Il corsaro nero


Il corsaro nero
C apitan Blackie ha vinto l'asta che vedeva una nobile spagnola venduta dal corsaro Montbarque. L'aveva catturata con una goletta e messa in vendita al miglior offrente. Blackie aveva agito su consiglio del vagabondo Don Pedro, un tizio che si spaccia per Duca di Somoza e altri titoli nobiliari all'occorrenza, spendendo la ragguardevole cifra di 15 mila dobloni e vincendo la concorrenza dei corsari Skull e Delussac che fino all'ultimo avevano cercato di comprare la donna. Don Pedro ne conosceva l'identità per cui aveva proposto il suo riscatto a Blackie come affare nel quale avrebbe ricevuto la sua parte. Lei è infatti la bella Isabella de Mendoza y Laguna moglie del viceré dei Caraibi che pagherà per lei una enorme somma ripagando Blackie della cifra spesa. Nella sua cabina il corsaro galante e di nero vestito fa subito breccia nel cuore della donna che non ci mette molto a giacere con lui per poi arrabbiarsi quando viene ricondotta a casa dietro al pagamento di 50 mila dobloni. Intanto gli altri corsari accortisi in ritardo della preda ambita che era nelle loro mani avevano cercato inutilmente di riprenderla ma ormai Blackie e la sua Fury erano al largo. Ma durante una sosta gli catturano nave ed equipaggio mentre era in una bettola con i suoi più stretti collaboratori e come non bastasse vengono scoperti dagli spagnoli che li costringono a fuggire da un passaggio segreto. Ma il capitano viene catturato e condotto a palazzo dove la bella Isabella vuole impartirgli la lezione che merita ancorché il marito le metta fretta in quanto in procinto di imbarcarsi con un grosso carico d'oro delle miniere per far rientro in Spagna. Si sbrighi insomma e si decida se continuare a frustarlo o impiccarlo o forse preferibilmente mandarlo ai lavori forzati nelle miniere. Fatto sta che Don Pedro conosce bene il palazzo dove è rinchiuso Blackie e non tanto perché accreditato un tempo come nobile, bensì perché era il lavapiatti nelle cucine. Con il forzuto Moko, l'agile Martin e il formidabile Stiller penetra a palazzo e libera il capitano e, nonostante vengano scoperti, sono ossi troppo duri per i soldati della guarnigione.

Riprendono il mare con una lancia e visto che la nave Fury è stata catturata, Blackie si prende la nave di Skull sorprendendolo a bordo. Apprende del piano degli altri corsari di usare la Fury  come nave civetta per attirare le cannonate dal forte ed assaltarlo via terra con uno sbarco a sorpresa, approfittando del fatto che dagli spalti saranno tutti impegnati a far fuoco verso il mare. In pieno attacco la Fury è devastata dalle cannonate e l'equipaggio rinchiuso nella stiva rischia di fare una brutta fine, mentre gli uomini di Montbarque e Delussac hanno assaltato la fortezza e dopo aspri combattimenti hanno trovato solo sabbia nei forzieri. Il viceré e sua moglie sono infatti in viaggio per raggiungere via terra la nave e con loro hanno il carico d'oro. Blackie fa appena in tempo a liberare i suoi uomini dalla Fury prima che affondi e si mette subito a caccia della nave del viceré che presumibilmente deve ancora prendere il largo. Riesce a raggiungerla e sebbene sia disarmata rispetto al potente vascello spagnolo, Blackie gioca d'astuzia facendosi cannoneggiare e poi abbordare dagli spagnoli ai quali il viceré ha dato ordine di chiudere per sempre i conti col dannato Corsaro Nero. Ma quando questi si aspettano di impiccare un cadavere, ecco spuntare tutta la ciurma dalla stiva e ingaggiare una furibonda battaglia che vedrà per ultimo il viceré infilzato da Blackie. Isabella gli propone una vita di lussi e titoli nobiliari in Spagna con i milioni di dobloni che vale il carico, ma il capitano le dice che tolta la parte di spettanza dell'equipaggio, quell'oro appartiene ora alla Corona d'Inghilterra per cui è tempo di saluti e di accomiatarsi da Isabella spedendola furibonda e senza tanti complimenti a terra su di una lancia di salvataggio, mentre Paolo Ferrara ci canta, accompagnato dal Coro di Nora Orlandi,  il bel motivetto "Orza qui poggia lì", suo e del maestro Gino Peguri, che fa da allegra colonna sonora al film che è un misto di azione. avventura e commedia con una delle coppie più amate del cinema italiano di tutti i tempi.


Il corsaro nero
Italia 1971
Regia: Lorenzo Gicca Palli (accreditato Vincent Thomas)
Musiche Gino Peguri
con
Terence Hill: Blackie
Bud Spencer: Skull
Silvia Monti: Isabella de Mendoza y Laguna
George Martin: Don Pedro
Diana Lorys: Manuela
Monica Randall: Carmen
Sal Borgese: Martin
Fernando Bilbao: Moko
Edmund Purdom: il viceré
Luciano Pigozzi: Montbarque (accreditato Alan Collins)
Luciano Catenacci: Jay
Carlo Reali: Delussac
Pasquale Basile: Stiller
Paolo Magalotti: Alonso
e con
Giuliano Dell'Ovo
Gustavo Re
Veriano Ginesi
Franco Ukmar
Giovanni Ukmar

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani8 Anthony Quinn8 Anthony Steffen16 Audrey Hepburn1 Ava Gardner3 Ave Ninchi6 Avventura161 Azione216 Bette Davis2 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster11 Cappa e spada58 Caratteristi4 Carla Gravina3 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable10 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood20 Comico74 Commedia323 Costume7 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin12 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario5 Dramma37 Drammatico126 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo6 Edward Dmytryk7 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza135 Fantastico58 Federico Fellini3 Festival94 Fracchia1 Franca Valeri9 Franchi & Ingrassia10 Franco Nero13 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang8 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo18 Gianni & Pinotto2 Gianni Garko15 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi11 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra53 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King5 Horror20 Howard Hawks8 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Spy37 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart17 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis17 Joan Crawford3 John Ford13 John Wayne32 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski12 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef20 Lex Barker7 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario7 Maciste12 Marcello Mastroianni5 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Camerini4 Mario Monicelli11 Mario Soldati6 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz6 Miss Marple1 Mitologia14 Musical1 Musicale12 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir39 Opera1 Orson Welles3 Otto Preminger3 Paolo Villaggio4 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum52 Peppino De Filippo37 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati29 Poliziesco52 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello16 Randolph Scott17 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel4 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Moore3 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico6 Sean Connery10 Sentimentale19 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren9 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western205 Spencer Tracy5 Spionaggio50 Splatter3 Sport6 Stampa90 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi35 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Terence Hill13 Thriller165 Tina Pica10 Titina De Filippo6 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis49 Tyrone Power5 Ugo Tognazzi11 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica30 Vittorio Gassman12 Walter Chiari22 Wes Anderson3 Western227 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro7
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

Jupiter - Il destino dell'universo

Solo: A Star Wars Story

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

È l'amor che mi rovina

Blade Runner 2049

Gerarchi si muore