Made in Italy


Made in Italy
F ilm a episodi divisi in cinque sezioni, dove Nanni Loy descrive argutamente i vizi e le virtù di un' Italia che sta cambiando pelle e pur tra mille contraddizioni, sta pian piano conquistando un benessere diffuso sempre accompagnato dalla cialtroneria tipica, unita all' atavica arte di arrangiarsi. Il collante e lo spunto alle varie sezioni, viene dato da un gruppo di emigranti in volo verso Stoccolma, i cui vezzi personali, in volo tra compassati passeggeri, aprono i vari capitoli. Si inizia con Usi e costumi, dove alcuni ricchi della Roma bene non trovano di meglio che andare a mangiare in trattorie popolari dove vige l'insulto libero e le male maniere. Se poi vuoi sapere dove si trova una specifica opera d'arte, non chiedere mai a un italiano ma vai sicuro con un turista straniero. Ti saprà fornire tutte le indicazioni. E se vuoi una moglie come si deve, fregatene se è una potenziale criminale, l'importante è che sia illibata. Nel capitolo sul Lavoro assistiamo al travaglio di chi lo sta cercando e di chi deve sobbarcarsi chilometri ed alzatacce mattutine per raggiungerne quotidianamente il luogo. Oltre al malcostume del posto pubblico e relative raccomandazioni che hanno caratterizzato la storia del nostro bel paese. Parlando della Donna, due sono gli episodi di maggior interesse, dove vediamo una giovane molto "in", Catherine Spaak, con accento del nord, atteggiarsi nella Roma delle discoteche da rampolla di una grande famiglia di industriali, salvo poi essere ricevuta a ceffoni dal padre portinaio una volta rincasata. L'altro sulla costiera amalfitana vede un giovane play-boy con 500 truccata abbordare una bella signora in Jaguar, ma il suo scopo è solo quello di lasciargliela guidare. Si arriva così ai rapporti tra Cittadini, Stato e Chiesa dove prevale l'episodio con Nino Manfredi alle prese con la burocrazia e con una "macchina che non sbaglia mai", al quale fa degnamente il paio una serata teatrale alla quale prende parte un pubblico variegato di "non paganti",  ostentanti all'ingresso posizioni e incarichi istituzionali come lascia passare. Nell'ultimo dedicato alla Famiglia spiccano gli episodi con Alberto Sordi, fedifrago e sorpreso dalla moglie a letto con l'amante, che riesce brillantemente a ribaltare la situazione addossando tutte le colpe alla consorte che poi lui saprà perdonare. E dulcis in fundo il più bello con una straordinaria Anna Magnani, lavoratrice, madre, moglie, nuora, sostegno in tutti i sensi di una famiglia che senza di lei non sa nemmeno attraversare la strada congestionata dal traffico. Ostinata riuscirà a portarli tutti dall'altra parte per pagare loro il gelato della domenica, una ambita coppa del nonno che però è finita. Bisogna pertanto tornare indietro e cercarla nel bar dall'altro lato della strada. Ma è arrivata  l’ora che il jet atterri e i nostri portino la loro carica mediterranea in quel gelido e all'apparenza triste paese, strappando qualche risata ai finora silenziosi clienti del primo bar - ristorante trovato fuori dall'aeroporto.
Realizzato con l'aiuto alla sceneggiatura di Ruggero Maccari e Ettore Scola, Nanni Loy dirige un cast eccezionale assemblando episodi divertenti con altri riflessivi, ma senza mai dare l'impressione di decollare a dispetto del jet di emigranti che, ripreso da ogni angolazione in volo, cuce tra loro i vari segmenti.  Si avvale più che altro della bravura dei singoli e solo l'episodio con la Magnani sembra degno di essere ricordato.

Made in Italy
Italia 1965
Regia: Nanni Loy
Musiche Carlo Rustichelli
con
in - Usi e costumi
Renzo Marignano
Claudio Gora
Marina Berti
Lionello Pio Di Savoia
Lando Buzzanca
Jolanda Modio
Aldo Giuffré
Walter Chiari
Lea Massari
in - Il lavoro
Gino Mucci
Milena Vukotić
Aldo Fabrizi
Nino Castelnuovo
Mario Pisu
Ester CarloniAdriana Vianello
Rosalia Maggio
Michele Abruzzo
Pietro Carloni
Enzo Liberti
Anita Todesco
in - La donna
Virna Lisi
Giulio Bosetti
Catherine Spaak
Fabrizio Moroni
Mario Meniconi
Sylva Koscina
Jean Sorel
in - Cittadini, Stato e Chiesa
Nino Manfredi
Carlo Pisacane
Gigi Reder
Carlo Taranto
Ugo Fangareggi
Enzo Petito
Adele Spadaro
Sandro Penseri
in - La Famiglia
Peppino De Filippo
Tecla Scarano
Alberto Sordi
Rossella Falk
Claudie Lange
Marcella Rovena
Anna Magnani
Andrea Checchi
Antonio Casagrande
Franco Balducci
Micaela Esdra
gli Emigranti
Giampiero Albertini
Aldo Bufi Landi

Adelmo Di Fraia
Antonio Mazza
Renato Terra
Solvi Stubing: hostess
Lars Bloch: Stewart
Anita Durante

Commenti

Etichette

Alessandro Blasetti7 Alfred Hitchcock10 Alida Valli3 Amedeo Nazzari7 Animazione14 Anna Magnani9 Anthony Quinn8 Anthony Steffen19 Audrey Hepburn1 Ava Gardner4 Ave Ninchi13 Avventura184 Azione255 Bette Davis2 Bice Valori11 Billy Wilder3 Biografico18 Bob Hope4 Boris Karloff1 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster12 Cappa e spada76 Caratteristi4 Carla Gravina4 Cary Grant9 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan4 Clark Gable11 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale6 Clint Eastwood22 Comico86 Commedia404 Danny Kaye2 David Niven8 Dean Martin15 Deborah Kerr3 Disney4 Documentario6 Drammatico134 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo10 Edward Dmytryk8 Edward G. Robinson11 Elvis Presley1 Epico3 Ercole14 Ermanno Olmi1 Erotico4 Errol Flynn5 Fantascienza166 Fantastico62 Federico Fellini3 Festival95 Franca Valeri13 Franchi & Ingrassia17 Franco Nero14 Frank Capra2 Fratelli Marx4 Fred MacMurray3 Fritz Lang10 G.M.Volontè2 Gary Cooper11 George Hilton11 Gesù di Nazareth1 Giallo25 Gianni & Pinotto11 Gianni Garko17 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi14 Giuliano Gemma29 Giulietta Masina4 Glenn Ford9 Grace Kelly4 Greenway1 Gregory Peck11 Grottesco7 Groucho Marx5 Guerra62 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda12 Henry Hathaway8 Henry King5 Horror23 Howard Hawks9 Humphrey Bogart12 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman3 Italian Action23 Italian Spy44 Italian Thriller10 Jack Lemmon2 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart18 Jane Russell6 Jeff Cameron15 Jerry Lewis19 Joan Crawford3 John Ford15 John Wayne37 Johnny Dorelli3 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 Klaus Kinsky13 Laurel e Hardy23 Lauren Bacall5 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef22 Lex Barker11 Lino Banfi3 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci12 Luigi Comencini4 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Luisa Ferida3 Macario11 Maciste17 Marcello Mastroianni7 Margaret Lee15 Marilyn Monroe1 Mario Bava11 Mario Camerini6 Mario Monicelli12 Mario Soldati7 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson3 Memoria1 Michael Curtiz8 Mickey Rooney1 Miss Marple4 Mitologia15 Mr.Wong1 Musical1 Musicale17 Neorealismo2 Neri Parenti2 Nicolas Cage4 Nino Manfredi18 Noir43 Olivia de Havilland2 Opera1 Orson Welles5 Otto Preminger3 Paolo Villaggio6 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum73 Peppino De Filippo47 Peter Lorre10 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati31 Poliziesco58 Primo Carnera3 Pulp8 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello21 Randolph Scott19 Raoul Walsh10 Rassegne3 Ray Milland4 Renato Rascel8 René Clair1 Richard Harrison21 Rita Hayworth2 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum21 Robert Siodmak3 Robert Taylor10 Robert Wise1 Roger Corman3 Roger Moore4 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico7 Sean Connery10 Sentimentale24 Sergio Leone3 Sherlock Holmes22 Shirley MacLaine1 Silvana Mangano6 Sophia Loren9 Spaghetti Western238 Spencer Tracy5 Spionaggio61 Splatter3 Sport6 Stampa91 Stanley Kubrick2 Star Wars5 Stefania Sandrelli1 Steno23 Steve Reeves10 Stewart Granger9 Storico22 Super Eroi43 Tafazzi1 Takeshi Kitano2 Tarzan2 Terence Hill14 Thriller192 Tina Pica12 Tino Scotti7 Titina De Filippo10 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis12 Totò Antonio De Curtis65 Tyrone Power7 Ugo Tognazzi17 Ursula Andress5 Victor Mature10 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica38 Vittorio Gassman17 Walter Chiari31 Wes Anderson3 Western258 Woody Allen14 Yul Brinner3 Yvonne De Carlo8 Zeffirelli1 Zorro8
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

I pistoleri maledetti

Kriminal

Bird (1988)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Due stelle nella polvere

Totò a colori