La vita a volte è molto dura, vero Provvidenza?

Sulla scia del grande successo di Trinità si cimentò anche l'eclettico e bravissimo Tomas Milian con risultati inferiori ma pur sempre apprezzabili. Lui è un bizzarro cacciatore di taglie, nel suo sdrucito abito che lo fa assomigliare al vagabondo di Chaplin, che però non vuole gettare visto che gli è stato confezionato "su misura" da un famoso sarto londinese e gli è servito addirittura per un' udienza papale dove il Santo Padre lo ha benedetto. L'abito. La sua spalla e vittima è il burbero Gregg Palmer, il bandito Hurricane Kid che a dispetto del suo carattere bonario ha diverse taglie sulla testa in vari stati. Così Provvidenza lo cattura, lo consegna alle autorità locali, incassa il premio e nottetempo lo fa evadere per ricatturarlo l'indomani e consegnarlo ad altri sceriffi in altri stati. Un sistema ingegnoso a partire addirittura dal mezzo di locomozione utilizzato, una vecchia diligenza della Wells Fargo adattata a caravan e dotata di ogni comodità oltre che essere fornita di diversi sistemi di difesa da attacchi di banditi. La cosa va avanti finché Hurricane, incatenato a Provvidenza, inscena una commedia di fronte all'ennesimo sceriffo spacciandosi per il cacciatore e non per il ricercato. Arrestati entrambi bisogna capire chi dei due dice la verità e la fortuna vuole che lo sceriffo Pendleton conosca niente meno che il Colonnello Mike Goodmorning a capo del vicino presidio militare e questi si dice disposto ad appurare la verità mediante un quiz che vede Provvidenza trionfare sul bandito. Pagato, l'indomani si ritrova tra i piedi nuovamente Hurricane fatto evadere, ma stavolta non da lui, che lo stordisce e gli ruba il denaro. Inseguito nella vicina cittadina fa abbindolare il grosso bandito da una sua vecchia amica prostituta, Stella che però viene allettata dalla grossa somma e prova lei a scappare col bottino. Ma contro i due c'è poco da fare e viene ripresa subito nonostante abbia cercato l'aiuto di una banda di balordi ex-sudisti. Ma quando si fermano in un osteria per mangiare un boccone si accorgono che il denaro è falso e quindi lo sceriffo Pendleton è un mariuolo che ha fatto evadere il tonto Kid per incolparlo in caso di necessità come vero autore della contraffazione. Ma Provvidenza saprà smascherarlo e consegnarlo alla giustizia intascando denaro buono. Del resto
Sia i banditi che la canaglia
Se forniti di una taglia
Con perizia e con pazienza
Chi li frega? Provvidenza!

Tante le citazioni e le battute come le scazzottate e i momenti esilaranti di un genere, quello western comico, che stava avendo un incredibile successo. Ci fu un seguito Ci risiamo, vero Provvidenza? presente qui nel blog.
La vita a volte è molto dura, vero Provvidenza?
Italia, Germania, Francia 1972
Regia: Giulio Petroni
Musiche: Ennio Morricone
con
Tomas Milian: Provvidenza
Gregg Palmer: Hurricane Kid
Janet Agren: Stella
Dieter Eppler: Sceriffo Howard Pendleton
Mike Bongiorno: Colonnello Mike Goodmorning
Stelio Candelli: Col. Arthur James
Gabriella Giorgelli: sorella
Hans Terofal: Horatius Timothy
Maurice Poli: Sceriffo Keensburg
Renzo Marignano: prete
Horst Janson: Sceriffo
Giovanni Cianfriglia (Ken Wood): The Challenger
Paul Muller: Mr. Summitt

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Jack Reacher - Punto di non ritorno