In Time

In un futuro prossimo saremo geneticamente modificati per vivere 25 anni dopo i quali scatta un bonus di un anno extra e la conseguente corsa contro il tempo o per il tempo che mai come in quest'epoca è denaro. Anzi è la sola valuta disponibile con la quale acquistare merci e venire pagati per il proprio lavoro in un turbinio continuo di aumenti e inflazione che rendono estremamente precaria la vita degli uomini dopo il venticinquesimo anno di età. Due classi sociali in questo futuro angosciante si contrappongono: i ricchi con tempo e quindi vita illimitata se non interrotta bruscamente per incidenti e omicidi, e gli altri che debbono fare i conti con i giorni o minuti che restano nel loro orologio fosforescente tatuato nel braccio. Tutto costa e tutto si paga in unità di tempo o semplicemente si ruba dalle banche del tempo o dalla gente alla quale viene sottratto al semplice contatto delle braccia. Il tempo viene anche donato a chi ne ha bisogno e nel Ghetto, il quartiere più povero della città, il bisogno è assillante e quotidiano e Will Salas il protagonista, ci mostra che l'altruismo c'è ancora e con esso una debole speranza per l'umanità. Ha compiuto da tre anni i suoi 25 e lavora in una ditta che produce oggetti per immagazzinare il tempo e pur avendone poco, anche a causa di riduzioni salariali arbitrarie, non esita a regalarne o prestarne a chi ne ha bisogno. Questo altruismo viene premiato da uno strano individuo, che incontrato in un bar, sta per essere derubato dalla banda di Fortis e i suoi Minutemen, delinquenti che non esitano ad azzerare chiunque gli capiti a tiro nel ghetto. Quest'uomo, ricchissimo è una preda ambita in quel quartiere e si è recato lì dalla lussuosa New Greenwich per farla finita. I suoi 105 anni di età reale gli stanno pesando troppo e vuole morire. Per questo dona più di un secolo di vita rimanente a Will mentre sta dormendo e poi aspetta fa fine seduto sul cavalcavia da dove, a orologio azzerato, piomberà di sotto. Will resosi conto del dono non fa in tempo a fermarlo e una telecamera di sicurezza lo riprende sul luogo rendendolo sospetto principale di un omicidio di un ricchissimo individuo che non doveva trovarsi in quel settore. Sulle sue tracce si mettono i Guardiani del Tempo guidati da Leon uno dei più tenaci poliziotti. Ma Will è tipo tosto e con quell'enorme patrimonio riesce a superare i vari caselli, pagando pedaggi sempre più alti fino al settore 1, il più ricco, dove trova dimora in un lussuoso albergo. Nel casino attiguo conosce il più ricco della zona, il banchiere del tempo, Philippe Weis e la sua graziosa figlia Sylvia, venendo invitato ad una lussuosa festa nella loro dimora. Qui Will viene arrestato dai Guardiani che ormai lo avevano identificato e tracciato nei movimenti e a nulla vale spiegare che si è trattata di una donazione e non di un omicidio. Il suo tempo viene sequestrato e a lui ne lasciano solo due ore che serviranno per la schedatura. Will allora prende in ostaggio la bella Sylvia e scappa, inseguito senza fortuna da Leon, e si rifugia nel ghetto dove la ragazza scopre un mondo a lei sconosciuto e l'ingiustizia di fondo che regola quella società mostruosa. Così, dopo l'iniziale paura e angoscia, Sylvia si innamora di Will e insieme chiedono al padre un riscatto enorme da versare alla Caritas del ghetto ma lei è stata ripresa dalle telecamere mentre spara a Leon per salvare Will e così è considerata complice e non più rapita. Viene posta una taglia sui due che danno vita a una serie di rapine in stile Bonnie e Clyde ma con finalità tipo Robin Hood di derubare i ricchi per donare ai poveri. L'apoteosi viene raggiunta con l'apertura del caveau di famiglia, nonostante sia super protetto da decine di agenti, che al suo interno contiene la bellezza di un milione di anni che Sylvia sventola sotto al naso del padre prima di donarli ad una popolazione impazzita dalla gioia. Alla loro vana cattura si sacrificano i Minutemen uccisi da Will, e il segugio Leon perito per eccesso di zelo e conseguente dimenticanza di farsi ricaricare il suo tempo dal comando con la diaria giornaliera. Diaria che servirà ai nostri per sopravvivere e continuare ad agire come banditi del tempo. Buona idea quella di Andrew Niccol che ne cura regia e sceneggiatura con una trama veloce e piacevole con la piacevole sorpresa per me di trovare tra gli interpreti Johnny Galecki il simpatico Leonard della fortunata serie TV The Big Bang Theory.

In Time
Stati Uniti 2011
Regia: Andrew Niccol
con
Justin Timberlake: Will Salas
Amanda Seyfried: Sylvia Weis
Olivia Wilde: Rachel Salas
Johnny Galecki: Borel
Matt Bomer: Henry Hamilton
Cillian Murphy: Raymond Leon
Alex Pettyfer: Fortis
Elena Satine: Jasmine
Vincent Kartheiser: Philippe Weis
Bella Heathcote: Michele Weis
Yaya DaCosta: Greta
Rachel Roberts: Carrera
Ethan Peck: Constantin
Toby Hemingway: Kors

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western191 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro5
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino

Fuga da Reuma Park