La Pantera Rosa (2006)


D reyfus, Ispettore capo della polizia parigina, sempre in lizza per la Legion d'Onore, premio che gli sfugge puntualmente da anni, pensa bene di assumere l'imbranato Clouseau, poliziotto di periferia, nominandolo a sua volta Ispettore e affidandogli un caso di omicidio. Lo scopo è quello di esautorarlo in caso di successo e prendersi tutti i meriti per ottenere l'agognato riconoscimento, che rappresenta ormai per lui una vera e propria ossessione. Yves Gluant, allenatore della nazionale francese di calcio, è stato ucciso durante la finale dei mondiali tra Francia e Cina e gli è stato rubato l'anello col famoso diamante "Pantera Rosa". Gli indizi portano a importanti personalità cinesi e alla sua ex fidanzata Xania e Clouseau li segue così scrupolosamente, da trascurarne altri ben più importanti e combinando guai e disastri a raffica nel corso delle sue indagini, che lo vedono affiancato dall'agente Ponton. Quando sembra per lui volgere tutto al peggio, con Dreyfus pronto a subentrargli, ecco che un colpo di fortuna lo mette sulla strada giusta per risolvere il caso, assicurando alla giustizia il vero colpevole, smascherato nel preparatore atletico dei francesi e ritrovando il prezioso diamante. Il riconoscimento, la prestigiosa Legion d'Onore, va a lui e al povero Dreyfus, schiumante rabbia, tocca pure subire gli involontari danni fisici che l'imbranato Clouseau gli procura in un esilarante finale.
Non è certo facile per nessuno portare sullo schermo un personaggio come quello che magistralmente ha interpretato Peter Sellers in diversi film, ma contrariamente ad ogni perplessità iniziale precedente alla visione, debbo ammettere che Steve Martin ci è riuscito alla grande, non facendolo rimpiangere e addirittura apportando a Clouseau un tocco di rinnovata e sincera simpatia. Insomma a me è piaciuto come "l'originale" e questo grazie anche a una sapiente regia, un doppiaggio divertente e comprimari adeguati, tra i quali è piaciuto il mio "pallino" Clive Owen nei panni dell'Agente segreto 006. Lo considero da sempre l'erede del più famoso 007 e auspicavo la sua scelta per il ruolo, in luogo di Daniel Craig più adatto, secondo me, a parti da cattivo dei paesi dell'Est. Cameo di Jason Statham senz’altro fuori contesto e buona prova di  Jean Reno. Divertente Kevin Kline nel ruolo dell’eterna vittima Dreyfus e gradita sorpresa una Beyoncé che non sa solo cantare ma anche recitare. E … al fin della licenza .. vogliate gradire, lettori e lettrici sopravvissuti a Facebook, i miei migliori auguri per il Natale alle porte.

The Pink Panther
USA 2006
Regia: Shawn Levy
Musiche Christophe Beck
con
Steve Martin: ispettore Jacques Clouseau
Kevin Kline: Charles Dreyfus
Beyoncé Knowles: Xania
Jean Reno: Gendarme Gilbert Ponton
Emily Mortimer: Nicole
Henry Czerny: Yuri
William Abadie: Bizu
Scott Adkins: Jacquard
Dexter Bell: Terry Ahkee-Sauce
Kristin Chenoweth: Cherie
non accreditati
Jason Statham: Yves Gluant
Clive Owen: Nigel Boswell  - Agente 006

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla