Watchmen


A vvicinandosi al film senza avere letto i fumetti si rimane alquanto sconcertati. Non si riesce a comprendere a pieno la personalità di questi singolari personaggi con le loro nevrosi, i deliri di onnipotenza e con, di passaggio, anche problemi di impotenza che affliggono uno di loro: Gufo Notturno, tanto per non fare nomi. A metà strada tra i paladini della giustizia e la compiacenza della violenza come fine di distruzione dei malvagi, Zack Snyder, il regista, indugia spesso su scene splatter piuttosto forti e in generale, a mio avviso, dilungandosi un po' troppo in circa tre ore di film che, vista la storia piuttosto articolata, sfugge di mano allo spettatore. Resta tuttavia uno spettacolo visivo avvincente  e ben accompagnato dalle musiche di  Tyler Bates frammiste a brani classici e canzoni indimenticabili. Non è più tempo di supereroi in maschera e i pochi rimasti, ormai in pensione, si ritrovano a volte per ricordare il passato e senza apparente nostalgia per le loro tante imprese, che li hanno visti protagonisti contro il crimine e anche impiegati in guerre dal governo americano. Tra loro il Dottor Manhattan, un concentrato di energia. a causa di un incidente in laboratorio che ne ha modificato la struttura umana vaporizzandolo in pura energia, è l'unico dotato di superpoteri e in grado di scongiurare, come deterrente, una possibile guerra nucleare tra l'occidente e la Russia ormai giunte ai ferri corti. Quando viene assassinato il Comico, uno di loro, gli altri iniziano ad indagare scoprendo un piano ordito da quello tra loro più intelligente e capace, Adrian Veidt, Ozymandias che per ottenere una pace stabile e duratura sulla terra usa i terribili poteri del Dottor Manhattan per distruggere parte dell'umanità addossandogli la colpa e contemporaneamente farli unire per sempre contro minacce del genere. In sostanza Russi e Americani sono così terrorizzati dalla potenza distruttiva dell'energia nucleare che andranno d'amore e d'accordo e alleati contro future minacce. Il Dottor Manhattan deve convenire che il piano di Ozymandias ha effettivamente sortito l'effetto sperato anche se lui ora è passato da deterrente nucleare a minaccia nucleare, cosa che lo induce a lasciare per sempre la terra per una "galassia meno complicata". Gli altri, tolto Rorschach che preferisce farsi uccidere per non rivelare il terribile piano di pace indotta, decidono di nascondere la verità e tornare alle usate cose. Ma Rorschach, ha lasciato un diario che un giovane cronista di giornale a New York sta per leggere mentre iniziano finalmente a  scorrere i titoli di coda.
Quest'ultimo è a mio avviso il personaggio più interessante di tutto il film e fungendo da narratore e filo conduttore riesce a farci comprendere in parte il mondo in cui si muove tutta la vicenda e le storie dei vari "vigilanti". Sotto la maschera che gli copre il viso e che assume le macchie tipiche dell'omonimo test di Hermann Rorschach, da cui il nome, si cela Jackie Earle Haley, bravissimo ed espressivo con un volto che assomiglia in modo impressionante a un altro grande maledetto come Van Gogh. E' l'unica cosa che mi rimarrà impressa di questo film.
Watchmen
Stati Uniti 2009
Regia: Zack Snyder
Musiche Tyler Bates
con
Billy Crudup: Dottor Manhattan/Jon Osterman
Patrick Wilson: Gufo Notturno/Daniel Dreiberg
Jackie Earle Haley: Rorschach/Walter Kovacs
Malin Akerman: Spettro di Seta 2/Laurie Jupiter
Carla Gugino: Spettro di Seta/Sally Jupiter
Matthew Goode: Ozymandias/Adrian Veidt
Jeffrey Dean Morgan: Il Comico/Edward Blake
Matt Frewer: Moloch/Edgar Jacobi
Laura Mennell: Janey Slater
Stephen McHattie: Hollis Mason

Commenti

  1. Concordo in pieno con la recensione.
    Rorschach è il personaggio che rende il film "sopportabile", senza di lui il film resta abbastanza deludente.

    Due cose mi sono rimaste in mente:
    1- Rorschach, davvero un personaggio nobile e intrigante.
    2- L'immagine di questi anti-eroi è molto originale, sono esattamente l'opposto di quello che ci si aspetta: alcolizzati e forse peggiori dei cattivi che combattono, tanto che alla fine si scopre che tra loro vanno cercati i veri "cattivi".

    Di solito invito sempre a vedere un film, anche quando ritengo che sia cinematograficamente meno buono, perché credo che ogni film lasci la sua esperienza in noi, proprio come un vissuto della nostra vita...ma sinceramente di questo potete fare a meno...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Alessandro Blasetti7 Alfred Hitchcock10 Alida Valli3 Amedeo Nazzari7 Animazione14 Anna Magnani9 Anthony Quinn8 Anthony Steffen19 Audrey Hepburn1 Ava Gardner4 Ave Ninchi13 Avventura184 Azione256 Bette Davis2 Bice Valori11 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Boris Karloff1 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster12 Cappa e spada76 Caratteristi4 Carla Gravina4 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan4 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale6 Clint Eastwood22 Comico86 Commedia404 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin15 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario6 Drammatico134 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo10 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole14 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn5 Fantascienza166 Fantastico62 Federico Fellini3 Festival95 Franca Valeri13 Franchi & Ingrassia17 Franco Nero14 Frank Capra2 Fratelli Marx4 Fred MacMurray3 Fritz Lang10 G.M.Volontè2 Gary Cooper11 George Hilton11 Gesù di Nazareth1 Giallo25 Gianni & Pinotto11 Gianni Garko17 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi14 Giuliano Gemma29 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck11 Grottesco7 Groucho Marx5 Guerra62 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda12 Henry Hathaway8 Henry King5 Horror23 Howard Hawks9 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Action23 Italian Spy44 Italian Thriller10 Jack Lemmon2 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart18 Jane Russell6 Jeff Cameron15 Jerry Lewis19 Joan Crawford3 John Ford15 John Wayne37 Johnny Dorelli3 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 Klaus Kinsky13 Laurel e Hardy23 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef22 Lex Barker11 Lino Banfi3 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci12 Luigi Comencini4 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario11 Maciste18 Marcello Mastroianni7 Margaret Lee15 Marilyn Monroe1 Mario Bava11 Mario Camerini6 Mario Monicelli12 Mario Soldati7 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz8 Mickey Rooney1 Miss Marple4 Mitologia15 Mr.Wong1 Musical1 Musicale17 Neorealismo2 Neri Parenti2 Nicolas Cage4 Nino Manfredi18 Noir43 Olivia de Havilland2 Opera1 Orson Welles5 Otto Preminger3 Paolo Villaggio6 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum74 Peppino De Filippo47 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati31 Poliziesco58 Primo Carnera3 Pulp8 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello21 Randolph Scott19 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland4 Renato Rascel8 René Clair1 Richard Harrison21 Rita Hayworth2 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum21 Robert Siodmak3 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore4 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico7 Sean Connery10 Sentimentale24 Sergio Leone3 Sherlock Holmes22 Shirley MacLaine1 Silvana Mangano6 Sophia Loren9 Spaghetti Western238 Spencer Tracy5 Spionaggio62 Splatter3 Sport6 Stampa91 Stanley Kubrick2 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steno23 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico22 Super Eroi43 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Tarzan2 Terence Hill14 Thriller193 Tina Pica12 Tino Scotti7 Titina De Filippo10 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis65 Tyrone Power7 Ugo Tognazzi17 Ursula Andress5 Victor Mature10 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica38 Vittorio Gassman17 Walter Chiari31 Wes Anderson3 Western258 Woody Allen14 Yul Brinner3 Yvonne De Carlo8 Zeffirelli1 Zorro8
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

I pistoleri maledetti

Kriminal

Bird (1988)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Totò a colori

Due stelle nella polvere