Spirito Santo e le cinque magnifiche canaglie

T
erzo capitolo della serie diretta dal regista Roberto Mauri alias Tagliavia Giuseppe e decisamente il peggiore di un tris girato in contemporanea e poi raffazzonato nel montaggio come peggio non si poteva. Si salvano le musiche del maestro Carlo Savina e le simpatiche caratterizzazioni date alle cinque canaglie del titolo e già descritte nel precedente post Bada alla tua pelle Spirito Santo.Qui il Solitario, un bandito vestito completamente di nero e con viso coperto, semina il panico nella cittadina di Springfield. Il suo divertimento preferito consiste nel rubare armi all'esercito, sterminando intere scorte a colpi di mitragliatrice, e rivenderle nel vicino Messico a un generale con ambizioni di golpe. Powers, principale notabile della cittadina, d'accordo con le autorità militari, assolda Spirito Santo promettendogli un lauto compenso per la cattura o uccisione del fantomatico Solitario. Lui accetta alla condizione che possa avvalersi dei suoi vecchi compari e ottenutala si mette alla loro ricerca. Li ritrova tutti meno il povero Garibaldino morto in uno scontro a fuoco proprio col Solitario. Lui testimone oculare dell'ultimo colpo, aveva seguito il bandito misterioso fino al suo nascondiglio ma poi era stato sopraffatto. Trascinatosi a casa era spirato nelle braccia dell'amata consorte Consuelo che aveva prontamente avvertito i cugini in Sicilia affinché vendicassero il caro estinto. Così a Spirito Santo e ai quattro rimanenti della vecchia banda, si uniscono i cugini Turiddu e Carmelo arrivati a Springfield e scesi dalla diligenza con tanto di coppola, vestito nero e lupara d'ordinanza. Ostacolati ma senza successo da killer e balordi vari assoldati dal fantomatico uomo nero, arrivano al dunque scoprendone l'identità nel Powers stesso e non prima di amenità e incongruenze degne della famiglia Simpson. Del resto siamo a Springfield.
Spirito Santo e le cinque magnifiche canaglie


Spirito Santo
e le cinque magnifiche canaglie

Italia 1972
Regia: Roberto Mauri
Musiche Carlo Savina
con
Vassili Karis: Spirito Santo
Remo Capitani: Diego d'Asburgo
Daria Norman: Elizabeth
Giovanni Cianfriglia (Ken Wood): Il Garibaldino
Aldo Berti: Caccola
Lincoln Tate: Powers
Gilberto Galimberti: Il prete
Riccardo Pedrazzi: Morgan il pirata
Angela Bo: Consuelo
Salvatore Billa: Carmelo
Giacomo De Michelis: Turiddu
Fortunato Arena: killer
Paolo Magalotti: killer
Josiane Tanzilli: ragazza nel confessionale
Salvatore Baccaro: pastore capraio
altri:
Spartaco Battisti
Malfisa Macelloni
Claudio Bianchi
Lorenzo Piani
Michele Santini
Vittorio Fanfoni
Tom Felleghy

Commenti

I Magnifici Sette della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Il maestro di Don Giovanni

Gli ammutinati dell'Atlantico

Zambo, il dominatore della foresta

La Pica sul Pacifico

Lo straniero della valle oscura - The Dark Valley

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)