L'amore bugiardo - Gone Girl


L'amore bugiardo - Gone Girl
T radimento, paura, sospetto e altro ancora in questo thriller girato all'interno di un mondo particolare "chiamato matrimonio". Lei è una famosa scrittrice molto amata dal pubblico per  una serie indovinata su un personaggio per bambini. Lui, Nick, è più che altro il marito della famosa scrittrice. Entrambi han perduto il lavoro a causa della crisi economica generale e il gruzzoletto di lei sta assottigliandosi sempre più. La stanca del loro matrimonio ha bisogno di una ravvivata ma lui ha nel frattempo allacciato una relazione extra coniugale con una giovane studentessa. Così  il giorno del loro quinto anniversario, rientrando a casa trova l'appartamento con evidenti segni di colluttazione e sua moglie Amy sparita. La polizia col detective Rhonda Boney inizia la routine per casi di persone scomparse, ma un esame approfondito della scientifica con il Luminol, evidenzia grandi macchie di sangue in cucina e il DNA conferma essere quello di Amy. Ovviamente si indaga sul rapporto tra i due e molti aspetti compromettenti vengono a galla in un diario semi bruciacchiato di Amy dove annotava perfino di aver paura di essere uccisa da suo marito. I media soffiano sul caso e l'opinione pubblica viene inesorabilmente condizionata dai vari servizi al punto che Nick decide di assumere un avvocato di quelli bravi e che risponde al nome di Tanner Bolt. Lui lo crede immediatamente, a parte la slealtà coniugale, almeno innocente di una morte della quale manca ancora il cadavere. E manca il cadavere perché la scomparsa è in realtà fuggita inscenando il tutto e fingendosi addirittura incinta, per incastrare il marito. Ha in animo anche di suicidarsi e di non far mai ritrovare il suo cadavere, ma con gli indizi che ha lasciato e il diario che ha fatto abilmente ritrovare alla polizia, conta possano bastare per inchiodarlo e in Missouri vige la pena di morte. Una pazza scatenata che ben presto suo marito e l'avvocato stanno scoprendo con il suo perfido gioco autolesionistico. Ma per Amy le ciambelle non riescono col buco ed è costretta nel periodo di latitanza a chiedere aiuto ad un suo vecchio ammiratore da studentessa e che aveva addirittura fatto oggetto di un provvedimento restrittivo da parte del giudice per il suo eccessivo ardore. Lui, Desi Collings, con estrema sorpresa, visto che partecipava alle sue ricerche con molti volontari, la nasconde nella sua lussuosa villa sul lago dove lei lo abbindola a dovere prima di sgozzarlo durante un rapporto sessuale. Ovviamente inscena di essere stata violentata dopo essere stata rapita, tenuta segregata e ripetutamente stuprata da colui che da sempre era ossessionato da lei  e di essere riuscita a liberarsi facendo un clamoroso rientro a casa da suo marito che improvvisamente è scagionato da ogni accusa, ma capisce che la donna è una minaccia per la sua incolumità. Ormai è chiaro che è un'assassina psicopatica, ma anche la detective Rhonda Boney non può più farci niente, in quanto il caso passato ai federali è stato considerato chiuso. E Nick al quale la moglie ha raccontato tutta la verità non può più andarsene perché la donna è incinta grazie al seme di Nick conservato in una clinica per la fertilità nella quale si erano sottoposti anni prima. Lo ha incastrato per benino e per il bene di quello che sarà suo figlio è costretto a restare con quella donna tra i pianti a dirotto di sua sorella gemella Margo che per tutto il film lo aveva aiutato contro quella strega di sua cognata.
Molto bravi gli interpreti, ma angosciante e in alcune scene splatter davvero forti, ne fanno un film da consigliare con moderazione e soprattutto a stomaco pieno di stomaci forti.


Gone Girl
Stati Uniti 2014
Regia: David Fincher
Musiche Trent Reznor, Atticus Ross
con
Ben Affleck: Nick Dunne
Rosamund Pike: Amy Elliott-Dunne
Carrie Coon: Margo Dunne
Kim Dickens: Detective Rhonda Boney
Tyler Perry: avvocato Tanner Bolt
Neil Patrick Harris: Desi Collings
Patrick Fugit: Detective Jim Gilpin
Emily Ratajkowski: Andie Fitzgerald
Missi Pyle: Ellen Abbott
Lisa Banes: Marybeth Elliott
David Clennon: Rand Elliott
Casey Wilson: Noelle Hawthorne
Sela Ward: Sharon Scheiber
Boyd Holbrook: Jeff
Lola Kirke: Greta
Scoot McNairy: Tommy O'Hara
Lee Norris: Agente di polizia

Commenti

  1. Sinceramente non avevo dato molto peso a questo film...a torto naturalmente...perché ogni film..bello o brutto andrebbe visto per poterne esprimere un parare...

    Il post mi ha incuriosito...andrò a vederlo

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Il grande colpo di Surcouf

Servizio in camera