Il tiranno di Padova


Il tiranno di Padova
R odolfo degli Ezzelini, giovane rampollo di una nobile famiglia caduta in disgrazia, ama segretamente ricambiato la giovane Caterina Bragadin, anch'essa di nobile casato veneziano ma promessa in sposa dall'austero genitore al Podestà di Padova Angelo Malipieri. Costui malvisto dalla popolazione, che amministra con severo piglio, ama definirsi lo strumento con cui Venezia tortura Padova. Ma anche lui deve temere gli intrighi del famigerato Consiglio dei Dieci, che nell'ombra decide le sorti di chiunque all'interno dei territori della Serenissima. Il giovane Rodolfo viene così arrestato e subirebbe la sorte di molti morti annegati nottetempo nel canale, se uno dei due carnefici, stanco di quel ruolo, non lo avesse aiutato a mettersi in salvo uccidendo al suo posto il crudele collega. Rodolfo trova ospitalità presso una compagnia ambulante di commedianti e non può impedire che la sua Caterina vada in sposa al perfido Podestà. Passano tre anni ma entrambi sono ancora fedeli gli uni agli altri, lei negandosi al marito e lui non cedendo alle attenzioni della bella ballerina Tisbe. Costei nelle sue esibizioni ha anche ammaliato il tiranno che l'ha invitata stabilmente a palazzo facendo credere a tutti di essere la sua amante. In realtà la donna ama Rodolfo e quando scopre che lui è ancora perdutamente preso da Caterina, dopo un iniziale sentimento di vendetta, sacrifica la sua vita per farli fuggire fuori dai confini della Repubblica.
Un bel dramma in costume, con amori sofferti e complicati nel torbido clima di una Serenissima Venezia piena di intrighi e lotte di potere. Un bel esempio di cinema italiano di un tempo che teneva testa e spesso superava il ben più quotato e ricco cinema americano. Questa volta tocca alla bella Elsa De Giorgi mostrare un seno nudo al posto della Clara Calamai qui rivale ma anche solidale in amore. Per chi volesse altri due celebri seni in altrettanti capolavori del cinema italiano di un tempo
La cena delle beffe col seno della Calamai
La corona di ferro col seno della Carpi


Il tiranno di Padova
Italia 1946
Regia: Max Neufeld
Musiche Renzo Rossellini
con

Carlo Lombardi: Angelo Malipieri
Elsa De Giorgi: Caterina Bragadin in Malipieri
Clara Calamai: Tisbe
Alfredo Varelli: Rodolfo degli Ezzelini
Nino Pavese: spia
Giorgio Piamonti: Omodei
Erminio Spalla: sgherro
Carlo Micheluzzi: padre di Caterina
Olga Vittoria Gentilli: madre di Tisbe
Memo Benassi: Cesare da Sesto, il pittore
Andreina Carli: Reginella, la domestica

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

O' Cangaceiro