Occhio alla penna


Occhio alla penna
G irolamo, un indiano conosciuto anche come Occhio d'Aquila, sta per essere condotto in una prigione federale per aver rubato un cavallo, quando un suo corpulento compare, travestito da indiano, riesce a liberarlo con uno strattagemma. Tra i due c'è amicizia ma il bianco si lamenta sempre delle balorde iniziative dell'indiano che mettono in crisi ogni suo tentativo di riempirsi la pancia che nel suo caso è piuttosto vorace e voluminosa. Girolamo ruba una borsa che crede contenga un tesoro, e insieme al suo pard si avviano verso Yucca City dove si nascondono in un fienile. Qui scoperti dal proprietario Popsy Logan, vengono scambiati per un medico e il suo assistente, quando aperta la borsa, Poppy rinviene al suo interno libri di medicina e strumenti chirurgici. Siccome in paese ce n'è bisogno ai due viene offerta la possibilità di esercitare dietro compenso, alloggio e vitto in abbondanza. L'omone bianco diventa così per tutti Doc e inizia con successo a curare la gente del villaggio, un po' leggendo sui libri e anche improvvisando con improbabili quanto però efficaci intrugli. Il paese però si sta spopolando per via delle angherie di Colorado Slim che vuole impadronirsi delle terre pagandole una sciocchezza o terrorizzando con i suoi uomini chi si rifiuta, venendo vanamente contrastato dallo sceriffo locale Bronson. Così Doc, oltre a curare la gente, si ritrova tra i piedi Slim e i suoi scagnozzi, finendo per diventare anche il paladino di quel buco di villaggio dimenticato da tutti. E tra una mazzata e l'altra finisce per ammorbidire e rendere docili tutti i banditi, scoprendo che  è lo sceriffo Bronson il vero capo della banda e che il suo vero interesse è rappresentato dal grosso filone aurifero che si trova sotto Yucca City e che il precedente sceriffo aveva scoperto prima di venire da lui eliminato. L'oro è quindi della popolazione che festante ringrazia i nostri eroi nel tripudio generale.
Girato in esterni in Spagna, si avvale di un buon cast, dove Bud Spencer svetta in simpatica energia. Musiche di Ennio Morricone con tanti noti caratteristi e stunt men a far da contorno alle sventole di Bud, qui affiancato da un simpatico e improbabile indiano che assomiglia molto a Montesano. Si, Enrico.


Occhio alla penna
Italia 1981
Regia: Michele Lupo
Musiche Ennio Morricone
con

Bud Spencer: Doc
Amidou: Girolamo
Joe Bugner: sceriffo Bronson
Piero Trombetta: Popsy Logan
Carlo Reali: sarto
Renato Scarpa: Prof. Smithson
Riccardo Pizzuti: Colorado Slim
Sara Franchetti: vedova Brown
Andrea Heuer: Romy Brown
Marilda Donà: signora Robinson
Pino Patti: signor Robinson
non accreditati
Tom Felleghy: dottore sul treno
Osiride Pevarello: Trash
Romano Puppo: scagnozzo
Giovanni Cianfriglia: Jack Bold
Roberto Dell'Acqua: cameriere
Ottaviano Dell'Acqua: scagnozzo
Sergio Smacchi: scagnozzo

Commenti