Pacific Rim


G iganteschi mostri alieni sono emersi all'improvviso da una breccia apertasi in fondo al Pacifico. Chiamati  Kaiju col termine giapponese che indica una strana bestia, sono stati combattuti invano con le armi tradizionali fin quando tutti i governi del mondo hanno deciso di lottare insieme, mettendo da parte tutte le divergenze per far fronte comune con una minaccia che ha mietuto innumerevoli vittime e devastato l'intero pianeta. Questa collaborazione ha portato alla costruzione di enormi robot da combattimento che nel tempo hanno iniziato a dare buoni risultati. Guidati da due piloti collegati tra loro da una rete neurale che unisce le loro menti, hanno nomi diversi ma tutti riconducibili al termine Jaeger, dal tedesco cacciatore.  Ma la continua evoluzione della specie aliena, sta mettendo in campo mostri sempre più enormi e dotati di nuovi poteri tali da contrastare e superare gli Jaeger. L'unica speranza è quella di tentare lo sgancio di una potentissima testata nucleare nella crepa in fondo all'oceano per sigillarli e distruggerli per sempre. Non è semplice perché il passaggio è calibrato sul codice genetico degli alieni stessi e si chiuderebbe in caso di intrusione di corpi estranei. Per cui non c'è altro da fare che ucciderne uno e precipitarlo al suo interno seguendolo nell'apertura del portale, per far poi deflagrare l'ordigno. Il furioso combattimento tra i due Jaeger rimasti e rappresentanti l'ultima speranza dell'umanità, avviene in fondo all'oceano nei pressi dell'apertura e nonostante i gravi danni subiti e approfittando del sacrificio dell'altro robot, che si fa esplodere per fermare due mostri, Raleigh e la co-pilota neurale Mako, riescono nello scopo e a ritornare in superficie con una capsula di salvataggio. Baci, abbracci, commozione e lacrime per la fine di una guerra che sembrava ormai vicina alla fatale conclusione per l'umanità.
Rifacendosi ai cartoni giappi dei vari Jeeg robot di acciaio, Mazinga, Goldrake e ovviamente ai film, sempre giappi, sui mostri tipo Godzilla e soci,  Guillermo del Toro mette insieme un prodotto altamente spettacolare grazie alla moderna tecnologia, ma dalla trama improbabile quanto stantia: "da bambino guardavo le stelle nella paura di un attacco alieno dallo spazio e invece erano già qui, in fondo al mare da chissà quanto tempo". Si può fare di più e meglio.

Pacific Rim
USA 2013
Regia: Guillermo del Toro
Musiche Ramin Djawadi
con
Charlie Hunnam: Raleigh Becket
Idris Elba: Stacker Pentecost
Rinko Kikuchi: Mako Mori
Mana Ashida: Mako bambina
Charlie Day: Newton Geizler
Ron Perlman: Hannibal Chau
Ellen McLain: Jaeger AI
Robert Maillet: Aleksis Kaidanovsky
Heather Doerksen: Sasha Kaidanovsky
Robert Kazinsky: Chuck Hansen
Max Martini: Herc Hansen
Clifton Collins Jr.: Tendo Choi
Burn Gorman: Hermann Gottlieb
Diego Klattenhoff: Yancy Becket

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla