Jason Bourne


Jason Bourne
N icky Parsons ex agente CIA, infiltratasi in un gruppo di hacker operanti a Reykjavik, è riuscita a recuperare alcuni files su operazioni top secret dell'agenzia che, accortasi dell'intrusione nei suoi server, allerta immediatamente varie squadre operative in giro per il mondo. Scoperta giorni dopo ad Atene, viene affidata oltre che a due squadre sul posto anche a un formidabile agente, nome in codice Asset, che da Roma si precipita immediatamente in Grecia. Lei cerca Jason Bourne ex sicario della CIA perché crede di avere il tassello mancante all'uomo che da tempo si guadagna da vivere in combattimenti clandestini. Questi ancora in cerca del suo passato di super soldato creato in piena guerra di spie tra super potenze, riceve dalla donna una chiavetta di dati poco prima che la stessa venga uccisa dall'Asset approfittando degli scontri di piazza tra dimostranti e polizia a Piazza Syntagma. Lui riesce a salvarsi e si reca a Berlino da un hacker amico della ragazza per farsi decriptare i files della chiavetta e scoprire alcune cose riguardanti la morte di suo padre, all'epoca analista della CIA morto in quello che sembrava un attacco terroristico. In realtà suo padre si era opposto al progetto del capo Dewey di trasformare suo figlio in un super killer e per questo era stato eliminato. Ora Dewey sa che Bourne lo cerca e mette in azione tutti i suoi uomini per scovarlo ed eliminarlo, compreso il famoso "asset" che si scopre avere un conto personale aperto con Bourne per fatti successi in Iraq. Tra colpi di scena e inseguimenti mozzafiato, Jason Bourne, che è riuscito nel frattempo ad avere l'appoggio di Heather Lee giovane funzionaria dell'Agenzia, riesce ad avere la meglio sul temibile killer e sul capo Dewey del quale la ragazza prenderà il posto. Lei contatta quindi il Direttore della NSA Edwin Russell per proporgli di far rientrare nei ranghi Jason Bourne o almeno di lasciarla tentare. Ottenuto il permesso la donna  incontra Bourne in un parco di Washington e gli propone il reintegro credendo nel suo indiscusso patriottismo. Jason ci penserà e la saluta allontanandosi. Ma quando Heather rientra in auto vi trova una registrazione con la quale la donna confidava al Direttore Russell la sua intenzione di eliminare Bourne se non avesse accettato il rientro in squadra.
Adrenalinico capitolo della serie che vede il rientro di Matt Damon nel ruolo e una trama ricca di azione e scene mozzafiato per uno spettacolo di circa due ore, con un cast di bravi comprimari e la composta bellezza di Alicia Vikander, rara al giorno d’oggi perché acqua e sapone.


Jason Bourne
Stati Uniti 2016
Regia: Paul Greengrass
Musiche John Powell, David Buckley
con
Matt Damon: Jason Bourne
Alicia Vikander: Heather Lee
Tommy Lee Jones: Robert Dewey
Riz Ahmed: Aaron Kalloor
Vincent Cassel: l' "asset"
Julia Stiles: Nicky Parsons
Ato Essandoh: Craig Jeffers
Scott Shepherd: Direttore NSA Edwin Russell
Gregg Henry: Richard Webb
Bill Camp: Malcolm Smith
Vinzenz Kiefer: Christian Dassault
Stephen Kunken: Baumen
Ben Stylianou: autista greco
Kaya Yuzuki: uno degli hacker

Commenti