Fathom: bella intrepida e spia


Fathom
F athom Harvill, una bella paracadutista acrobatica, in gara nel sud della Spagna con la squadra degli Stati Uniti, viene contattata dal sedicente Colonnello Douglas Campbell per conto dei servizi segreti britannici allo scopo di introdursi in una villa sulla costa spagnola, dove si ritiene sia custodito un potente detonatore di una bomba nucleare. Parte di un ordigno andato perso in un naufragio e poi ritrovato ma senza quel componente essenziale che potrebbe essere venduto a potenze straniere. Si chiama in codice "Drago di Fuoco" e l'ha di sicuro rubato il trafficante internazionale Peter Merriwether che lavora per conto dei cinesi ai quali intende venderlo. Da riprese effettuate a bordo di un elicottero infatti si intravede l'uomo in compagnia del Maggiore Jo-May Soon, ufficiale dei servizi segreti cinesi, e Fathom dovrà paracadutarsi sul terrazzo della villa con la scusa di un colpo di vento e grazie alla sua avvenenza e senza destare sospetti, attivare un microfono spia per poi andarsene scusandosi dell'inconveniente, causato involontariamente. La ragazza dapprima riluttante, si vede costretta a collaborare, ma una volta arrivata in villa non viene creduta da quell'uomo che al contrario le fa intendere di stare lavorando inconsciamente per i cattivi. Non è lui il trafficante e il traditore passato ai cinesi come gli è stato fatto intendere bensì il contrario, ovvero il Colonnello Douglas Campbell che l'ha contattata con il fido Tenente tuttofare Timothy Webb. E così la ragazza si trova coinvolta in un crescendo di pericolose situazioni che la vedranno confrontarsi con un astuto albergatore, che da provetto sub aveva ritrovato il congegno, per poi confrontarsi con il vero e ricco trafficante internazionale circasso Sergi Serapkin, per scoprire che il pericoloso ordigno, altro non è che un prezioso monile d’oro massiccio a forma di drago con incastonate pietre preziose, che il governo cinese rivuole indietro, dopo che il medesimo era stato rubato dal museo di Pechino. Fathom riuscirà a districarsi da ogni pericolo per allearsi nel finale con Peter Merriwether che tuttavia non potrà godersi il prezioso oggetto, visto che la ragazza lo riconsegnerà alla legittima nazione proprietaria facendo disperare il povero Peter, al quale comunque consola il fatto di aver fatto breccia nel cuore della bella e procace alleata.
Modesta commedia a tema spionistico che si regge quasi esclusivamente sulla bellezza e sensualità della protagonista, all'epoca una vera e propria bomba sexy.


Fathom
Regno Unito 1967
Regia: Leslie H. Martinson
Musiche John Dankworth
con
Raquel Welch: Fathom Harvill
Anthony Franciosa: Peter Merriwether
Ronald Fraser: Col. Douglas Campbell
Richard Briers: Ten. Timothy Webb
Greta Chi: Mag. Jo-May Soon
Tom Adams: Mike
Elizabeth Ercy: Ulla
Reg Lye: Mr. Trivers
Ann Lancaster: Mrs. Trivers
Clive Revill: Sergi Serapkin
Tutte Lemkow: Mehmed

Commenti

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Assassinio sul treno

Assassinio sul palcoscenico

Assassinio al galoppatoio

Sherlock Holmes e la Perla della Morte

Cold Blood - Senza pace

Killer calibro 32