Noi siamo le colonne

foto della locandina tratta dal web A Chump at Oxford del 1940 è uno dei più bei film del duo Laurel & Hardy, dove mischiata nella storia c'è tutta la verve e la genialità di questa coppia immortale, alla quale come sempre la sorte riserva solo guai data la loro natura di "teste senza cervello" o come da loro preteso nel capitolo generale della associazione che li commemora, "I Figli del deserto" con le "tende" sparse in tutto il mondo: "due tabulae rase ubi nihil scriptum est". Pertanto ogni loro avventura, ogni tentativo di migliorare la loro esistenza, sempre in un contesto sociale "chapliniano", ogni approccio a mestieri e professioni, risulta sempre grottesco e per lo spettatore fonte di divertimento senza tempo. Si inizia col cercar lavoro e i due si improvvisano camerieri con Ollio stupendo maggiordomo che raduna a tavola gli invitati con l'ormai classico invito "from soup to nuts" (dalla zuppa alle nocciole) e con Stanlio in veste di donna (magistrale prova d'attore) che servirà l'insalata in camicia .. da notte, alla lettera eseguendo l'ordine del padrone di casa, un sempre presente, anche nei brindisi dell'associazione suddetta, James Finlayson, che non potrà fare a meno di prenderli a fucilate e cacciarli. Si ritroveranno a spazzare le strade e involontariamente sventeranno una rapina ad una banca ricevendo come ricompensa la possibilità di istruirsi, come da loro richiesto, ad Oxford con la benedizione del direttore di banca che dice loro: "siete come due diamanti che hanno bisogno di una lucidata e di essere incastonati". E difatti vengono subito"incastonati" da studenti burloni, addirittura nell'appartamento del rettore, una volta giunti ad Oxford. Memorabile la notte passata nel "giardino labirinto" e le peripezie a tre mani dei due con l'arto "prestato" dal fantasma burlone. Dei due la spalla, e che spalla, era Ollio e il cervello Stanlio che qui, per un banale colpo in testa, assume addirittura le fattezze del genio scientifico e sportivo, di colui che sbaraglia tutti con una vigoria eccezionale e che si permette di aiutare lo stesso Einstein nella comprensione della sua famosissima teoria, in poche parole diventa:
In appreciation for the good fellowship
and sportsmanship of one of Oxford's
greatest
LORD PADDINGTON
CHAMPION
of the following events
-------- * -------
100 m. dash - stroke - pole vault - hurdles
high jump - cricket - football
and international oarsman of the
OXFORD and CAMBRIDGE boat race

e sarà Ollio costretto a servirlo e riverirlo come maggiordomo dopo esser volato per ben due volte fuori dalla finestra, quella finestra che battendo ancora in testa al povero Stanlio lo farà "rinsavire" e regredire al solito stato di "anima pura" bisognosa costantemente delle cure del più "intelligente" compagno con un finale tra abbracci e felicità per esser tornati quelli che sono. Nel film si segnalano tra gli studenti Charlie Hall (piccoletto cattivello di tanti sketch) e un giovane Peter - Van Helsing - Cushing. La regia è di Alfred Goulding e la musica originale di Marvin Hatley, il papà del mitico "cuckoo song" la marcetta che li accompagna, e dulcis in fundo ma importantissimo, una marcia in più nel motore del duo, il doppiaggio di Sordi e Zambuto.
scena del labirinto si apprrezza nel suo insieme la musica tipica di Marvin Hatley

dedicato al mister Ju72 e al piccolo Riccardo, che la gioia, che ancora emanano questi meravigliosi attori, lo accompagni sempre nella vita che ha appena scoperto …

Commenti

  1. sabato scorso ho appreso che Ridley Scott sta realizzando un film con i video di YouTube e allora ho mandato questo video (lo vogliono senza musica) e chissà che non venga scelto per il film "una giornata sulla terra" girato da tanti illustri sconosciuti in tutto uil mondo ... questo è il video
    "basta cliccarci sopra"

    RispondiElimina
  2. grazie molto per la dedica, cercherò questo film e lo terrò come ricordo di questo giorno emozionante e indimenticabile.

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Furore