carriera, un film da non sottovalutare. Lara Saint Paul canta The Touch of a Kiss, del maestro Trovajoli.

Rapporto Fuller, base Stoccolma
Italia, Francia 1968
Regia: Sergio Grieco
Musiche di Armando Trovajoli
con
Ken Clark: Dick Worth
Beba Loncar: Svetlana Golyadkin
Jess Hahn: Eddy Bennet
Lincoln Tate: Pearson
Gianni Brezza: Clay
Sten Ardenstam: Agente CIA
Paolo Gozlino: Max
Serge Marquand: Bonjasky
Claudio Biava: Agente russo        
Mirko Ellis: Jimmy
Lars Passgard: Knut
Max Turilli: il Dottore

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars3 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

The Accountant

Oceania

La più grande rapina del West

Cameriera bella presenza offresi...

Anthar l'invincibile