Il lungo giorno del massacro


Il lungo giorno del massacro 1968
J oe Williams viene esonerato dal giudice dalla sua carica di sceriffo per i metodi spicci con i quali dà la caccia ai criminali. In special modo alla banda di Pedro la Muerte, che con i suoi bandidos razzia la zona, riserva un trattamento a base di pallottole a vista cosa che fa infuriare il giudice, che pretende un processo regolare per tutti. Pedro sopperisce alle perdite reclutando sempre nuovi elementi e stavolta ha assoldato Clay e i fratelli Green per eliminare l'ex sceriffo senza dar sospetti e utilizzando gente del posto. Ma Joe sventa l'agguato ed elimina i due Green con Clay che riesce a scappare e ad addossargli la colpa di un omicidio commesso da Pedro ai danni di una coppia di pacifici agricoltori. Ora il suo amico e vice sceriffo Evans gli dà la caccia su ordine del giudice e Joe deve a sua volta arrivare a Pedro e ai veri colpevoli. Non sarà facile ma in un susseguirsi di situazioni e rovesciamenti di sorte, Joe saprà far trionfare la verità e la giustizia con l'unica legge che conosce: quella della sua colt. Evans certo della sua innocenza lo assicura che testimonierà a suo favore e Joe può partire verso una nuova vita con la sua ragazza Lara lasciandosi dietro dozzine di morti dell'ultima e violenta sparatoria.
Pietro Martellanza col consueto nome d'arte di Peter Martell è il protagonista di questo discreto western che vede alla regia Alberto Cardone, non nuovo al genere e con il solito pseudo di Albert Cardiff. Co protagonista è l'olandesino volante Glenn Saxson noto per aver dato il suo volto sullo schermo al nostro Kriminal,  fumetto molto in voga negli anni '60. Con loro tanti volti nuovi di caratteristi e comprimari di consolidata esperienza a garantire al prodotto finale la giusta qualità rispetto al budget che per questi film era sempre piuttosto risicato.


Il lungo giorno del massacro
Italia 1968
Regia: Alberto Cardone
Musiche Michele Lacerenza
con
Pietro Martellanza: Joe Williams
Glenn Saxson: vice sceriffo Evans
Manuel Serrano: Pedro la Muerte
Luisa Baratto: Lara
Daniela Giordano: Paquita
Fortunato Arena: Green
Andrea Fantasia: Giudice
Franco Fantasia: Clay
Gaetano Imbró: Broston
e con
Ralph Yebb
Elio Angelucci
Ugo Adinolfi

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico