Lo chiamavano Trinità

Lo chiamavano Trinità
Un film che piace e che lo rivedi ogni volta che lo mandano in onda in TV e che ogni volta ottiene elevati indici di ascolto deve essere per forza un bel film. Lo strano è che questo campione di incassi al botteghino appartenga al filone spaghetti-western, un genere che negli anni si era tramutato in grandguignolesco pieno di efferate violenze con la gente che si divertiva a contare i morti per commentare poi all'uscita su quanti fossero stati per l'esattezza e se si era battuto il record del precedente.
Con questo film invece si ribalta completamente l'andamento del genere, ormai agonizzante, e lo si rivitalizza con temi sempre inerenti, come scazzottate e pistolettate ma senza una goccia di sangue e tantomeno un morto.
Il regista Clucher (nome d’arte di Enzo Barboni) riesce nell'intento di sfornare un prodotto divertente, spaccatutto si ma adatto anche ai bambini e tale da creare subito un filone che per qualche anno riempirà, con minori fortune degli originali, le sale cinematografiche. Bambini sono anche i 2 personaggi che iniziano un sodalizio proficuo e molto apprezzato dal pubblico che aspetterà trepidante il nuovo film ogni anno. Bambini perchè così si strappa la risata, quando sei semplice e autentico e come un bambino sei buono e cattivo ma non lo sai nemmeno in quanto non hai ancora un'identità definita. Così è Trinità (Terence Hill), la mano destra del diavolo, velocissimo con la pistola quanto indolente e vagabondo senza voglia di far nulla se non ballonzolare sul suo "travois" trainato dal cavallo. Bambino (Bud Spencer) è (volutamente di nome e di fatto) il burbero fratellone, il cervello, colui che si crede furbo ed abile e che detesta il fratello per il suo modo di cacciarsi sempre nei guai e senza mai avere qualche iniziativa "proficua":
Ma non hai uno scopo nella vita? Fai qualcosa...
ruba del bestiame... assalta una diligenza...
rimettiti a giocare, magari...
una volta eri un ottimo baro! Ma fai qualcosa!!

In realtà è una sorta di Ollio che pretende di prendere le decisioni quando in realtà è l’altro a portarcelo nelle scelte, e la coppia a me li ricorda tantissimo e mi diverto alla grande ogni volta che li rivedo.
La trama è arcinota e vale appena la pena di riassumerla, con i nostri, che aldilà dei progetti di razzie, si ritroveranno ad appoggiare e difendere una piccola comunità di pacifici Mormoni che si son stanziati nelle terre del Maggiore, il quale spalleggiato dai suoi uomini cercherà con ogni mezzo di cacciarli. Ma i nostri non solo sapranno rispondere per le rime ... non baciate,  caso mai … risate, ma troveranno anche il tempo per smazzolare Mezcal, un bonario e grottesco bandido messicano che sovente sconfina e dai poveri mormoni ottiene solo una zuppa e fagioli che preferisce esigere a suon di ceffoni.
Memorabile la scena in cui mette in fila tutti i malcapitati e li passa in rassegna per "ceffonarli" fin quando, al cospetto di Bambino, viene sonoramente "ceffonato" lui stesso e trasportato in stato di incoscienza dai suoi in ritirata verso il Messico. grande coppia e gran bel film
Lo chiamavano Trinità - Italia - 1970
Regia Soggetto Sceneggiatura - Enzo Barboni (E.B.Clucher)
Fotografia - Aldo Giordani
Musiche - Franco Micalizzi, Lally Scott
Scenografia - Enzo Bulgarelli

Mezcal trova pane per i suoi denti ....
Interpreti e personaggi
Terence Hill: Trinità
Bud Spencer: Bambino
Farley Granger: Maggiore Harriman
Dan Sturkie: Tobias
Remo Capitani: Mezcal
Luciano Rossi: Timido
Ezio Marano: Faina
Steffen Zacharias: Jonathan Swift
Gisela Hahn: Sarah
Elena Pedemonte: Giuditta

il trailer italiano ufficiale

Commenti

  1. Un classico della mia infanzia, Zio! Grazie!!

    RispondiElimina
  2. un poro mexicano28 settembre 2010 15:45

    Voi gringos siete dei bastardi... volete le nostre donne e se uno vi dà una coltellata vi offendete.

    RispondiElimina
  3. un otro pobrecito28 settembre 2010 15:46

    La mia esposa stava al fiume senor, a lavare... un gringo l'aggredì e la voleva... e ho corso in suo aiuto... avevo il coltello... quello mi guarda con gli occhi spalancati e muore... nel cadere avrà battuto la testa... io gli ho dato solo qualche coltellata...

    RispondiElimina
  4. Salve fratelli!
    Glielo hai detto tu che siamo fratelli?
    Un classico immortale, con i dialoghi tra i più brillanti che siano mai stati scritti x il cinema.

    RispondiElimina
  5. È Dio che vi manda!
    No passavamo di qui x caso...

    RispondiElimina
  6. se fate i bravi
    vedo di arrangiare anche un bis
    con continuavano ...
    anzi è obbligatorio farlo prossimamente
    ;-))

    RispondiElimina
  7. Ma perché non ti dai alla vita onesta? Torna a New Orleans dalla mamma... portale un paio di ragazze e mettiti in affari con lei!

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Etichette

Amedeo Nazzari6 Amore3 Animazione14 Anna Magnani7 Anthony Quinn8 Anthony Steffen14 Audrey Hepburn1 Ava Gardner2 Avventura141 Azione207 Bette Davis1 Billy Wilder3 Biografico13 Bob Hope3 Brancaleone2 Bud Spencer15 Burt Lancaster10 Cappa e spada49 Caratteristi4 Cary Grant7 Cecil B.DeMille2 Charlie Chaplin16 Charlot13 Charlton Heston11 Christopher Nolan3 Clark Gable8 Claudette Colbert2 Claudia Cardinale5 Clint Eastwood19 Comico72 Commedia285 Costume7 Danny Kaye2 David Niven7 Dean Martin12 Disney3 Documentario5 Dramma35 Drammatico119 Dustin Hoffman3 Eduardo De Filippo4 Edward Dmytryk6 Edward G. Robinson10 Elvis Presley1 Epico3 Erotico4 Errol Flynn4 Fantascienza125 Fantastico52 Federico Fellini3 Festival88 Fracchia1 Franca Valeri7 Franchi & Ingrassia4 Franco Nero12 Frank Capra2 Fratelli Marx2 Fred MacMurray3 Fritz Lang7 G.M.Volontè2 Gary Cooper8 George Hilton8 Gesù di Nazareth1 Giallo15 Gianni & Pinotto1 Gianni Garko14 Gigi Proietti1 Gina Lollobrigida4 Ginger Rogers1 Gino Cervi9 Giuliano Gemma25 Giulietta Masina4 Glenn Ford8 Grace Kelly3 Greenway1 Gregory Peck9 Grottesco7 Groucho Marx3 Guerra49 Guest post6 Hedy Lamarr1 Henry Fonda10 Henry Hathaway6 Henry King4 Horror18 Howard Hawks8 Humphrey Bogart7 Ingmar Bergman1 Ingrid Bergman2 Italian Spy35 Jack Nicholson1 Jacques Tourneur5 James Cagney4 James Coburn7 James Stewart16 Jane Russell5 Jeff Cameron14 Jerry Lewis15 Joan Crawford3 John Ford14 John Wayne30 Kim Novak1 Kino3 Kirk Douglas21 klaus Kinski9 Kubrick2 Laurel e Hardy22 Lauren Bacall4 Laurence Olivier2 Lee Van Cleef18 Lex Barker5 Lino Banfi1 Lirica1 Luchino Visconti1 Lucio Fulci9 Luis Buñuel1 Macario7 Marcello Mastroianni4 Margaret Lee12 Marilyn Monroe1 Mario Bava10 Mario Monicelli11 Mario Soldati5 Marisa Mell2 Maureen O'Hara7 Mel Brooks3 Mel Gibson2 Memoria1 Michael Curtiz6 Mitologia13 Musical1 Musicale10 Neorealismo2 Neri Parenti1 Nicolas Cage4 Nino Manfredi12 Noir31 Opera1 Orson Welles3 Paolo Villaggio2 Pasqua1 Paul Newman4 Paulette Goddard4 Peplum44 Peppino De Filippo32 Peter Lorre9 Peter Sellers12 Pietro Germi1 Pirati24 Poliziesco48 Primo Carnera3 Pulp1 Quentin Tarantino8 Raimondo Vianello13 Randolph Scott13 Raoul Walsh10 Rassegne3 Renato Rascel3 René Clair1 Robert Aldrich4 Robert De Niro4 Robert Mitchum20 Robert Siodmak2 Robert Taylor10 Robert Wise1 Romantico6 Sam Peckinpah5 Satirico4 Sean Connery9 Sentimentale14 Sergio Leone3 Sherlock Holmes20 Shirley MacLaine1 Sophia Loren7 Spaghetti Action23 Spaghetti Thriller9 Spaghetti Western190 Spencer Tracy5 Spionaggio44 Splatter3 Sport6 Stampa81 Star Wars4 Stefania Sandrelli1 Steve Reeves9 Stewart Granger9 Storico17 Super Eroi32 Tafazzi1 Terence Hill11 Thriller157 Tina Pica9 Titina De Filippo5 Tomas Milian12 Tony Curtis10 Totò Antonio De Curtis43 Tyrone Power4 Ugo Tognazzi9 Ursula Andress5 Victor Mature5 Victor McLaglen7 Virna Lisi4 Vittorio De Sica20 Vittorio Gassman11 Walter Chiari19 Wes Anderson3 Western213 Woody Allen14 Yul Brinner3 Zeffirelli1
Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

Solo per vendetta

Star Wars: Gli ultimi Jedi

The Accountant

Oceania

Anthar l'invincibile

La più grande rapina del West