American Warships


American Warships
P ortaerei USS ENTERPRISE 200 miglia dalle coste della Corea del Nord ... quando improvvisamente quella che doveva essere una esercitazione militare diventa inspiegabilmente teatro di un vero attacco da parte di sconosciute forze ostili, che dopo un iniziale bombardamento elettromagnetico per mandare in tilt gli apparati elettronici, affondano con missili l'intera flotta. La vecchia USS IOWA è al suo ultimo viaggio prima di essere trasformata in museo galleggiante della Seconda Guerra Mondiale e si trova al comando del Capitano James Winston poco distante dalla zona dell'attacco. In un primo momento viene fatto oggetto dello stesso attacco elettromagnetico ma essendo la nave di vecchia data e con poche parti elettroniche, il Capitano riesce a mettersi sulle tracce di una debole scia sul mare. Sembra una moderna nave resa invisibile probabilmente da pannelli led che riflettono quello che hanno attorno e pur sospettando la Corea del Nord, non ci si capacita della tecnologia così evoluta nelle loro mani, al punto di coinvolgere anche la Cina come artefice e progettatrice di quella straordinaria nave. C'è il rischio serio di un terzo conflitto nucleare con i tre paesi che si rimbalzano le responsabilità quando un tentativo di abbordaggio della nave fantasma da parte di Navy Seals a bordo di gommoni, va a buon fine con la sconcertante scoperta che al suo interno non ci sono Coreani e tanto meno Cinesi, bensì Alieni!!! E pure della peggior specie e armati fino ai denti tanto da rendere vano ogni tentativo di colpirli anche con i sofisticati bombardieri americani. Per fortuna del mondo c'è la vecchia Iowa e i suoi vecchi cannoni arrugginiti che sparano ancora come ai vecchi tempi e senza ausilio di congegni elettronici di puntamento, così che con pochi ma ben assestati confetti riescono ad affondare le varie navette aliene di appoggio alla enorme nave madre. Questa in un ultimo tentativo di fuga, viene centrata mentre stava librandosi in volo per lasciare il nostro pianeta con la coda tra le gambe. Oggi la Iowa è finalmente un museo e il Capitano James Winston ormai in pensione non vede l'ora di salirvi a bordo per visitarla e ricordare quei momenti durante i quali salvò l'umanità.
Filmetto concepito per la TV con effetti della cassa mutua e un cast di bolliti e trovatelli al minimo sindacale e dalle capacità espressive pressoché nulle. Vero Ammiraglio dei miei stivali??


American Warships
Stati Uniti 2012
Regia: Thunder Levin
Musiche Chris Ridenhour
con
Mario Van Peebles: Capitano James Winston
Carl Weathers: Generale Hugh McKraken
Elijah Chester: Segretario alla Difesa Alter
Johanna Watts: Ten. Caroline Bradley
Nikki McCauley: Dr. Julia Flynn
Sean Patrick Smith: Primo Ufficiale Bryant
Chris Hayes: Ten. Anders
Devin McGhee: Ten. Cmdr. Juarez
Mandela Van Peebles: vedetta Dunbar
Josh Cohen: Ufficiale agli armamenti Clancy
David Polinsky: Ammiraglio Hollis
Gray Hawks: Ufficiale alle Comunicazioni Wexler
April Ezell Wilson: Dr. Erica Billman

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico