Massacro al Grande Canyon

Wess Evans torna ad Arriba Mesa dopo un anno di caccia alla famigerata Banda Slade culminata con l'eliminazione di tutti e sei i componenti. Era lo sceriffo del paese come lo fu suo padre e al ritorno trova l'amico Burt Cooley che ne ha preso il posto in sua assenza e che vuol festeggiare l'avvenimento con una bevuta con i principali notabili del paese. In sua assenza si è scatenata una violenta faida tra le famiglie Dancer e Whitmore per il possesso di alcuni terreni che i Dancer rivendicano in quanto ceduti dalla madre abbindolata, secondo loro, dagli odiati Wihtmore. A nulla sono valsi i loro ricorsi presso i vari tribunali della contea per annullare il contratto e allora hanno deciso di riprendersi le terre assoldando una banda di sicari. Wess vorrebbe godersi un periodo di meritato riposo ma la sua ragazza Nancy, credendolo morto come del resto tutti in paese, aveva nel frattempo sposato il figlio maggiore dei Dancer: Rudy. Si vedrà costretto ad affiancare l'amico Cooley nel vano tentativo di scongiurare una guerra e gli eventi riporteranno tra le sue braccia l'amata Nancy rimasta vedova nei vari scontri tra le opposte fazioni. Da segnalare la buona prova del figlio maggiore del grande Robert Mitchum anche se piuttosto goffo nelle scazzottate. Per il resto tanto verde del Friuli con capatine in esterni anche nell'attuale Croazia e buone prove del padre di Kim, quel Giacomo Rossi Stuart molto attivo in quegli anni nel cinema nostrano, e di Andrea Giordana agli inizi della carriera. Giorgio Ardisson veste stavolta i panni del cattivello e la protagonista femminile è Milla Sannoner molto apprezzata all'epoca al cinema, TV e teatro. Ai fornelli con lo pseudo di Albert Band si nasconde Alfredo Antonini coadiuvato da Sergio Corbucci e Benito Stefanelli è il prezzemolo in veste di maestro d'armi.
Massacro al Grande Canyon
I pascoli rossi
Italia 1964
Regia: Albert Band
con
James Mitchum: Wess Evans
Milla Sannoner: Nancy
Giorgio Ardisson Rudy Dancer
Andrea Giordana: Clay Dancer
Giacomo Rossi Stuart: Sceriffo Burt Cooley
Eduardo Ciannelli: Eric Dancer
Nando Poggi: Ace Mason
Renato Terra: Cureley Mason
Attilio Severini: Flake Mason
Vladimir Medar: Harley Whitmore
Vlastimir Gavric: Bear Mason

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla