La mia brunetta preferita


La mia brunetta preferita
S an Quentin, nel braccio della morte Ronnie Jackson, condannato per omicidio, sta raccontando la sua storia ai cronisti poco prima di entrare nella camera a gas. Lui fotografo per bambini con la passione per l'investigazione, è stato scambiato per il grande detective privato Sam McCloud  (cameo di Alan Ladd), suo dirimpettaio al momento assente, da Carlotta Montay, una misteriosa quanto affascinante donna, che lo prega di investigare, pagandolo profumatamente, sulla scomparsa del suo anziano marito, costretto su una sedia a rotelle e rapito al loro sbarco provenienti dal Sud America. La donna lo supplica e gli fornisce il suo indirizzo oltre ad una mappa che Ronnie dovrà custodire per lei anche a costo della vita. L'uomo non sogna altro che di emulare il suo amico Sam, anche se da questi più volte invitato a desistere dal farlo vista la pericolosità del mestiere. Ma Ronnie è della partita e niente può ormai fargli cambiare idea, per cui senza indugi si reca nella villa indicata dove è ricevuto dal proprietario, il Maggiore Simon Montague, vecchio amico di famiglia e dove con grande sorpresa, insieme ad altri, c'è anche il presunto rapito che tra l'altro non è il marito della donna bensì suo zio. Da qui una serie di equivoci iniziali nel tentare di far passare la donna come vittima di una grave crisi depressiva con cambio di personalità al punto da dover essere curata e accudita con ogni premura. Pertanto il suo compito di investigazione è bello che concluso. E' anche il parere del povero Ronnie che è rimasto ovviamente spiazzato da quanto appreso. Ma da buon fotografo che è, riesce a catturare un'immagine del Montay mentre brinda con gli altri della casa camminando perfettamente con le sue gambe. Kismet, uno di loro, si era accorto ed aveva cercato di ucciderlo ma Ronnie era riuscito a scappare in auto, scatenando sulle sue tracce un immediato inseguimento automobilistico. Riesce ad avere la meglio e una volta in ufficio sviluppa la foto compromettente. Kismet glì fa visita e nascosto nel buio lo tramortisce per rubargli la foto, bruciandola con quello che crede essere il negativo. Al risveglio Ronnie chiama la polizia e una volta corsi in villa la trova deserta con Kismet a fungere da innocuo giardiniere al punto da essere redarguito pesantemente dagli agenti circa il procurato allarme. Ma Ronnie non demorde e ben presto verrà alla luce una storia di diritti minerari su un giacimento di criolite dalla quale estrarre uranio. James Collins, uno scienziato governativo è in grado di appurare ogni dettaglio di quella mappa che Ronnie aveva ricevuto, ma recandosi con lui alla stazione di polizia, il solito Kismet uccide Collins addossandone le responsabilità al povero Ronnie che sta per dire addio alla vita a conclusione di questa storia che i cronisti si apprestano a mandare alle stampe. In lui c’è solo il rammarico di non aver avuto da Carlotta la testimonianza al processo circa la sua innocenza e ormai non c’è più tempo, come fa intendere lo sconsolato direttore del carcere. Ma quando il boia (cameo di Bing Crosby) sta per eseguire la sentenza, ecco arrivare in extremis la liberazione del nostro imbranato detective. Il negativo della foto fatta in villa era finito per errore abbinato ad una cliente con la foto del suo pestifero bambino. Con essa le autorità, grazie a Carlotta, avevano stabilito la verità dei fatti e liberato il suo vero zio, catturata la banda e scagionato il felicissimo Ronnie  nel finale di questa divertente commedia.
Parodia dei film noir americani si avvale di un pimpante e simpatico Bob Hope, attorniato da un cast di ottimi comprimari tra i quali l'immancabile ruolo da cattivo per Peter Lorre. La bellissima Dorothy Lamour e i camei citati a completare un film scorrevole e divertente.



My Favorite Brunette
Stati Uniti 1947
Regia: Elliott Nugent
Musiche Robert Emmett Dolan
con
Bob Hope: Ronnie Jackson
Dorothy Lamour: Carlotta Montay
Peter Lorre: Kismet
Lon Chaney Jr.: Willie
John Hoyt: Dottor Lundau
Charles Dingle: Maggiore Simon Montague
Reginald Denny: James Collins
Frank Puglia: Barone Montay
Ann Doran: signorina Rogers
Willard Robertson: guardiano della prigione
Jack La Rue: Tony
Charles Arnt: Crawford
non accreditati
Alan Ladd: Sam McCloud il detective
Bing Crosby: Harry il boia

Commenti

Etichette

Alessandro Blasetti7 Alfred Hitchcock10 Alida Valli3 Amedeo Nazzari7 Animazione14 Anna Magnani9 Anthony Quinn8 Anthony Steffen19 Audrey Hepburn1 Ava Gardner4 Ave Ninchi13 Avventura184 Azione255 Bette Davis2 Bice Valori11 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Boris Karloff1 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster12 Cappa e spada76 Caratteristi4 Carla Gravina4 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan4 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale6 Clint Eastwood22 Comico86 Commedia404 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin15 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario6 Drammatico134 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo10 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole14 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn5 Fantascienza166 Fantastico62 Federico Fellini3 Festival95 Franca Valeri13 Franchi & Ingrassia17 Franco Nero14 Frank Capra2 Fratelli Marx4 Fred MacMurray3 Fritz Lang10 G.M.Volontè2 Gary Cooper11 George Hilton11 Gesù di Nazareth1 Giallo25 Gianni & Pinotto11 Gianni Garko17 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi14 Giuliano Gemma29 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck11 Grottesco7 Groucho Marx5 Guerra62 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda12 Henry Hathaway8 Henry King5 Horror23 Howard Hawks9 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Action23 Italian Spy44 Italian Thriller10 Jack Lemmon2 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart18 Jane Russell6 Jeff Cameron15 Jerry Lewis19 Joan Crawford3 John Ford15 John Wayne37 Johnny Dorelli3 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 Klaus Kinsky13 Laurel e Hardy23 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef22 Lex Barker11 Lino Banfi3 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci12 Luigi Comencini4 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario11 Maciste17 Marcello Mastroianni7 Margaret Lee15 Marilyn Monroe1 Mario Bava11 Mario Camerini6 Mario Monicelli12 Mario Soldati7 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz8 Mickey Rooney1 Miss Marple4 Mitologia15 Mr.Wong1 Musical1 Musicale17 Neorealismo2 Neri Parenti2 Nicolas Cage4 Nino Manfredi18 Noir43 Olivia de Havilland2 Opera1 Orson Welles5 Otto Preminger3 Paolo Villaggio6 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum73 Peppino De Filippo47 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati31 Poliziesco58 Primo Carnera3 Pulp8 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello21 Randolph Scott19 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland4 Renato Rascel8 René Clair1 Richard Harrison21 Rita Hayworth2 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum21 Robert Siodmak3 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore4 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico7 Sean Connery10 Sentimentale24 Sergio Leone3 Sherlock Holmes22 Shirley MacLaine1 Silvana Mangano6 Sophia Loren9 Spaghetti Western238 Spencer Tracy5 Spionaggio61 Splatter3 Sport6 Stampa91 Stanley Kubrick2 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steno23 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico22 Super Eroi43 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Tarzan2 Terence Hill14 Thriller192 Tina Pica12 Tino Scotti7 Titina De Filippo10 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis65 Tyrone Power7 Ugo Tognazzi17 Ursula Andress5 Victor Mature10 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica38 Vittorio Gassman17 Walter Chiari31 Wes Anderson3 Western258 Woody Allen14 Yul Brinner3 Yvonne De Carlo8 Zeffirelli1 Zorro8
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

I pistoleri maledetti

Kriminal

Bird (1988)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Due stelle nella polvere

Totò a colori