Spectre


Spectre 2015
E seguendo un ordine di M, postumo alla sua morte, Bond si reca a Città del Messico durante il Dia de Muertos per assassinare un membro di una organizzazione criminale, Marco Sciarra, che stava pianificando un attentato nel locale stadio. Per farlo crea un putiferio tale che il nuovo M, Gareth Mallory, all'oscuro della missione si vede costretto a sospenderlo dall'incarico e metterlo sotto stretta sorveglianza. Tanto più che è in atto una profonda riorganizzazione interna ai servizi segreti che vede l'astro nascente Max Denbigh, protagonista di quella che può diventare una potente e strategica alleanza mondiale con altri servizi segreti delle maggiori potenze mondiali. Tuttavia Bond riesce a sviare i controlli grazie all'aiuto di Moneypenny e del nuovo Q, un giovane di grande intelletto e pieno di iniziative brillanti. A Roma dalla torbida e sensuale vedova Sciarra, Bond scopre il primo tassello che lo conduce alla super organizzazione criminale responsabile di numerosi attacchi destabilizzanti in giro per il mondo. Il suo nome è SPECTRE e torna prepotentemente alla ribalta  dopo anni di silenzio con al vertice, incredibile a dirsi, lo stesso Ernst Stavro Blofeld, sebbene con connotati diversi, desideroso più che mai di chiudere i conti con Bond. Questi con l'aiuto della figlia di un ex membro della SPECTRE, Madeleine Swann, riesce a individuare la base segreta all'interno di un cratere situato nel deserto del Marocco e a distruggerla dopo furiosi combattimenti con gli uomini di Blofeld. Con lui, che scopre essere in combutta con Max Denbigh e segreto ispiratore della super rete di intelligence mondiale che avrebbe ovviamente agito ai suoi ordini,  si confronterà a Londra, dove lo lascerà ferito e malconcio a terra, nelle mani delle forze dell'ordine mentre lui si mette al volante della sua Aston Martin con a fianco la dolce Madeleine per una pausa sentimentale prima di rivederlo con piacere prossimamente su questi schermi.
Spettacolare come di norma con la grande intuizione di far riapparire lo storico e acerrimo nemico Ernst Stavro Blofeld affidandone il ruolo a colui che può effettivamente renderne la crudeltà e la perfidia sullo schermo: quel super attore che risponde al nome di Christoph Waltz, di sicuro uno dei migliori "villain" in circolazione. Sensuale ma non sfruttata al meglio, la nostra bellissima Monica Bellucci che alla sua età dà diversi giri di campo alla giovane protagonista Léa Seydoux, fortunata ad essere inclusa nel novero e nella storia delle Bond girls.
Spectre
Gran Bretagna, Stati Uniti 2015
Regia: Sam Mendes
Musiche Thomas Newman
con
Daniel Craig: James Bond / Agente 007
Christoph Waltz: Ernst Stavro Blofeld
Léa Seydoux: Madeleine Swann
Ralph Fiennes: Gareth Mallory / M
Ben Whishaw: Q
Naomie Harris: Eve Moneypenny
Dave Bautista: Mr. Hinx
Monica Bellucci: Lucia Sciarra
Alessandro Cremona: Marco Sciarra
Rory Kinnear: Bill Tanner
Andrew Scott: Max Denbigh / C
Jesper Christensen: Mr. White
Stephanie Sigman: Estrella
Peppe Lanzetta: Lorenzo

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Il grande colpo di Surcouf