Nevada Smith


Il lungo cammino sulla strada della vendetta di un giovane al quale hanno massacrato brutalmente i genitori. Lui, Max Sand, ha dato le indicazioni della sua abitazione a tre tipi che cercavano suo padre spacciandosi per vecchi amici. In realtà credono che il vecchio abbia trovato l'oro in una miniera abbandonata e lo massacrano con la moglie indiana con una ferocia inaudita e tale da scatenare la reazione del ragazzo che immediatamente si butta al loro inseguimento. E' uno sprovveduto mezzo sangue, che ha vissuto sempre isolato dal mondo e sa solo sparare col suo fucile a conigli o altra selvaggina. Non sa leggere e scrivere, ma è caparbio, forse per il suo sangue per metà Kiowa, e ostinato a trovarli e vendicarsi. Del mondo nuovo in cui si affaccia, conosce ben poco e questo lo porta a cacciarsi di continuo nei guai finché un commerciante ambulante di armi, Jonas Cord, incontrato sul cammino e al quale aveva tentato di rubare cibo e cavallo, lo prende a ben volere e conosciuta la sua storia, lo mette in guardia sui pericoli che dovrà affrontare. Per un periodo viaggiano insieme e il vecchio ha modo di istruirlo alla perfezione sull'uso della colt, fin quando giunti ad un bivio, Max deve fare la sua prima scelta e lasciarlo per seguire una pista, che su consiglio del vecchio, lo deve portare laddove ci sono soldi o locali e bordelli dove tre banditi come quelli, possano spenderli o rubarli. Ed è proprio in un saloon che Max incontra Jesse Coe e in un drammatico scontro al coltello riesce ad ucciderlo. Dalla donna di quell'uomo, prostituta nel saloon, apprende poi che Bill Bowdre, uno dei suoi probabili complici, è stato catturato in Lousiana mentre tentava di svaligiare una banca ed è finito al fresco. Così si sposta ad est e saputo dove finiscono i detenuti in quella zona, inscena una finta rapina facendosi catturare e condannare a due anni nello stesso penitenziario dove è rinchiuso Bill. Un inferno in mezzo alle paludi circondate da serpenti velenosi, alligatori e zanzare micidiali dal quale è impossibile evadere. Lo sa bene Bill che è appena stato ripreso e solo l'intervento di Max gli consente di non morire annegato dopo essere stato frustato a morte. Tra i due nasce un'intesa che li porta ad evadere insieme riservando però all'esterrefatto Bill la sorpresa mortale che il suo complice non è altri che il suo giustiziere. E così Max, che prima di ammazzarlo ha saputo dove possa trovarsi il terzo e ultimo assassino, si mette sulle sue tracce. Passa il tempo, ma non c'è fretta nella versione senza tagli e in lingua originale, e Max ha modo di apprezzare gli insegnamenti di padre Zaccardi, un francescano che l'ha salvato da una brutta situazione e che ha con lui gli stessi trascorsi. Una famiglia in cerca di fortuna dall'Italia e trucidata dagli indiani, con lui unico sopravvissuto che invece della vendetta si è lasciato abbracciare dalla bontà e misericordia di Dio. Concetti difficili per Max che vede nel Crocifisso l'ennesima persona massacrata ingiustamente e fermo nei suoi propositi, saluta il padre una volta ristabilito e si mette sulle tracce dell'uomo che cerca. Costui, Tom Fitch, conosce la sorte dei suoi amici e ricorda il nome di Max anche se non può visualizzarlo nella mente. Pertanto è guardingo e pronto ad ogni evenienza quando incontra Nevada Smith, un tipo che può fargli comodo nel colpo al carico d'oro, che può sistemare lui e la sua banda per sempre. Nonostante prenda tutte le precauzioni del caso, si ritroverà di fronte all'uomo che temeva di incontrare e nella sparatoria tra i due, finirà per restare a terra con entrambe le ginocchia e una mano forate dai colpi di Max-Nevada. Implorerà il colpo di grazia, ma lui getterà via la pistola e se ne andrà a cavallo.
Molto ben curato, con bellissimi esterni naturali e tanti ottimi attori, con la sola pecca di essere un tantino lungo dando alla trama uno svolgimento, a mio avviso, troppo lento. Nella versione senza tagli e quindi senza doppiaggio, si assiste a dialoghi interessanti tra Raf Vallone che parla un ottimo inglese comprensibile al contrario di Steve McQueen e altri di madre lingua dalle cui bocche escono solo strani suoni gutturali. Mannaggia allo slang.

Nevada Smith
Stati Uniti 1966
Regia: Henry Hathaway
Musiche Alfred Newman
con
Steve McQueen: Max Sand - Nevada Smith
Karl Malden: Tom Fitch
Arthur Kennedy: Bill Bowdre
Martin Landau: Jesse Coe
Brian Keith: Jonas Cord
Gene Evans: Sam Sand
Suzanne Pleshette: Pilar
Janet Margolin: Neesa
Val Avery: Buck Mason
Raf Vallone: padre Zaccardi
Howard Da Silva: direttore prigione
Paul Fix: sceriffo Bonnell
Josephine Hutchinson: Mrs. Elvira McCanles
John Doucette: zio Ben McCanles
Pat Hingle: Big Foot
John Litel: dottore
Sheldon Allman: sceriffo
Bert Freed: Quince
Steve Mitchell: Buckshot
Lyle Bettger: Jack Rudabough
David McLean: Romero
John Lawrence: Hogg
Ted de Corsia: Hudson
Ric Roman: Cipriano
Isabel Boniface: Tabinaka
Iron Eyes Cody: Taka-Ta

Commenti

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen15 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura144 Azione209 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico14 Bob Hope3 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster10 Cappa e spada53 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood20 Comico72 Commedia296 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma37 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo5 Edward Dmytryk7 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza126 Fantastico54 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri8 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto2 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra50 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King5 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy36 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker6 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Macario7 Maciste9 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale11 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum46 Peppino De Filippo33 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati26 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello14 Randolph Scott14 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery10 Sentimentale15 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western193 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi33 Tafazzi1 Terence Hill12 Thriller158 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis44 Tyrone Power5 Ugo Tognazzi11 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica22 Vittorio Gassman12 Walter Chiari20 Wes Anderson3 Western217 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro6
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Il ponte dei senza paura

Anthar l'invincibile

The Accountant

Tempo di villeggiatura

Oss 77 Operazione Fior di loto

Il ritorno di Joe Dakota