Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto


Mr. Holmes - Il mistero del caso irrisolto
S herlock Holmes stanco ed acciaccato a 93 anni suonati si è ritirato nella sua casa di campagna nel Sussex dove vive con la sua governante, Mrs. Munro e il suo figlioletto Roger. Celebre per via dei tanti romanzi scritti dal suo collega il Dr. Watson, dal quale si è separato dopo che questi ha preso moglie e lasciato il loro appartamento di Baker Street, è tuttavia desideroso di ricostruire appieno il caso della  signora Kelmot, l'ultimo che ha seguito e che non gli corrisponde in testa, in base a quanto scritto dal suo amico nel romanzo che lo racconta. E' purtroppo in piena demenza senile e nemmeno la pappa reale delle api che cura in giardino, o i fiori del pepe avuti da un conoscente giapponese sembrano giovargli. Solo la curiosità del ragazzino, che spesso rovista tra i suoi appunti, lo stimola a ricordare di modo da terminare di scrivere una sorta di diario - romanzo personale su quel misterioso caso. Una donna con due aborti e una fissa mentale che la portano a parlare con i suoi figli mai nati. Una manipolazione della sua insegnante musica che le fa suonare uno strano organo che anticamente si credeva potesse evocare i morti. Questa è l'ipotesi del marito che si è rivolto al celebre investigatore. Ma niente riesce a fargli ricordare l'evoluzione di quel caso. Solo pochi appunti e la foto di quella donna, oltre ad un suo guanto custoditi in un cassetto della scrivania. Sarà il piccolo Roger, pian piano entrato nelle sue grazie anche come assistente alla cura delle api, a fargli ricordare quel tragico evento nel quale la donna dopo un incontro con Holmes, al quale era sembrata sana e del tutto normale, si era suicidata gettandosi sotto ad un treno. Un dolore grande per Holmes al pari di quello improvviso per l'incidente occorso al piccolo Roger, punto da vespe mentre tentava di difendere le loro api. Crisi anafilattica e pericolo di morte che grazie alla tempestività dei soccorsi viene scongiurata in extremis. La signora Munro sua governante vedova e madre di Roger vorrebbe andarsene altrove ma Holmes non può più farcela da solo e la convince a restare lasciando a lei e suo figlio tutte le sue proprietà per avere un futuro roseo dopo la sua morte.
Uno strano Holmes alla fine della sua esistenza e con le sue facoltà molto indebolite, anche se ancora in grado di fargli capire dall'aspetto di una persona che cosa abbia appena fatto o da lì a poco prima. Il "trucchetto" come lo chiama e pensa possa essere, Roger  che spesso lo richiede al suo vecchio e importante amico, uno straordinario Ian "Gandalf" McKellen che non può che entusiasmare con la sua interpretazione i tantissimi estimatori del più grande detective del mondo.


Mr. Holmes
Regno Unito, USA 2015
Regia: Bill Condon
Musiche Carter Burwell
con
Ian McKellen: Sherlock Holmes
Laura Linney: Mrs. Munro
Milo Parker: Roger Munro
Hattie Morahan: Ann Kelmot
Hiroyuki Sanada: Matsuda Umezaki
Patrick Kennedy: Thomas Kelmot
Roger Allam: Dott. Barrie
Phil Davis: Ispettore Gilbert
Frances de la Tour: Madame Schirmer
Takako Akashi: Maya Umezaki
Zak Shukor: Masuo Umezaki
John Sessions: Mycroft Holmes
Charles Maddox: Oswald
Michael Culkin: Banchiere
David Foxxe: Farmacista

Commenti

  1. Sicuramente una versione di Holmes differente dalle altre, anche il titolo del film intende dare questo segnale, limitandosi al "Mr.Holmes", in luogo di un più risonante: "Sherlock Holmes - Il Mistero del Caso Irrisolto" che avrebbe probabilmente forviato lo spettatore.
    Un film fatto di toni pacati e rotondi ben rappresentati da una armonica a bicchieri...che di fatto resta una delle curiosità nel film.
    IAN è protagonista indiscusso della scena e badate bene non è facile presentare un Holmes senza il suo Dott. Watson. Poteva essere una disfatta, invece Ian McKellen riesce a coprire entrambi i ruoli in un film che resta leggero e gradevole allo stesso tempo, nella forza di un'ambientazione inglese d'altri tempi.
    Consiglio di vederlo...sicuramente è un altro piccolo pezzo (uno dei più originali) del grande quadro cinematografico appartenente alla Saga degli Sherlock Holmes

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Il grande colpo di Surcouf