Kingsman - Secret Service


Kingsman - Secret Service
H arry Hart, agente segreto britannico, durante una missione in Medio Oriente ha perso un giovane collega che si è immolato per salvargli la vita. Al rientro in Inghilterra ha lasciato la medaglia prevista in questi casi al figlioletto Gary pregandolo di averne cura come di sua madre che al contrario non vuol saperne di riconoscimenti. Sul retro della medaglia c'è un numero di telefono e una parola d'ordine da dare a chi risponderà e se ne avranno bisogno, per qualsiasi necessità, verranno aiutati e sostenuti. 17 anni dopo quella medaglia serve a Gary per uscire di prigione dopo l'ennesima bravata che ne aveva causato l'arresto. Cresciuto con sua madre che si è nel frattempo accompagnata a un violento energumeno, ha abbandonato gli studi, lo sport e l'arma dei marines dove per un periodo si era arruolato peraltro con buoni risultati. Harry Hart vuole aiutarlo, intravede enormi potenzialità nel ragazzo ma deve essere pronto a seguirlo e a cambiare vita. Come suo padre prima di lui, Harry è un Kingsman, un gentiluomo, appartenente ad una organizzazione spionistica che si muove autonomamente e fuori da ogni controllo governativo, ispirandosi agli antichi cavalieri della Tavola Rotonda dai quali traggono i nomi che in caso di morte vengono rimpiazzati con altri agenti che dovranno superare un severo addestramento. E' quello che spetta a Gary, a sua volta invogliato dai modi e dalla bravura di Harry Hart che sarà suo mentore. Lo scopo dei Kingsman è proteggere e salvaguardare il genere umano e l'organizzazione si cela dietro ad una storica e importante sartoria londinese dalla quale prende il singolare nome. A capo c'è ovviamente Artù, mentre Hart è Galahad e Merlino è l'addestratore delle nuove reclute dalle quali dovrà venir fuori il nuovo Lancillotto. Quest'ultimo ucciso, dopo aver tentato di liberare il professor James Arnold rapito da misteriosi figuri, è oggetto delle indagini dell'agenzia, per risalire ai colpevoli e comprendere le ragioni di quel rapimento visto che Arnold si occupa di ambiente. Nel frattempo altre personalità di spicco vengono rapite, tra le quali perfino una reale svedese e le indagini portano ad un eccentrico miliardario, Richard Valentine, che ha da poco lanciato una sim card gratuita in grado di funzionare con qualsiasi apparato telefonico, tablet o pc. La sua è in apparenza una rivoluzione nel campo delle telecomunicazioni a favore in primo luogo delle classi meno abbienti che avranno libero accesso gratuito e per sempre a tutti i servizi annessi. In realtà dal suo satellite privato possono partire segnali, che inducono nel malcapitato dall'altro lato dell'apparecchio, una furia omicida che non si placa fino allo stop del segnale che l'ha scatenata. Questo comporta ammazzarsi per nessun motivo l'un l'altro e soddisfare così il piano dell'eccentrico Valentine che vede nella sovrappopolazione mondiale la causa certa della distruzione futura del pianeta. Per questo ha messo in salvo o imprigionato diverse personalità influenti e ricchissime con le quali ricominciare dopo la sfoltita alla razza umana che sta per iniziare. Dei suoi esperimenti in una chiesa battista è rimasto vittima lo stesso Hart e ora c'è il solo Gary, che nel frattempo ha eliminato con grande abilità Artù, dopo aver scoperto il suo passaggio dalla parte di Valentine. Con Merlino e la neo Lancillotto Roxy sono l'unica possibilità di contrastare il folle piano del miliardario. Roxy deve distruggere il satellite dal quale parte il segnale e questo darà modo agli altri di intervenire nel covo-arca di Noè prima che ne colleghino un altro. Le difficoltà da superare sono tantissime, ma un Kingsman è addestrato all'estremo e Gary dimostra tutte le sue doti sconfiggendo anche Gazelle, la terribile assistente di Valentine, agilissima e dotata di micidiali protesi al posto delle gambe. Lei è l'ultimo ostacolo che si frappone tra Gary e Valentine e una volta superato, per quest'ultimo è la fine e con lui il sogno di eliminare l'umanità ritenuta un virus dannoso per la Terra. Gary è il salvatore dell'umanità e può godersi nel breve fama e onori. Il tempo di mazzolare per benino l'energumeno che sta con sua madre che è già ora di pensare al sequel e  non potrà che essere coinvolgente e adrenalinico come questo bellissimo primo capitolo di moderna spy story.


Kingsman: The Secret Service
Regno Unito 2014
Regia: Matthew Vaughn
Musiche Henry Jackman, Matt Margeson
con
Colin Firth: Harry Hart / Galahad
Taron Egerton: Gary "Eggsy" Unwin
Samuel L. Jackson: Richard Valentine
Mark Strong: Merlino
Michael Caine: Artù / Chester King
Jack Davenport: Lancillotto
Sofia Boutella: Gazelle
Sophie Cookson: Roxy
Mark Hamill: Professor James Arnold
Samantha Womack: Michelle Unwin
Geoff Bell: Dean
Edward Holcroft: Charlie
Nicholas Banks: Digby
Tobi Bakare: Jamal
Morgan Watkins: Rottweiler
Jordan Long: Poodle

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Il grande colpo di Surcouf

Servizio in camera