Amore all'italiana


Amore all'italiana I superdiabolici 1966
C ommedia ad episodi diretta brillantemente da Steno e interpretata da un terzetto di ottimi e divertenti interpreti, Chiari, Panelli e Vianello, circondati da belle donne e tanti bravi comprimari per un prodotto che, con le tante belle canzoni di sottofondo e molto in voga nei mitici anni ‘60, è sempre un piacere rivedere. Si comincia con
L'esameUn elettrotecnico, Paolo Panelli, ha messo a punto un congegno radio che, vista la poca distanza in linea d'aria tra la sua abitazione e la scuola del figlio, può consentirgli di suggerire le risposte dell'esame di licenza  elementare. Ma Remo,  figlio quattordicenne,  che sostiene per la terza volta l'esame, ha regalato il congegno ricevente ad un suo amichetto che ha così potuto usufruire delle risposte utili a farsi promuovere, mentre Remo è stato bocciato un'altra volta facendo infuriare il disperato genitore.
Sangue blu
Un vecchio di nobile casata muore lasciando in eredità un miliardo di lire a tre suoi  nipoti perditempo e scialacquatori. Ma divisa, la pur cospicua somma, non soddisfa nessuno dei tre viste le alte e dispendiose esigenze di vita. Così decidono di impossessarsi dell'intera somma,  uccidendo i rivali coeredi, ognuno con un suo preciso piano che naturalmente naufragherà in un finale a sorpresa.
Troppo facile
Su una spiaggia sta prendendo il sole un gruppetto di sfaccendati amici, lamentandosi della facilità nel conquistare ragazze che sta venendo a noia.  Uno di loro, un latin lover vanesio, Raimondo Vianello, notata un'avvenente ragazza che si è appena seduta sulla sdraio nei pressi, scommette  con gli amici che si farà baciare dalla ragazza con una semplice e diretta richiesta. Ma la risposta è un sonoro ceffone che gli fa rimediare una bruttissima figura. Per rifarsi, cerca di prendere per i fondelli un contadino ambulante che vende uova ai bagnanti,  Walter Chiari, convincendolo che quella ragazza gli acquisterà tutte le uova ma a patto che lui le chieda di baciarlo. Questa non solo gliele comprerà tutte ma se lo porterà pure in cabina lasciando esterrefatti i baldi ragazzotti della cricca.
Amore all'italiana
Luigi De Filippo dipendente di un facoltoso e gelosissimo barone siciliano, Raimondo Vianello, si è invaghito della di lui consorte e per questo viene maltrattato e addirittura percosso dal padrone in più occasioni. Riuscirà a prendersi una rivincita ricattandolo  dopo aver fotografato le nudità  della moglie, diventando socio alla pari della sua attività e godendo a maltrattarlo a sua volta in ogni frangente.
Storia domenicale
Un tifoso del pallone, Walter Chiari, che sfoga la sua rabbia insultando l'arbitro, Paolo Panelli, con l'appellativo classico di "cornuto",  scoprirà a sue spese che è l'amante di sua moglie.
Regalo di nozze
Una coppia di sposi riceve come regalo di nozze un registratore vocale imbottito di dinamite dall' ex ragazzo di lei, dalla cui voce registrata scopriamo essere Walter Chiari.
Gold Fischer
E' la parodia della celebre scena di tortura del film Agente 007 - Missione Goldfinger, con i raggio laser che minaccia i "gioielli di famiglia" dell' agente segreto Walter Chiari, qui minacciato da Goldfischer, Raimondo Vianello, che vuol sapere la combinazione della cassaforte.
Lo smoking
Un baldo giovane, Paolo Panelli, rischia di venir lasciato dalla fidanzata, Isabella Biagini, se non la porterà ad una festa sulla spiaggia, indossando lo smoking previsto per l'occasione. Non riuscendo a procurarsene uno, cerca di prenderlo ad un turista americano, Raimondo Vianello  che intende suicidarsi
per una delusione sentimentale. Non solo lo aiuterà ma farà la stessa cosa anche con una bella turista nelle stesse condizioni e i cui abiti possono star bene alla sua fidanzata.
Cortesia ferroviaria
Walter Chiari entra in uno scompartimento di un treno, già occupato da un altra persona ed essendo piuttosto rude accende un enorme e puzzolente sigaro senza preoccuparsi del suo vicino. Alla richiesta di quest'ultimo di gettarlo dal finestrino, l'uomo non ci pensa due volte e .. lo accontenta, scaraventandolo fuori e continuando a fumare come niente fosse.
Playboy
Un bel fustaccio, Walter Chiari accetta la sfida di uno strabico, Raimondo Vianello, scommettendo dieci milioni di lire su chi tra i due riuscirà a conquistare un'ereditiera. Essendo una gara senza esclusione di mezzi è sovvertito il pronostico.


Amore all'italiana
Italia 1966
Regia: Steno
Musiche  Robby Poitevin
con in vari ruoli
Walter Chiari
Raimondo Vianello
Paolo Panelli
e con
Isabella Biagini: fidanzata di Panelli
Vivi Bach: ragazza sulla spiaggia corteggiata da Chiari e Vianello
Alicia Brandet: moglie del gelosissimo barone siculo
Paolo Carlini: uno dei tre nipoti
Luigi De Filippo: Ricuzzo tuttofare del barone siculo
Luciano Bonanni: tifoso allo stadio

Commenti

I Magnifici Sette della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Il maestro di Don Giovanni

Gli ammutinati dell'Atlantico

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

Gli invincibili fratelli Maciste

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)