Charlot e la Maschera di Ferro

In periodo natalizio è tradizione guardare vecchi film comici che le varie TV mandano negli orari più insoliti. Naturalmente Charlot e la magica coppia "Stanlio & Ollio" la fanno giustamente da padroni, essi appartengono all'immaginario collettivo perché da tantissimo tempo entrano, sempre ben accolti, nelle case di tutti noi e sono amati come membri della famiglia, lontani parenti dei quali conserviamo affetto e ricordi. Questo mediometraggio di quasi un secolo fa è ancora oggi di una freschezza unica, come in genere tutti i film di Chaplin, conservando ancora intatte tutte le trovate sceniche che all'epoca erano tanto divertenti quanto innovative. Qui Chaplin mostra tutta la sua abilità recitativa passando disinvoltamente dai panni del ricco e affettato gentiluomo a quelli classici dell'omino vagabondo. Un treno arriva in stazione e con lui una moglie insoddisfatta che ha preannunciato la sua visita al maritino in albergo, pregandolo vivamente di non bere più. Costui, incurante del biglietto si sta preparando con cura allo specchio, non disdegnando qualche "goccetto" e solo quando è sceso nella hall, la cinepresa allargando il campo ce lo mostra praticamente in mutande scatenando una prima e convinta dose di risate, specie quando accortosi del fatto è costretto ad arrangiarsi per rientrare in camera appena prima della moglie, che trovatolo col cilindro in testa sotto le coperte, lo abbandona stizzita. Che brutti scherzi tira l'alcool! Da quel treno, o meglio da un ripostiglio sotto la carrozza, era sceso anche l'omino e stranamente con una borsa contenente un paio di mazze da golf. Altri giocatori erano scesi da quel treno e nelle vicinanze c'è un campo ma all'omino mancano le palline e così, un po' involontariamente e un po' cinicamente, tenta di appropriarsi di quelle altrui causando gags a catena. Sia incolpando altri giocatori ignari, quando cagionando lui stesso con tiri maldestri danni alle cose e alle persone. Fermatosi a riposare su di una panchina viene coinvolto in un tentativo di borseggio e accusato ingiustamente di essere il ladro con conseguente fuga precipitosa inseguito dal sempre presente e solerte poliziotto. Nel frattempo la ricca e stanca moglie ha offerto l'ennesima occasione di pacificazione al marito in occasione del ballo in maschera che si terrà nel loro albergo. Costui ha scelto di indossare una pesante armatura medievale ma la celata dell'elmo si è inesorabilmente incastrata e non riesce più a rialzarla. L'omino, dopo una serie di divertenti espedienti riesce a sviare l'inseguimento e arriva di corsa nel pieno della festa ed essendo perfettamente identico al ricco marito viene scambiato dalla donna per il consorte. Naturalmente sorpreso, l'omino è però attratto dalle moine della donna e dai suoi modi affettuosi che ricambia a profusione non sapendo che sarà l'inizio di altri guai. Infatti presentato al burbero padre della donna, lui nega di esserne il marito beccandosi una serie di legnate dal furioso suocero e come non bastasse anche l'uomo in metallo reclama il suo turno per le mazzate. Nel concitato e irresistibile finale, con il vero marito intontito dalle martellate nei vari tentativi comici di liberarlo, l'omino riesce a togliere la celata con la brillante idea di un normale apriscatole per scoprire che i due sono identici. A nulla valgono le scuse del corpulento padre della donna, che l'omino finge di accettare per poi farlo chinare, con la banale scusa delle scarpe slacciate, per rifilargli un calcione nel fondoschiena, di quelli liberatori da applauso finale.
The Idle Class
USA 1921
Regia, soggetto, sceneggiatura e montaggio: Charlie Chaplin
Musiche invece, pure.
con
Charlie Chaplin: il vagabondo e il ricco marito
Edna Purviance: la moglie
Mack Swain: il padre
Henry Bergman: il grasso vagabondo addormentato e il poliziotto in maschera
Allan Garcia: il vicino sulla panchina e un invitato
John Rand: il giocatore di golf e un invitato
Rex Storey: il ladro e un invitato
Lillita Mac Murray: una ragazza

Commenti

  1. Lillita Louise MacMurray nota col nome d'arte di Lita Grey 1908-1995 è stata la seconda moglie di Chaplin e da lui ebbe Charles Jr e Sidney.
    Contento che tu l'abbia citata nel cast anche se ha avuto una particina di sfuggita.

    RispondiElimina
  2. Questo mi manca....devo correre a recuperare sotto queste feste...ogni pellicola di Chaplin è una pietra miliare del cinema...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Oceania

La più grande rapina del West

Cameriera bella presenza offresi...