The Wave


The wave 2015
Å kneset, la montagna che sovrasta il fiordo di Geiranger è costantemente monitorata da un team di geologhi per prevenire possibili smottamenti che avrebbero ripercussioni disastrose lungo la costa del fiordo. La Norvegia è composta in gran parte da montagne e sciagure del genere sono già capitate al punto che in molte di esse vi sono centrali e sensori posizionati sul terreno e in grado di percepire il minimo movimento. Kristian Eikjord è un valido geologo ma sta per essere trasferito a Stavanger dove dovrà traslocare con la famiglia non proprio contenta di questo ennesimo trasferimento. Specie il figlio più grande, mentre la figlioletta e sua moglie non fanno eccessivi drammi. Ma la situazione sul monte Åkneset, si complica ed alcuni inquietanti segnali vengono rilevati dalla stazione che Kristian sta per lasciare. Preoccupato si reca nella crepa che è sotto sorveglianza e ritiene che è meglio dare l'allarme alla popolazione a valle in quanto dopo aver studiato casi analoghi in giro per il mondo, tra i quali quello catastrofico del Vajont in Italia, ritiene che sta per succedere qualcosa. Dalla massa di roccia che sta per staccarsi prevede un'onda di Tsunami di circa 80 metri di altezza in grado di distruggere ogni cosa sul suo cammino se non viene dato immediatamente l'allarme. Ma il suo responsabile non è convinto e non vuole creare allarmismi specie all'inizio della stagione turistica fonte di reddito per la zona. Così si reca lui stesso sul punto dell'enorme crepa giusto in tempo per essere di persona quasi travolto dallo smottamento. Scatta immediato l'allarme rosso mentre una spaventosa e gigantesca frana precipita nel sotto stante fiordo alzando una altrettanto spaventosa onda di marea. Tutti cercano di mettersi in salvo il più in alto possibile ma le strade sono ormai intasate e tanta gente verrà spazzata via dall'enorme mostro d'acqua. Kristian riuscirà con sforzi incredibili a mettere in salvo la sua famiglia e guardare sconvolto il tragico risultato del passaggio di quell'immenso Tsunami.
Primo, ed unico finora, discreto esempio di disaster movie scandinavo con alcune scene mozzafiato grazie a una sapiente e convincente grafica computerizzata, che sebbene inferiore alle grandi produzioni americane, è in grado di darti le stesse emozioni forti che si vivono sullo schermo. Poi per chi ricorda la tragedia nazionale del Vajont, peraltro qui ricordata come detto sopra, questo film ne ricalca in pieno lo svolgimento.


Bølgen
Norvegia 2015
Regia: Roar Uthaug
Musiche Magnus Beite
con
Kristoffer Joner: Kristian Eikjord
Ane Dahl Torp: Idun Karlsen
Jonas Hoff Oftebro: Sondre
Edith Haagenrud-Sande: Julia
Fridtjov Såheim: Arvid Øvrebø
Laila Goody: Margot Valldal
Arthur Berning: Jacob Vikra
Herman Bernhoft: Georg
Eili Harboe: Vibeke
Silje Breivik: Anna
Håkon Moe: Thomas
Tyra Holmen: Teresa
Mette Horn: Maria
Lado Hadzic: Bussjåfør
Thomas Bo Larsen: Phillip

Commenti

Etichette

Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

L'assedio di Fort Point

L'amante indiana

Il pistolero segnato da Dio

Capitan Newman

L'allegro fantasma

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)