Mission: Impossible - Fallout


Mission: Impossible - Fallout
E than Hunt con i fidi Benji e Luther della IMF  deve recuperare tre nuclei di plutonio che stanno per essere venduti ai resti del Sindacato, l'organizzazione criminale che dopo la cattura di Solomon Lane, si è trasformata in un gruppo terroristico noto come gli Apostoli. Purtroppo l'operazione fallisce quando Ethan per salvare Luther si lascia riprendere due sfere di tre del plutonio appena recuperato. Torchiando un esperto di armi nucleari che doveva costruire tre ordigni portatili per l'organizzazione i nostri ottengono importanti informazioni che li vedranno agire insieme con August Walker, voluto a tutti i costi dalla direttrice della CIA Erica Sloane. Una misteriosa donna che si fa chiamare la Vedova Bianca sarà il tramite per far incontrare Ethan che si spaccia per un certo Lark che doveva acquistare il materiale e chi ha il plutonio. Scoperto ad una raccolta fondi a Parigi Lark era stato ucciso ed Ethan, sperando che la Vedova non lo conoscesse personalmente, ne aveva preso il posto riuscendo a non farsi scoprire. I venditori non vogliono soldi bensì Solomon Lane che la squadra di Ethan con una brillante operazione riesce a liberare durante un suo trasferimento su furgone blindato e super scortato. Ma una vecchia conoscenza dei nostri, Ilsa Faust, un'assassina, ex agente dei servizi, ha l'ordine di uccidere l'evaso Lane, uomo che in passato è stato conteso da molti paesi visti i crimini commessi in giro per il mondo. Ethan la scongiura di farsi da parte ma lei è irremovibile visto che se non lo uccide dovrà vivere per sempre braccata dall'MI6. Tra loro c'è stata una storia e nessuno ha intenzione di far del male all'altro, ragion per cui serve giocoforza una tregua. Ma lo stallo ha breve durata perché quel Walker che la CIA ha preteso nella missione si rivela essere il vero John Lark, un doppiogiochista che libera Solomon Lane e con lui piazza in giro anche i due ordigni progettati in modo da detonare insieme o innescarsi entrambi nel caso qualcuno provasse a disinnescarli. Nella colluttazione e fuga seguita alla liberazione del detenuto, Luther è riuscito a iniettare nell'uomo un tracciatore che seguendolo li porta in un campo medico internazionale nelle montagne del Kashmir Pakistano. L'obbiettivo è inquinare l'unica fonte di acqua dolce in un area che comprende anche India e Cina con gravissime ripercussioni mondiali. Ma i nostri sono ormai sul posto e in un crescendo spettacolare di colpi di scena e situazioni al limite, Ethan riuscirà all'ultimo secondo a fermare il countdown per le bombe, salvando come si conviene nei suoi film l'umanità. La squadra si riunisce e complimenta con Ethan tutto ammaccato, attorno alla branda da campo dove è stato medicato e la gioia che traspare in loro è la stessa della Direttrice CIA Erica Sloane che li ha raggiunti portandosi appresso all'occorrenza mezzo esercito indiano.
Spettacolare e adrenalinico come i precedenti della fortunata serie interpretata da Tom Cruise che stavolta deve vedersela con due cattivi tosti e se l'uno, Henry "Superman" Cavill è anomalo nel ruolo di villain, l'altro, Sean Harris, ne rispetta in pieno i canoni, avendo stupito tutti nella sua magistrale interpretazione di Micheletto Corella, il famoso assassino di Cesare Borgia, ammirato nell'omonima serie TV di produzione canadese diretta da Neil Jordan.


Mission: Impossible - Fallout
Stati Uniti d'America 2018
Regia: Christopher McQuarrie
Musiche  Lorne Balfe
con
Tom Cruise: Ethan Hunt
Henry Cavill: August Walker
Ving Rhames: Luther Stickell
Rebecca Ferguson: Ilsa Faust
Simon Pegg: Benji Dunn
Sean Harris: Solomon Lane
Angela Bassett: Erica Sloane
Michelle Monaghan: Julia Meade
Alec Baldwin: Alan Hunley
Vanessa Kirby: Alanna "Vedova Bianca" Mitsopolis
Frederick Schmidt: Zola Mitsopolis
Wes Bentley: Erik

Commenti

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Assassinio sul treno

Assassinio sul palcoscenico

Assassinio al galoppatoio

Sherlock Holmes e la Perla della Morte

Cold Blood - Senza pace

Killer calibro 32