Tempi moderni


F eroce satira contro la massimizzazione del lavoro che rende inumana la vita dell'operaio preso in un ingranaggio che non può che rivelarsi letale. Chaplin, grande precursore di quello che stava per accadere, prende di mira le macchine e il loro inesorabile incedere in una società sempre più moderna e disumanizzante. Dove gli uomini diventano loro malgrado parti soggette al loro funzionamento, in una corsa frenetica volta a ridurre tempi e costi del personale. Ecco che il suo omino esile a furia di tirar bulloni in quelle condizioni, va incontro ad una forma di esaurimento tale da doverlo far ricoverare in una clinica psichiatrica. Ma vivendo in una società in profonda crisi economica, dove il lavoro è codificato con ritmi infernali quando assente addirittura, il nostro non perde tempo a cacciarsi nei guai, una volta ristabilito e uscito dalla clinica, trovandosi coinvolto in una manifestazione operaia dove viene scambiato per il capo dei più facinorosi. Finito in carcere ingiustamente, riesce a sventare un tentativo di fuga di altri galeotti in maniera del tutto fortuita, ma utile a farsi scarcerare per buona condotta e ottenere una lettera di presentazione per un futuro datore di lavoro. Tuttavia la sua inettitudine non gli consente di iniziare al meglio una nuova, per quanto difficile da trovare, attività lavorativa, costringendolo a bighellonare fin quando appare nella sua vita una donna che ne cambierà il corso. Lei, una monella orfana, con due sorelline più piccole, campa di espedienti, rubando frutta e pane fin quando, scoperta e arrestata riesce a fuggire con lui in un movimentato trasferimento a bordo del furgone della polizia. Le sue sorelle affidate ad un istituto e lei ricercata per vagabondaggio e furti, sono le basi di partenza della loro vita insieme, che li vede cercare lavoro e casa in una società dilaniata dalla disoccupazione e con modesti risultati, se non quello di rimediare una baracca abbandonata e trasformarla nel loro nido d'amore. Dopo tentativi infruttuosi i nostri trovano lavoro in un locale, dove lei canta e lui fa il cameriere e cantante all'occorrenza. Sembra che ormai tutto volga per il meglio, visto il successo che la coppia riscuote presso la clientela, ma irrompe la legge con un mandato di cattura per la ragazza. L'unica soluzione e la fuga precipitosa e incamminarsi insieme, dopo che l'omino ha rincuorato la sconsolata ragazza, in una lunga strada che dritta, porta verso sconfinati spazi di libertà e speranza davanti a loro, in uno dei soliti e indimenticabili finali struggenti chapliniani.
Tempi moderni finale

Pietra miliare del cinema, questo film diretto, interpretato, montato, sceneggiato e musicato da un grandissimo Charlie Chaplin è ricco di scene memorabili dalla comicità irresistibile e da tantissimi spunti di riflessione sociale che ne fanno un capolavoro senza tempo. Con le musiche poi, tutte rigorosamente dell'autore, si arriva a livelli inimmaginabili nel mondo della settima arte, vette che solo lui, Charlie Chaplin, ha saputo scalare.
"Tempi Moderni"
una storia di industria, iniziativa individuale ...
l'umanità che si batte alla ricerca della felicità.

Modern Times
USA 1936
Regia, soggetto. sceneggiatura, montaggio e musiche: Charlie Chaplin
con
Charlie Chaplin: l'operaio
Paulette Goddard: la monella
Allan Garcia: il padrone della fabbrica
Stanley J. Sanford: Big Bill
Henry Bergman: proprietario del ristorante
Chester Conklin: il meccanico
Hank Mann: un ladro
Louis Natheaux: un ladro
Stanley Blystone: lo sceriffo
Sam Stein: il caporeparto
Juana Sutton: la segretaria
Dick Alexander: compagno di cella
Cecil Reynolds: il pastore
Myra McKinney: sua moglie
Lloyd Ingrahm: il direttore del carcere
John Rand: un galeotto

Commenti

  1. Oltre all'eccezionale Charlie Chaplin va ricordata la straordinaria e meravigliosa Paulette Goddard e le spalle di tanti altri film del grande Charlot. Dal burbero e corpulento Stanley "Tiny" Sanford a Allan Garcia e Henry Bergman o Chester Cooper Conklin. Mitici !!

    RispondiElimina
  2. Non mi permetto di commentare questo film, è semplicemente fantastico, esilarante e drammatico allo stesso tempo!!! Davvero un capolavoro!!!

    Obbligatorio vederlo.

    E' Chaplin!

    E' "Il Cinema" !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Alessandro Blasetti7 Alfred Hitchcock10 Alida Valli3 Amedeo Nazzari7 Animazione14 Anna Magnani9 Anthony Quinn8 Anthony Steffen19 Audrey Hepburn1 Ava Gardner4 Ave Ninchi13 Avventura184 Azione256 Bette Davis2 Bice Valori11 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Boris Karloff1 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster12 Cappa e spada76 Caratteristi4 Carla Gravina4 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan4 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale6 Clint Eastwood22 Comico86 Commedia404 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin15 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario6 Drammatico134 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo10 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole14 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn5 Fantascienza166 Fantastico62 Federico Fellini3 Festival95 Franca Valeri13 Franchi & Ingrassia17 Franco Nero14 Frank Capra2 Fratelli Marx4 Fred MacMurray3 Fritz Lang10 G.M.Volontè2 Gary Cooper11 George Hilton11 Gesù di Nazareth1 Giallo25 Gianni & Pinotto11 Gianni Garko17 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi14 Giuliano Gemma29 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck11 Grottesco7 Groucho Marx5 Guerra62 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda12 Henry Hathaway8 Henry King5 Horror23 Howard Hawks9 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Action23 Italian Spy44 Italian Thriller10 Jack Lemmon2 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart18 Jane Russell6 Jeff Cameron15 Jerry Lewis19 Joan Crawford3 John Ford15 John Wayne37 Johnny Dorelli3 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 Klaus Kinsky13 Laurel e Hardy23 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef22 Lex Barker11 Lino Banfi3 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci12 Luigi Comencini4 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario11 Maciste18 Marcello Mastroianni7 Margaret Lee15 Marilyn Monroe1 Mario Bava11 Mario Camerini6 Mario Monicelli12 Mario Soldati7 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz8 Mickey Rooney1 Miss Marple4 Mitologia15 Mr.Wong1 Musical1 Musicale17 Neorealismo2 Neri Parenti2 Nicolas Cage4 Nino Manfredi18 Noir43 Olivia de Havilland2 Opera1 Orson Welles5 Otto Preminger3 Paolo Villaggio6 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum74 Peppino De Filippo47 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati31 Poliziesco58 Primo Carnera3 Pulp8 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello21 Randolph Scott19 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland4 Renato Rascel8 René Clair1 Richard Harrison21 Rita Hayworth2 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum21 Robert Siodmak3 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore4 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico7 Sean Connery10 Sentimentale24 Sergio Leone3 Sherlock Holmes22 Shirley MacLaine1 Silvana Mangano6 Sophia Loren9 Spaghetti Western238 Spencer Tracy5 Spionaggio62 Splatter3 Sport6 Stampa91 Stanley Kubrick2 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steno23 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico22 Super Eroi43 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Tarzan2 Terence Hill14 Thriller193 Tina Pica12 Tino Scotti7 Titina De Filippo10 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis65 Tyrone Power7 Ugo Tognazzi17 Ursula Andress5 Victor Mature10 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica38 Vittorio Gassman17 Walter Chiari31 Wes Anderson3 Western258 Woody Allen14 Yul Brinner3 Yvonne De Carlo8 Zeffirelli1 Zorro8
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

I pistoleri maledetti

Kriminal

Bird (1988)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Totò a colori

Due stelle nella polvere