Ghost Rider

Tratto da un fumetto Marvel è l'occasione per gustarsi un Nicolas Cage alla fiamma in spericolate azioni tra il fantasy e l'horror. Lui ha, purtroppo per lui, firmato il Pactum Pactorum, il patto col diavolo. Mefistofele si è accontentato di una sua goccia di sangue a sigillo del documento col quale si è dannato l'anima. L'ha fatto per vedere il padre, col quale si esibisce in spettacoli mozzafiato con la moto, guarito da un male incurabile. Così è stato ma il diavolo dopo averlo guarito lo ha fatto perire in un incidente per toglierselo di torno e non vedersi i suoi progetti col figlio ostacolati. Lui lo ha scelto come "Centauro", ovvero una sorta di cacciatore di taglie del demonio che riporta all'Inferno tutte le anime dannate da crimini e nefandezze. Gli ha pulito la memoria e pur continuando nel suo lavoro di stuntman è inconsciamente sempre pronto per la chiamata che arriva quando Mefistofele è minacciato da suo figlio Blackheart, un diavolo ribelle in vacanza premio sulla terra con un terzetto di demoni che si è materializzato in altrettanti elementi naturali sperando con ciò di essere inattaccabili. Blackheart vuole impossessarsi delle anime di San Venganza, un villaggio maledetto nel quale sono intrappolate migliaia di anime nere come lui che un precedente "cacciatore" ha rifiutato di consegnare a Mefistofele. Con quelle conta di trasformarsi in demone Legione assai più potente del padre e in grado di portare distruzione ovunque. E' il momento di far entrare in azione Johnny Blaze il quale non riesce a capacitarsi della trasformazione che sta subendo e a prezzo di indicibili sofferenze si infiamma su un corpo scheletrico e stessa sorte tocca alla sua moto che completamente avvolta dalle fiamme è in grado di muoversi su pareti verticali di grattacieli come sull'acqua, in maniera prodigiosa e lasciandosi dietro scie di fuoco e rovine di strade, lampioni e auto in sosta. Gressil, lo spavaldo demone della terra, impara subito che non è il caso di scherzare col Centauro e si ritrova sconfitto di nuovo all'Inferno. Ne restano TRE ma è ormai giorno e si ritorna nei panni e nella carne di Johnny Blaze per rendersi conto dei disastri combinati la notte prima ma provando un certo piacere nel combattere il male. Salva, in seguito una giovane donna da una rapina e spedisce il malfattore all'inferno non prima di avergli fatto vivere il male che aveva compiuto e diventa una sorta di eroe anche se strano, raccapricciante ma anche figo in base ai gusti dei giovani fans. Svolge egregiamente il suo lavoro al punto che Blackheart inizia a preoccuparsi e gli manda contro Abigor demone del vento, nella speranza che possa fermarlo ma anche questo finirà col ritornarsene a casa. Stessa sorte tocca al furbetto del quartierino Wallow demone dell'acqua, che lo attira in uno stagno sicuro che l'acqua prevale sul fuoco, per constatare che ormai Ghost può incendiarsi ovunque e a suo piacimento. Resta il capo dei demoni che nel frattempo si è impossessato delle anime di San Venganza ma Ghost padroneggia così bene coi suoi poteri che lo spedisce a casa anche se con qualche difficoltà e di fronte a Mefistofele esultante e pronto a liberarlo dal patto per il lavoro compiuto, oppone un netto rifiuto facendolo incazzare parecchio. Si terrà quella maledizione che gli consentirà di punire tutti i criminali e le loro anime nere fino a contrastare lo stesso Mefistofele che ruggendo, scompare gridandogli che gliela farà pagare in un prossimo e ovvio seguito. Non amo questo genere di fumetti ma il film è girato veramente bene con una resa del personaggio così particolare molto realistica e coinvolgente. Bellissime le moto e bravi gli interpreti con Eva Mendes decisamente bella e .. buona.
Ghost Rider
Stati Uniti, Australia 2007
Regia: Mark S. Johnson
con
Nicolas Cage: Johnny Blaze the Ghost Rider
Eva Mendes: Roxanne Simpson
Peter Fonda: Mefistofele
Wes Bentley: Blackheart
Daniel Frederiksen: Wallow demone dell'acqua
Matthew Wilkinson: Abigor demone del vento
Laurence Breuls: Gressil demone della terra
Sam Elliott: Caretaker
Donal Logue: Mack
Brett Cullen: Barton Blaze
Matt Long: Johnny Blaze giovane
Raquel Alessi: Roxanne Simpson giovane

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

O' Cangaceiro