Scaramouche


Scaramouche 1952
P hilippe de Valmorin, celandosi dietro al nome di Marcus Brutus, sta diffondendo a Parigi un libercolo dal titolo "Liberté, Egalité, Fraternité" inneggiante alla libertà e in aperto contrasto con la classe aristocratica dominante. André Moreau invece è cresciuto come un fratello a casa di Philippe, seppur mantenuto dal suo misterioso padre che gli fa recapitare i denari da un notaio. E' evidentemente un "figlio della colpa" e, a dispetto di Philippe, lui è un impenitente donnaiolo e del tutto disinteressato alla politica. Vorrebbe  invece sapere chi sia veramente suo padre e costringe il notaio a rivelargli il suo nome: il Conte di Gavrillac. Parte immediatamente alla volta del suo castello  e si porta appresso Philippe con le guardie della Regina alle calcagna. Marie Antoinette è furibonda ed ha incaricato suo cugino Noël, Marchese De Maynes, di porre fine alle malefatte del giovane sobillatore. Costui è un abile spadaccino e nel tempo libero si diverte a infilzare a duello chiunque accetti le sue provocazioni di sfida. Il caso vuole che si imbatti nei due e Philippe, non essendo abile con la spada quanto con la penna, perde la vita a duello col marchese. Per André è un volgare e brutale assassinio e giura vendetta prima di fuggire a cavallo. Poco prima aveva conosciuto la giovane protetta della regina, Aline, e se ne era invaghito dopo averla aiutata a ripartire sostituendo una ruota alla sua carrozza. Ma sapendo che la giovane si recava a casa sua e che era una Gavrillac, aveva temuto potesse trattarsi di sua sorella accomiatandosi frettolosamente da lei dopo aver a sua volta aperto una breccia nel suo cuore. Un amore impossibile  e reso ancor più difficile dal fatto che la Regina l'aveva posta sotto la protezione del Marchese De Maynes contando di vederli un giorno sposati. André è costretto a darsi alla fuga e trova  rifugio presso una compagnia di saltimbanchi dove inizia a recitare con una maschera a celargli il volto e dando vita al personaggio Scaramouche molto amato dal popolo. Ma la vendetta è il suo stimolo maggiore e per essa prende lezione di spada dallo stesso maestro del marchese, Doutreval de Dijon, il quale nutre simpatie rivoluzionarie e si presta ad aiutarlo. Scoperto dal marchese che approfitta per misurarsi con André, riesce a farlo fuggire e non essendo ancora pronto al duello, lo indirizza presso il più grande maestro di Francia, Périgord de Paris, per ultimare il suo insegnamento. Aline lo ama e non capisce la sua ritrosia nei suoi confronti, ma non cessa di evitargli uno scontro diretto con in marchese, riuscendo in più occasioni a farlo fuggire. Ma oramai è pronto e Périgord gli ha dato l'ultimo consiglio per risultare vincitore; combattere con la testa e non con il cuore, evitando quindi la rabbia a vantaggio della concentrazione. André dopo l'ennesima brillante esibizione in un teatro di Parigi, approfitta dell'insegnamento e scorto De Maynes tra il pubblico acclamante, getta la maschera e lo sfida apertamente a duello. In bilico sui cornicioni dei palchi, su e giù per le ampie scalinate del foyer, fino al palcoscenico senza esclusione di colpi i due si affrontano in un duello all'ultimo sangue e André è inarrestabile. Ma inspiegabilmente evita la stoccata finale sul petto dell'avversario ormai senza forze e getta la spada lasciando il teatro. Qualcosa gli ha impedito di ucciderlo, qualcosa che non sa spiegarsi ma che subito dopo gli appare chiara dalla confessione di Georges de Valmorin suo padre adottivo, il quale gli spiega che in realtà lui non è figlio del conte Gavrillac che si offrì in aiuto del più altisonante amico marchese De Maynes il cui casato ne avrebbe risentito maggiormente. Pertanto lui è fratello di Noël, e avrà forse avvertito inconsapevolmente il richiamo del sangue. Ma quel che più conta è che non è fratello di Aline e quindi può correre come il vento da lei e coronare il loro sogno di amore.
Nonostante gli anni questo film mantiene ancora la sua solida presa sul pubblico, potendo contare su di una serie di ingredienti che possono soddisfare ogni tipo di spettatore. Dall'azione all'amore, passando per lo sfarzo dei costumi e le ottime ambientazioni storiche, unite alla bravura dei protagonisti fan si che sia un classico senza tempo e dal divertimento assicurato.

Scaramouche
Stati Uniti 1952
Regia: George Sidney
Musiche Victor Young
con
Stewart Granger: André Moreau
Eleanor Parker: Léonore
Janet Leigh: Aline De Gavrillac de Bourbon
Mel Ferrer: Noël, Marchese De Maynes
Henry Wilcoxon: Cavaliere De Chabrillaine
Nina Foch: Marie Antoinette
Richard Anderson: Philippe de Valmorin
Lewis Stone: Georges de Valmorin
Elisabeth Risdon: Isabelle de Valmorin
Robert Coote: Gaston Binet
John Dehner: Doutreval de Dijon
John Litel: Dr. Dubuque
Richard Hale: Périgord de Paris
Howard Freeman: Michael Vanneau
Curtis Cooksey: Fabian

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western191 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro5
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino

Fuga da Reuma Park