Una pistola per Ringo

"Tutti cercano Ringo in questo paese e ogni tanto i più sfortunati lo trovano!". Montgomery Wood è Ringo "faccia d'angelo"  poco prima di prendere il suo vero nome di Giuliano Gemma in questo primo western di Duccio Tessari. Un successo all'epoca che rivisto oggi, dopo che il genere aveva decisamente virato sullo splatter per poi riprendersi sul comico e terminare negli anni '70, ha un ché di fanciullesco, di pulito, di primitivo nella media del genere. Ringo è un bambinone, deciso quanto vogliamo ma pur sempre un bravo ragazzo "acqua e sapone" o "faccia d'angelo" che poco ha a spartire col pistolero classico. E infatti lui non ha una pistola e per quasi tutto il film agisce disarmato. Del resto i titoli dei film servono anche a questo. Sancho con la sua banda sconfina in Texas e rapina una banca seminando morte e devastazione. Lo sceriffo Dan, organizza subito una posse e insegue i banditi costringendoli a trincerarsi in una fattoria isolata dove purtroppo vive la sua fidanzata. Decide così di circondare e porre sotto assedio la zona senza tentare alcuna sortita per non mettere in pericolo la vita della sua ragazza che col padre e la servitù è tenuta in ostaggio. Solo Ringo, detenuto in attesa di giudizio, può risolvere la delicata questione. Ottiene dallo sceriffo e dal giudice un processo lampo di assoluzione per legittima difesa e pretende il 30% del bottino da recuperare. Finge un'evasione e con gli inseguitori che gli sparano dietro arriva al galoppo nella fattoria facendo credere ai banditi di essere evaso e che di lui si possono fidare in quanto fuorilegge come loro. Anzi ha pure un piano per far scappare tutti in Messico e con abili sotterfugi riesce a decimare la banda fino allo scontro finale col capo Sancho che verrà ucciso di carambola, con l'unico colpo rimasto in canna, sparato contro un campanaccio.
Le doti di Giuliano Gemma, che aveva iniziato come stunt-man, vengono tutte fuori in questo film che lo consacra definitivamente. Grande vigore fisico ed agilità nel maneggio della colt, come lo scendere e il salire dal cavallo in corsa, o i tuffi spericolati e le scazzottate ne hanno fatto l'icona vivente del cinema western nazionale. Una menzione particolare ad una delle donne più belle che abbia mai visto: Nieves Navarro aka Susan Scott, che nei successivi anni '70 avrà modo di mostrare tutte le sue innate grazie femminili in film della commedia erotica all'italiana ... chiedere per referenze a Lino Banfi. Ultimo un pensiero affettuoso a Fernando Sancho stessa classe del mio babbo, 1916, RIP.


il trailer in inglese testimonia che il genere varcava alla grande i confini nazionali


Una pistola per Ringo
Italia - Spagna 1965

Soggetto e Regia: Duccio Tessari
Musiche: Ennio Morricone e Bruno Nicolai
con
Giuliano Gemma: Ringo
Fernando Sancho: Sancho
Lorella De Luca: Ruby Brown
Nieves Navarro: Dolores
Antonio Casas: Magg. Clyde Brown
Manuel Muñiz: Pajarito Timoteo
George Martin: Dan, lo sceriffo
José Manuel Martín: Pedro

Commenti

  1. Mi sa che me lo guarderò la prossima volta che gioca la juve ... :D

    RispondiElimina
  2. estrarre e roteare la colt
    farla passare dietro la schiena
    riprenderla e roteare ancora
    e riporla nella fondina
    non è roba da bimbominkia
    e resta impresso come virtuosismo
    di un grande pistolero

    RispondiElimina
  3. ma siamo al circo o al cinema?

    RispondiElimina
  4. c'è il giocoliere
    il lanciatore di coltelli
    gli animali
    gli stunt-men
    le bellone
    è un cinema dal vivo

    RispondiElimina
  5. di serie C come la C di circo appunto ... ;)

    RispondiElimina
  6. non credo proprio sai!!
    a parte che fu un successo in un altro contesto sociale dove non c'era altro da fare e la TV era poca
    resta il fatto che Giuliano riempiva
    le pagine dei giornali e spesso era in TV con le sue esibizioni da pistolero .. insomma era ed è rimasto un icona del cinema, di un cinema se vuoi, ma pur sempre un icona ..
    se è di serie C questo mi dici di che serie sono le centinaia di film
    italiani prodotti con denaro pubblico che hanno come platea la TV perchè al cinema non se li fila manco chi l'ha girati e interpretati??
    questo andava anche all'estero
    incassava più di quello che costava e faceva lavorare tanta gente .. fai un po' tu i conti con il cinema attuale che ha bisogno dei soldi statali sporchi di politica ..

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western191 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Anthar l'invincibile

Le meravigliose avventure di Guerrin Meschino

Oceania