Adele e l'enigma del Faraone

Luc Besson è uno dei miei registi preferiti, il suo Leon è qui in pianta stabile al secondo posto dei film preferiti nel blog. La sua capacità di dirigere storie tra le più svariate ne fanno uno dei più eclettici e bravi registi di fama mondiale. A quando un Luc Besson italiano?? non è dato ancora a sapere e temo si dovrà attendere ancora parecchio nel panorama piatto di "cinema statale" nazionale. La sua Adele è un maschiaccio, una sorta di Indiana Jones in gonnella e fin dalle prime battute la vediamo in Egitto alle prese con tombe, mummie, predatori e soldati che riesce a svicolare grazie a doti di spregiudicato coraggio, guascone e comico al tempo, ma mosso da precise conoscenze scientifiche che la fanno uscire indenne da situazioni drammatiche con un fascino femminile unico. Certo anche la voce di Letizia Scifoni, sua doppiatrice in italiano, contribuiscono a renderla sbarazzina e godibile. Direi perfettamente azzeccata ed adattata al personaggio come un abito su misura. Complimenti anche a Letizia, una voce che quando capiterà riconoscerò facilmente.
Torniamo a noi o meglio ad Adele che ritorna a Parigi con quella che dovrebbe essere una mummia di medico importante del faraone, ma in realtà è quella di un simpatico ingegnere egizio morto qualche migliaio di anni prima. Lei conta sull'aiuto di un suo vecchio amico scienziato che ha trovato il modo di collegarsi con lo spirito dei defunti per riportarli in vita e il medico mummia che ha portato appresso potrebbe, una volta risvegliato, guarire sua sorella che giace paralizzata sul letto a causa di un brutto incidente causatole da Adele durante una partita a tennis. Il vecchio scienziato che nel frattempo ha risvegliato, o meglio fatto schiudere dal suo uovo custodito in museo, un preistorico pterodattilo, langue in prigione in attesa di essere ghigliottinato perchè il "suo" uccellone ha ammazzato tre persone. Adele prova in tutti i modi di liberarlo e ci riesce solo in extremis, cavalcando lo pterodattilo che a suo dire non è così diverso da un cammello, planando nel cortile del carcere dove sta per avere luogo l'esecuzione. Il vecchio è tratto in salvo e del resto l'uccello lo "sente" come un parente tanto che viene colpito a morte da un bizzarro cacciatore sulle sue tracce e lo stesso vecchio scienziato ne risente, morendo di lì a poco, come un filo che rompendosi spezza due vite in comunione tra loro. Fa però in tempo a resuscitare la mummia dell'ingegnere il quale si presta ad aiutare Adele confidandole che la potenza mentale dello scienziato può aver resuscitato altri nel giro di un paio di chilometri. E guarda caso nel vicino Louvre c'è proprio una mostra di mummie, faraone compreso. Precipitatasi al museo con la sorella su di una carrozzina e con l'aiuto dell'ingegnere mummificato, Adele
fa la conoscenza del grande Ramses in persona il quale, con grande benevolenza, ordina al suo medico personale di guarire la giovane sorella. Il Faraone con il suo seguito, dopo aver apprezzato la bella piazza notturna del Louvre, decide che è meglio rientrare in Egitto nella sua reggia. La cosa finisce su tutti i giornali, dopo lo pterodattilo ci mancava l'invasione delle mummie!! In una Parigi del 1911, tra strilloni, bombette, folies del can-can, con le prime auto che fanno ancora fatica a scalzare i cavalli dalle strade, la vita di Adele e soprattutto di sua sorella sembra finalmente volgere al sereno. Ma Adele Blanc-Sec come il vino bianco secco che si sposa con tutto non è tipa da restare troppo in un posto e la vediamo imbarcarsi, alla fine del film, nientepopòdimenoché sul TITANIC .... seguita e spiata da due loschi figuri, segno evidente di un seguito che visto la tipa non potrà che essere godibile e divertente. La protagonista Louise Bourgoin è di una femminilità unica, peraltro si ha la possibilità di apprezzarla senza veli per un breve tratto, ma la cosa che più mi ha impressionato è la sua naturale ed altera bellezza con una facilità di espressione unica. Una donna vera, acqua e sapone, merce rara di questi tempi. Resta così Louise!!


il trailer ufficiale in italiano


Les Aventures extraordinaires d'Adèle Blanc-Sec
Francia 2010

Regia: Luc Besson
con
Louise Bourgoin : Adèle Blanc-Sec
Laure de Clermont-Tonnerre: Agathe Blanc-Sec
Mathieu Amalric: Dieuleveult
Gilles Lellouche: Isp. Léonce Caponi
Régis Royer: Patmosis
Jean-Paul Rouve: Justin de Saint-Hubert
Jacky Nercessian: Marie-Joseph Esperandieu
Philippe Nahon: Professor Ménard
Nicolas Giraud: Andrej Zborowski

Commenti

  1. dopo
    Anne Parillaud - Nikita
    Natalie Portman - Leon
    Milla Jovovich - 5° elemento e Jean d'Arc
    Besson scova una donna donna donna
    un concentrato di grazia, femminilità e azione:
    Louise Bourgoin
    da oggi nel mio cuore
    ;-))

    RispondiElimina
  2. ...dopo aver letto la recensione vien voglia di correre a vedere il film...

    ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen15 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura144 Azione209 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico14 Bob Hope3 Brancaleone2 Brigitte Bardot2 Bud Spencer16 Burt Lancaster10 Cappa e spada53 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood20 Comico72 Commedia297 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma37 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo5 Edward Dmytryk7 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Ercole11 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza126 Fantastico54 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri8 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto2 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck10 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra50 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King5 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy36 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker6 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luigi Zampa7 Luis Buñuel1 Macario7 Maciste9 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale11 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum46 Peppino De Filippo34 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati26 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello14 Randolph Scott14 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery10 Sentimentale15 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western193 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi33 Tafazzi1 Terence Hill12 Thriller158 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tom Hanks5 Tomas Milian13 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis44 Tyrone Power5 Ugo Tognazzi11 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica23 Vittorio Gassman12 Walter Chiari20 Wes Anderson3 Western217 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1 Zorro6
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

The Accountant

Tempo di villeggiatura

Il ponte dei senza paura

Anthar l'invincibile

Oss 77 Operazione Fior di loto

Il ritorno di Joe Dakota