The Road

Avevo parlato del Codice Genesi qui sul blog e in molti mi avevano consigliato un film molto simile: The Road. Devo dire che in effetti segue lo steso filone apocalittico e la tecnica usata, una sorta di color seppia a filtrare la luce solare è la medesima. La storia invece è assai più triste e cruda come se di per sé il tema che tratta non sia già abbastanza. Qui si assiste alla disperata corsa, verso un sud che dovrebbe essere migliore, di un padre e suo figlio, in uno scenario devastato e con pochi sopravvissuti e di certo non buoni come i protagonisti, ma disperati, malvagi e in molti dediti ormai al cannibalismo. E già dalle prime battute io resto senza moglie, che intuisce e preferisce un più rassicurante programma TV e non va certo meglio al protagonista Viggo Mortensen che addirittura perde la sua di moglie per desiderio di farla finita in un mondo che non dà altre alternative. Lui vive in frequenti flashback gli ultimi anni del loro rapporto, compresa la nascita del figlio e le difficoltà avute con la moglie contraria a mettere al mondo un bambino in un mondo ormai senza speranza. Quella speranza che invece lui vede nel bambino e che è come sempre l'ultima a morire. Lo accudisce come meglio può e lo assiste con tutto l'amore possibile cercando di fargli comprendere cosa è bene e cosa è male, anche in un contesto di devastazione morale assoluta. Lo protegge dagli occhi dei malvagi che vedono in lui un "bocconcino invitante", cosa che angoscia lo spettatore impotente, all'angolo del salotto di casa, oltre ogni limite. Con la pistola che porta con sé e con soli 2 colpi a disposizione arriva anche a mostrargli come fare per suicidarsi quando le cose precipiteranno e il suo papà non potrà più difenderlo. Ecco che, ormai sull'orlo dell'abbandono per KO tecnico, nella scena che vi risparmio di uno scantinato pieno di miseri esseri umani in attesa di venire macellati, in un sussulto di coraggio, proseguo nella visone del film e loro sulla strada verso sud. La fine arriva, mai tanto agognata devo dire, sulla riva del mare dove il padre ormai malato muore tra le braccia del bambino e lui trova, in una coppia di buoni con 2 figli, la famiglia per sperare ancora. Bella prova di Viggo Mortensen e del bambino che sembra un angioletto nell'inferno, Kodi Smit-McPhee. Cameo di Charlize Theron la moglie qua e là ricordata e di Robert Duvall nella parte di un vecchio barbone incontrato per strada e che se non era per i titoli di coda non avrei mai riconosciuto. Film da mettere in soffitta - in cantina non è il caso - chiudere a chiave e poi uscire di casa dopo averle dato fuoco.



The Road  Flag 2009

Regia: John Hillcoat
con
Viggo Mortensen: il padre
Kodi Smit-McPhee: il bambino
Charlize Theron: la madre
Robert Duvall: il vecchio barbone
Guy Pearce: il veterano
Molly Parker: la moglie del veterano

Commenti

  1. E' un film, allo stesso modo di Codice Genesi che pesca nell'universo di Fallout (meglio è molto più simile anche nella storia) laddove nel videogioco si partiva alla ricerca di un misterioso 'giardino dell'eden' qui si cerca ...una entità (o luogo) superiore?

    La mia opinione, è relativa al finale del film a tratti molto 'costruita' e con poco senso: la sensazione di 'incompiuto' è molto concreta.

    RispondiElimina
  2. anche per me è incompiuta e forse è un bene perchè ci risparmia chissà quale nefandezza
    certo che l'angoscia di questo film
    fa del codice genesi un film d'avventura al confronto

    RispondiElimina
  3. l'angoscia
    _________________

    sono abituato di peggio (le partite della juve)...in confronto questo qua sembra una commedia stile fantozzi :D

    RispondiElimina
  4. eheheh...vero Zio. Questo a livello di atmosfere è sicuramente superiore a Codice Genesi.

    RispondiElimina
  5. In effetti il film è carico di angoscia che viene trasmessa allo spettatore in modo quasi realistico e questo vuol dire che il regista è riuscito nel suo intento. Io più volte mi sono immedesimato nei protagonisti, restando catturato dal susseguirsi delle scene, come credo maggioranza degli spettatori. Certo, per vederlo occorre sicuramente uno stomaco di ferro e tanta buona volontà: la scena della cantina è agghiacciante. La mia fidanzata l'ho portata a casa prima del film per evitare che mi riempisse di insulti, non ama questo genere di film, così me lo son visto alle 2 di notte da solo, al buio, ogni tanto mi giravo per vedere se c'era qualcun'altro nella stanza :-). Sicuro di non volerlo rivedere, consiglio la visione almeno una volta a chi ama il genere. A mio avviso è un buon film che sa mettere in primo piano il dramma umano di quella che può essere una situazione di emergenza (qui estremizzata), dove l'uomo reagisce con la tendenza all'auto-distruzione (vedi il cannibalismo). Al contrario di CODICE GENESI, dove in primo piano ci sono le gesta eroiche di un "tipo tosto", restando le argomentazioni similari, qui si respira la stessa aria dei protagonisti e di questo, per quanto in alcuni passi il film possa sembrare forzato (almeno per i processi logici, soprattutto nel finale), c'è da attribuire merito al regista.

    Infine ricordo che il film è tratto dal romanzo di Cormac McCarthy pubblicato nel 2006 "La strada", vincitore del Premio Pulitzer nel 2007.

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Oceania

La più grande rapina del West

Cameriera bella presenza offresi...