La cena delle beffe


La cena delle beffe 1942
N ella Firenze Medicea i fratelli Chiaramantesi spadroneggiano con bravate e scherzi, forti della loro avvenenza con le donne e dello spauracchio che incute nella gente la loro spada. Specie Neri, il più spavaldo dei due, da anni perseguita il mite Giannetto Malespini picchiandolo e irridendolo in ogni occasione pubblica. Specie da quando è riuscito a trasformare Ginevra, la serva dei Chiaramantesi, in un donna bellissima, cosa che ha molto sorpreso Neri e scatenato in lui una sorta di gelosia che si è tramutata per il povero Giannetto in ulteriori legnate e pubblici insulti. Il poveretto chiede aiuto al nobile Tornaquinci affinché faccia cessare le denigrazioni e il pubblico ludibrio al quale è sottoposto ogni qual volta incontra il Neri per strada. Viene così organizzata una cena pacificatrice a casa del nobile per conciliare le parti. Una cena dove Ginevra è l'oggetto del desiderio di Giannetto e di spregio per Neri, che alzando troppo il gomito, viene indotto a compiere l'ennesima bravata. Giannetto in cuor suo gli sta organizzando una trappola spacciandolo per pazzo e Neri, ebbro e coraggioso al punto da non temere nessuno in Firenze, ci casca in pieno quando tenta di irrompere nella taverna di Ceccherino dove si raduna la meglio gioventù fiorentina. In realtà il suo arrivo è stato annunciato e con esso anche un grave problema che affligge il povero Neri: la pazzia. Così ritenuto pazzo e pericoloso, viene catturato e condotto nelle segrete di palazzo Tornaquinci dove Giannetto può finalmente prendersi la sua rivincita. Tuttavia vorrebbe anche conciliarsi con Neri e considerare la questione pari e patta. Ma l'uomo schiuma rabbia da ogni poro e nemmeno la tortura sembra sopirlo. Viene fatto oggetto di scherno invitando i mariti cornuti a sbeffeggiarlo legato come un salame e le tante donne sedotte e abbandonate. Ma la giovane Lisabetta è ancora innamorata di quell'uomo che nemmeno si sarà accorto di lei, così giovane e timida, ed approfitta per baciarlo con passione e consigliarlo di fingersi pazzo ma ammansito per essere liberato. Giocare al loro stesso gioco per farsi ritenere guarito e non pericoloso dai più importanti medici convenuti a palazzo Tornaquinci. Così avviene e la donna può condurre Neri con sé, anche perché sembra delirante e non cede alle provocazioni dell'incredulo Giannetto che gli sussurra, certo che non stia fingendo, che all'una di notte lui verrà a casa sua e giacerà con Ginevra, cosa che se Neri è savio come crede, saprà impedire. Ma è l'ultima beffa escogitata per il povero Neri che nottetempo torna con grande spavento di Ginevra e della sua fantesca, nella sua casa e aspetta, celato nell'ombra, l'arrivo di Giannetto, preceduto da cantori di serenate. Ma quell'uomo avvolto in un nero mantello è Gabriello, di ritorno da Pisa dove era stato chiamato, e preoccupato per la sorte di suo fratello, la cui voce che lo dava per pazzo furioso, era stata propagata ad arte in città. Gabriello anch'egli ossessionato da Ginevra e convinto a sostituirlo da Giannetto per soddisfare la sua bramosia, era penetrato nella camera della donna e quando Neri uscendo dalla stanza si ritrova dinnanzi Giannetto a godersi l'estrema beffa fattagli, perde e stavolta davvero la ragione e si rivolge al malvagio come fosse suo fratello Gabriello, sussurrandogli di aver ucciso Giannetto. Quest'ultimo con le mani in faccia inorridito in un sussulto estremo di ragione si rende conto di cosa ha combinato la sua sete di vendetta, nel mentre la parola fine piomba come una lama fendente a chiudere questo straordinario esempio di cinema del passato.
Blasetti e la sua epopea personale, con questo film nel solco del precedente La corona di ferro e pensato mentre ne finiva le riprese. La coppia Valenti – Ferida come nel precedente e il seno della Calamai a fare il paio con quello della Carpi, così tanto per trovare analogie. Un grande Amedeo Nazzari, una riuscita ambientazione con set riadattati del precedente film e una fotografia straordinaria, oltre a tanti ottimi comprimari ne decretano un’opera da annoverare tra i grandi capolavori del cinema italiano.


La cena delle beffe
Italia 1942
Regia: Alessandro Blasetti
Musiche Giuseppe Becce
con
Amedeo Nazzari: Neri Chiaramantesi
Osvaldo Valenti: Giannetto Malespini
Alfredo Varelli: Gabriello Chiaramantesi
Clara Calamai: Ginevra
Valentina Cortese: Lisabetta
Antonio Acqua: Lapo
Memo Benassi: Il Tornaquinci
Piero Carnabuci: Fazio
Lauro Gazzolo: Il Trinca
Alberto Capozzi: Ser Luca
Luisa Ferida: Fiammetta
Elisa Cegani: Laldòmide
Nietta Zocchi: Cinzia
Aldo Silvani: primo cerusico
Umberto Sacripante: secondo cerusico
Silvio Bagolini: terzo cerusico
Carlo Minello: messere alla taverna
Gildo Bocci: Ceccherino, il taverniere
Adele Garavaglia: nonna di Lisabetta
Margherita Bagni: dama alla festa del Tornaquinci
Lilla Brignone: dama alla festa del Tornaquinci
Anna Carena: moglie di Ceccherino
Milla Papa: fantesca

Commenti

  1. ...e chi non beve con me, peste lo colga!!!

    RispondiElimina
  2. Interessante....ma dove le trovi queste chicche?!?

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Oceania

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino