Post

Post in evidenza

La Pica sul Pacifico

Immagine
Adelaide Harold, anziana ricercatrice scientifica, riceve dal Notaio Feliciani la ferale notizia che suo marito Beniamino è morto lasciandole in eredità un isola del pacifico, Kanoy, da lui acquistata. In realtà la donna, abbandonata dal marito trent'anni prima, aveva lasciato intendere a tutti di essere rimasta vedova già da allora, e adesso non poteva più mentire di fronte a sua nipote Rossana e al suo assistente il Dott. Lorenzo. Quindi niente lacrime per quel lazzarone che l'aveva lasciata ma fermo proposito di prendere possesso di quell'isola partendo subito con i due giovani e il fidato maggiordomo Adone. Credono che l'isola sia disabitata e non sanno che nel frattempo è giunto stremato e salvato dagli indigeni, un navigatore folle,  Roberto De Nobel, che partito dall'Italia, voleva fare il giro del mondo a nuoto spingendo una barca di appoggio e cibandosi dei soli pesci che sarebbe riuscito a pescare. Nei pressi dell'isola aveva tratto in salvo Jack Carl…

Gianni & Pinotto - Africa strilla

Immagine
Stanley Livington, commesso con l'amico Buzz Johnson, in una libreria, sembra ricordarsi la mappa che era stampata in un libro sulla Giungla africana che è andato a ruba. Interessati a quella mappa sono due loschi figuri e una affascinante donna che in separate visite chiedono se è possibile rintracciarla. In realtà la donna è a capo della banda composta anche da quei due energumeni e Stan sembra essere in grado di riprodurla su carta disegnandola dietro a lauto compenso. In realtà lui ricordava ben altro e quando il suo amico Buzz se ne accorge, prima di darla alla donna e subodorando che ci sia dietro qualcosa di assai lucroso, prende tempo. Scopre che quelle persone stanno in realtà cercando un ricco giacimento di diamanti in Africa e hanno mascherato la spedizione come caccia grossa ad animali da catturare e rivendere a circhi e zoo. Hanno reclutato anche un famosissimo domatore nonché cacciatore e un tiratore scelto anche se la sua miopia lascia presupporre il contrario. Così…

Gli invincibili fratelli Maciste

Immagine
IlPrincipe Akim per ingraziarsi gli Dei prima del suo matrimonio con la dolce Jana sta erigendo un tempio facendosi aiutare dai forzuti fratelli Maciste capaci di spostare pesanti blocchi di marmo come fossero mattoni. Ma durante i lavori la struttura viene in parte inghiottita da una voragine che si apre d'improvviso al di sotto e svela una serie di grotte naturali sulle quali non era possibile costruire e nelle quali scorgono uno strano volto in pietra di chissà quale mostro. Mentre Akim e i due Maciste perlustrano la cavità, Jana fa rientro in città scortata da due soldati. Ma durante il tragitto viene rapita da degli strani uomini ululanti e condotta in una cavità nascosta da una pesante pietra nei pressi di una cascata. I fratelli di rientro al loro villaggio scoprono i i cadaveri dei due soldati e mentre il giovane torna ad avvertire Akim, il vecchio si addentra nella grotta dopo che era stato aggredito dagli stessi rapitori di Jana. Per lui la pietra posta all'ingresso …

O' Cangaceiro

Immagine
Agua Branca, il "Sertao" brasiliano è dominio incontrastato delle bande di Cangaceiros che resistono alle violenze dei militari in regioni remote dove i governativi non possono più intervenire. Tra questi il più temuto è Espedito, proclamatosi il Redentore, che ha un modo tutto suo di lottare e ispirato ai vangeli che un eremita gli insegnò quando lo raccolse moribondo dopo l'ennesima incursione nel suo villaggio da parte dei soldati che uccisero tutti, compreso il suo vecchio padre e la sua adoratissima vitella. Sua in quanto rubata e non comprata, come precisa ogni volta che racconta i suoi travagliati inizi. La sua banda, gentaglia liberata dalle patrie galere, è considerata al pari dei discepoli e tutti con l'ideale di giustizia da perseguire tenacemente fino al raggiungimento del paradiso terrestre dove tutti gli esseri umani saranno uguali. La sua missione in terra è ispirata da Dio in cielo e nulla può fermarlo dai suoi propositi. Ci prova un olandese, Vincenz…

Maciste contro i tagliatori di teste

Immagine
Ariel il giovane figlio di re Sandor è tra i pochi sopravvissuti all'immane terremoto che ha distrutto la sua isola dove tra gli altri è perito suo padre. Grazie al provvidenziale intervento di uno sconosciuto di nome Maciste sopraggiunto con una zattera, si sono potuti salvare dall'inabissamento di tutta l'isola di origine vulcanica. Non sanno dove andare ma hanno sentito parlare di una terra ospitale popolata dagli Urias un antico popolo pacifico. La fortuna li assiste quando stremati e senza ormai speranze giungono in vista della terra e una volta sbarcati, mentre tutti vengono sopraffatti dalla fatica e si addormentano, Maciste si inoltra nel fitto della boscaglia in perlustrazione per trovare cibo e acqua. I naufraghi vengono catturati subito dopo da uomini armati e condotti al loro campo mentre Maciste, sorpreso nella boscaglia, viene colpito con una freccia e, creduto morto, abbandonato sul posto. Ripresosi si imbatte nella loro Regina Amoha che lo conduce al campo …

PITIGLIANI KOLNO'A FESTIVAL XII edizione

Immagine
PKF
PITIGLIANI KOLNO'A FESTIVAL
Ebraismo e Israele nel Cinema

12maedizione
Roma, 18/23 novembre 2017
c/o Casa del Cinema, Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani
Torna dal 18 al 23 novembre 2017 alla Casa del Cinema di Roma e presso il Centro Ebraico Italiano il Pitigliani - a entrata gratuita fino a esaurimento posti - il Pitigliani Kolno’a Festival - Ebraismo e Israele nel cinema, giunto alla dodicesima edizione, dedicato alla cinematografia israeliana e di argomento ebraico. Prodotto dal Centro Ebraico Italiano il Pitigliani e diretto da Ariela Piattelli Lirit Mash, il PKF2017propone per la consueta sezione "Panorama sul nuovo cinema israeliano” opere che hanno riscosso successo sia in Israele che all’estero e che rappresentano la varietà e il multiculturalismo che compone la società israeliana di oggi. Film di inaugurazione, Holy Air di Shadi Srour, presentato in anteprima italiana, una commedia che mostra un inedito spaccato delle diverse culture che convivono in Israele.
Tra i …

Arrival

Immagine
S ulla Terra piombano inaspettati e sinistri 12 enormi velivoli alieni. Come giganteschi baccelli contenenti chissà quali minacce, gravitano senza peso a pochi metri dalla superficie in 12 punti diversi del globo. I vari paesi coinvolti attuano subito immediate strategie per affrontare lo strano evento e in America si cerca un contato con chi è all'interno di quell'enorme coso sospeso, che ogni 12 ore apre uno spiraglio per accogliere a bordo rappresentanti terrestri. Il colonnello Weber a capo della missione che ha circondato l'area si avvale della dottoressa Louise Banks, esperta linguista e docente universitaria con la quale aveva collaborato durante una crisi con l'Iran. Insieme all'altro esperto Ian Donnelly iniziano a frequentare nei previsti orari l'interno della nave dove, isolati da tute a prova di virus e soprattutto da una parete trasparente, possono interloquire con gli strani abitanti venuti da chissà dove. Sono simili a dei polipi o piovre giganti…