Momenti di Gloria (1981)

Un film irrinunciabile per chi ama lo Sport, con la "S" maiuscola, ma anche per chi crede ancora nei valori dell'amicizia, della fede e non del bigottismo, del rispetto dell'avversario.
Un film che ha segnato, per certi versi, la mia visione dello sport e fatto amare ancor di più l'atletica ed in particolare la corsa.
Negli anni in cui è uscito questo film, nell'atletica mondiale ed in particolare nel mezzofondo erano al loro apice Steve Ovett, Steve Cram e l'immenso Sebastian Coe.
La colonna sonora è divenuta de facto l'inno dello sport.
Buona Visione.




Titolo originale Chariots of Fire
Paese Gran Bretagna
Anno 1981
Durata 123 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,66:1
Genere drammatico, storico, sportivo
Regia Hugh Hudson
Sceneggiatura Colin Welland
Produttore David Puttnam
Dodi Al-Fayed

Interpreti e personaggi
Ben Cross: Harold Abrahams
Ian Charleson: Eric Liddell
Nigel Havers: Lord Andrew Lindsay
Nicholas Farrell: Aubrey Montague
Cheryl Campbell: Jennie Liddell
Alice Krige: Sybil Gordon
Daniel Gerroll: Henry Stallard
Ian Holm: Sam Mussabini
John Gielgud: Professore
Struan Rodger: Sandy




Commenti

  1. H. El Guerrouj Fan Club25 giugno 2010 17:33

    il carro di fuoco .. più o meno come quello di Lippi adesso .. nel senso che scotta .. e lui che si affannava nell'eventualità che i soliti volessero montarci sopra ..
    ad ogni modo Coe e Ovett grandissimi
    il Barone Coe di Ranmore Surrey doppio oro 1500 e doppio argento 800 alle olimpiadi di Mosca (oro Ovett) e Los Angeles è senz'altro un mito
    .. come Fiasconaro .. perchè no??
    ;-))

    RispondiElimina
  2. Sissoko alias Bikila28 giugno 2010 10:26

    vedrete quando faranno un film su di me

    RispondiElimina
  3. I film sullo sport mi piacciono assai... se poi sono beli come questo riescono anche ad emozionarmi.
    Ottima scelta GT.

    RispondiElimina
  4. l'ho appena notato adesso, tra i produttori:

    Dodi Al-Fayed


    il compagno morto con lady D

    RispondiElimina
  5. mister il nick segugio ti sta a pennello ... manco me ne ero accorto ... bene ...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Jack Reacher - Punto di non ritorno