RoboCop


I n un futuro ormai alle porte e che non lascia certo presagire tutta la tecnologia sbandierata dal film, l'America è l'unica nazione a non dotarsi di robot con funzioni di pubblica sicurezza. Insieme a droni ed altri mezzi meccanici, il robot svolge un'importante azione deterrente contro il terrorismo e la criminalità in ogni parte del mondo. In America invece, pur essendo prodotti dalla Omnicorp, multinazionale leader nel settore della robotica, non possono essere impiegati al fianco delle forze dell'ordine perché privi di sentimenti e sensi di colpa, così come previsto dal Dreyfuss Act, la legge che porta il nome del senatore che osteggia tali macchine. Per ovviare a questo, quando capita l'occasione di inserire in una macchina un uomo o ciò che resta di lui, viene presa al volo dalla potente azienda che, previo consenso della consorte, confeziona attorno al corpo del martoriato agente Alex Murphy una corazza quasi indistruttibile, unita a collegamenti neuronali che ne fanno un potentissimo computer, in grado di analizzare a grande velocità tutta una serie di dati informatici, oltre che essere capace di sparare e combattere con decisioni fulminee unite a precisione di tiro e forza incredibile. E' stato fatto oggetto di un attentato da parte di criminali in combutta con agenti corrotti, suoi colleghi nel corpo di polizia, e di lui è rimasto ben poco di umano. Solo grazie al sapiente e sofisticato lavoro del dottor Dennett Norton, Alex può oggi riabbracciare sua moglie e il figlioletto dopo 4 mesi di cure e assemblaggi. Ma non c'è tempo per i sentimenti che deve subito mostrare al mondo la sua abilità, per convincere chi è ancora riottoso nei confronti dell'uso dei robot. Ottiene brillanti successi assicurando alla giustizia diversi ricercati e dando l'impressione all'opinione pubblica di essere una macchina efficientissima ma governata pienamente da una mente umana. Cosa che gli garantisce i favori della politica e della gente anche se c'è qualcuno a reggere i fili del suo operato, il capo supremo della OmniCorp, Raymond Sellars, che può così ricavare ingenti guadagni dalla messa in opera di tali macchine. Ovviamente le ciambelle non riescono sempre col buco e anzi a lui un buco glielo fa proprio RoboCop che si ribella e devasta sede, droni e quanti gli si parano davanti, scoprendo, prima di essere disattivato, anche i corrotti all'interno della polizia. Ma è meglio metterlo a nanna per un po', per far calmare le acque agitate di un'opinione pubblica spaventata dalle possibili conseguenze di macchine fuori controllo. Il Dr. Norton, libero dal giogo della OmniCorp, può lavorare con tranquillità su Alex, che a sua volta potrà apprezzare un meritato riposo con la sua Clara e il figlioletto David coi quali lo vediamo allontanarsi tra i titoli di coda.
Se il primo di Paul Verhoeven ci aveva affascinato come un ottimo spunto nel filone fantascienza, questo è senz'altro meno appagante anche se nettamente superiore grazie alla moderna grafica computerizzata che fa miracoli, come quelli di vedere due polmoni in bella vista fuori dalle costole e simili a due otri che magicamente vengono rivestiti di una corazza impenetrabile e quindi migliore di qualsiasi gabbia toracica umana. Solo che vederli così fa un certo effetto.

RoboCop
Stati Uniti 2014
Regia: José Padilha
Musiche Pedro Bromfman
con
Joel Kinnaman: Alex Murphy / Robo Cop
Gary Oldman: Dr. Dennett Norton
Michael Keaton: Raymond Sellars
Samuel L. Jackson: Patrick Novak
Abbie Cornish: Clara Murphy
John Paul Ruttan: David Murphy
Jay Baruchel: Tom Pope
Aimee Garcia: Jae Kim
Jackie Earle Haley: Rick Mattox
Jennifer Ehle: Liz Kline
Marianne Jean-Baptiste: Karen Dean
Patrick Garrow: Antoine Vallon
Michael K. Williams: Jack Lewis
Douglas Urbanski: Sindaco Durant
Zach Grenier: Senatore Hubert Dreyfuss

Commenti

  1. Ahia...ahia...Gary Oldman, Michael Keaton, Samuel Jackson...non sono stati sufficienti a convicermi..

    ..stiamo parlando di ROBOCOP!!! Uno dei CULT assoluti d'azione della mia infanzia...
    ...mi dispiace dirlo, ma mi aspettavo di meglio...anzi molto molto meglio, visto anche l'aiuto della Computer Graphcis.
    Sono riusciti a rendere Robocop sicuramente più umano, visto che i problemi familiari legati al figlio ed alla moglie hanno travisato la vera essenza del film del 1987. Trama poco convincente, film più per ragazzini che non per adulti amanti della fantascienza. Solo un esempio, la scena della morte di Murphy (scena madre del film) viene cambiata e quella nuova, sinceramente oltre ad essere meno forte della vecchia è anche per niente avvincente...
    ...ho voluto vederlo a tutti i costi, ma sono rimasto molto deluso...ahimé...peggio dei vari Robocop 2 e 3.

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western191 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino

Fuga da Reuma Park