Jupiter - Il destino dell'universo


Jupiter - Il destino dell'universo
J upiter Jones, figlia di immigrati russi pulisce i bagni a Chicago con la madre e sua zia in un'impresa familiare gestita da un suo prozio. Deve il suo nome al fatto che suo padre, ucciso brutalmente nel corso di una rapina poco prima che nascesse, era un appassionato astronomo. E' stanca di quella vita e di quelle alzatacce ogni mattina per andare al lavoro e non si aspetta certo quello che di lì a poco gli capiterà. Quando oltre ogni logica immaginazione diviene oggetto del desiderio di una ricca famiglia aliena. O meglio umana ma non residente sulla Terra in quanto, come la stessa Jupiter comprenderà successivamente, l'uomo si è formato qualche miliardo do anni prima in un remotissimo pianeta e successivamente introdotto sulla Terra a scapito di chi già ci viveva come ad esempio i dinosauri. Ma quelli sulla Terra sono ignari di esseri in realtà una "coltivazione" della famiglia Abrasax che puntualmente ordina una "mietitura" di umani dai quali ricavare una preziosa sostanza che allunga la vita. Kalique Abrasax, ad esempio, ha 14 mila e 4 anni e non li dimostra affatto. Sua madre è stata uccisa ed è in lizza coi fratelli Balem e Titus per l'eredità cospicua lasciata dall'illustre genitrice che sembra sia stata uccisa dallo stesso Balem, forse il più crudele dei fratelli e di certo il più avido di potere. Titus in apparenza più gentile ha incaricato Caine, un ibrido metà uomo e metà lupo, dal fiuto incredibile, di riportargli Jupiter in quanto sembra possedere lo stesso DNA della sua defunta madre Seraphi Abrasax. Inizia così per Jupiter una straordinaria avventura che la vede dalla vita grama di Chicago proiettata nello spazio fin dentro il tumultuoso Giove dove la vicenda arriverà a conclusione. Qui il perfido Balem cercherà di ucciderla essendo lei divenuta l'erede riconosciuta di tutto l'immenso patrimonio della casata, ma Caine saprà proteggerla e salvarla quando la miniera estrattiva all'interno di Giove verrà destabilizzata venendo assorbita dal terribile nucleo del pianeta e con lei il crudele Balem. Jupiter come niente fosse successo se ne torna al lavoro di pulizie a Chicago senza che nessuno in famiglia si sia accorto della sua incredibile avventura. Ha però con sé il fido Caine che ama tantissimo e che la fa svolazzare felice nel tempo libero tra i grattacieli di Chicago.
I fratelli, pardòn le sorelle Wachowski non smentiscono il loro incredibile spirito visionario portando sullo schermo un prodotto di altissimo impatto visivo, una vera e propria goduria per gli amanti degli effetti speciali che qui raggiungono con la grafica CGI vette impossibili da descrivere . Numerosi gli oggetti, armi, esseri viventi, droidi, interni ed esterni frutto di una fervida fantasia, con uno sguardo ravvicinato a quell'incredibile tempesta nota come la Grande Macchia Rossa al cui interno possiamo fiondarci con Caine nel finale spettacolare di questo ottimo film di fantascienza.


Jupiter Ascending
Stati Uniti 2015
Regia: Lana e Lilly Wachowski
Musiche  Michael Giacchino
con
Mila Kunis: Jupiter Jones
Channing Tatum: Caine
Sean Bean: Stinger
Eddie Redmayne: Balem Abrasax
Douglas Booth: Titus Abrasax
Tuppence Middleton: Kalique Abrasax
Nikki Amuka-Bird: Diomika Tsing
Christina Cole: Gemma Chatterjee
Nicholas A. Newman: Nesh
Terry Gilliam: Ministro
James D'Arcy: Max Jones
Bae Doona: Razo
David Ajala: Ibis
Tim Pigott-Smith: Malidictes
Vanessa Kirby: Katharine Dunlevy
Jeremy Swift: Vasilliy Bolodnikov
Ramon Tikaram: Phylo Percadium

Commenti

  1. Sembra molto avvincente... mi avete fatto venire voglia di andarlo a vedere...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Il grande colpo di Surcouf

Solo per vendetta