The Equalizer - Il vendicatore


The Equalizer
R obert McCall, ex agente CIA, si è rifatto una vita da modesto impiegato in un grande supermercato di ferramenta, fingendo la sua morte e facendo perdere ogni traccia. Una vita monastica la sua, tutta casa e lavoro, con rigidi e metodici comportamenti nel tempo libero che impegna soprattutto con la lettura di libri; vuole arrivare a 100 ed è quasi giunto al traguardo. Sul lavoro sta agli scherzi dei giovani colleghi e aiuta Ralphie a perdere peso per superare l'esame da guardia giurata. A nessuno verrebbe in mente che quell'uomo può scatenare una guerra all'ultimo sangue con una potentissima cosca americana della mafia russa. Tantomeno Slavi, il pappone di Teri, una delle sue giovanissime prostitute, che Robert ha conosciuto in un chiosco che vende cibo anche di notte, ridotta in fin di vita per aver disubbidito. Disarmato ma freddo e deciso, entra nel locale di Slavi e irrompe nel suo ufficio dove incurante dei suoi scagnozzi gli propone di liberare la ragazza dietro compenso di 9800 dollari che ha portato con sé in una busta e che rappresentano tutti i suoi risparmi. Slavi apprezza il coraggio di quell'uomo ma preferisce deriderlo con i suoi e invitarlo a tornarsene a casa. Quelle risate resteranno in gola ad ognuno dei presenti. Bob veloce e letale si rivela nella sua vera veste e calcolando perfino i secondi necessari, entro i quali, con precisione assoluta, elimina tutta la banda. Un lavoretto che non passa inosservato a Teddy, violento ex Spetsnaz, mandato in America dal suo capo per indagare sul fatto e rimediare al danno economico che ne consegue. Teddy ha capito che è il lavoro di uno specialista e dopo i primi infruttuosi contatti con le mafie italiane ed irlandesi, estranee alla vicenda, si mette sulla pista giusta, individuando quell'uomo che ha stranamente fatto visita in  ospedale alla povera Teri, ricoverata in rianimazione. Ha individuato l'uomo, ma non sa chi è e soprattutto non sa cosa sta per scatenarsi contro. Infatti Bob, sfruttando vecchi agganci CIA, e avendo a sua volta affrontato e fotografato Teddy, sventando un suo tentativo di rapimento, scopre che non ha ammazzato dei semplici papponi russi, ma ha pestato i piedi a Vladimir Pushkin, magnate russo di facciata, con amici potenti in America nella politica e nella polizia, tanto da essere considerato un intoccabile. Ma Bob non è tipo da scoraggiarsi e inizia subito la sua personale guerra, smascherando poliziotti corrotti e portando alla luce le attività criminose di Pushkin che in poco tempo, non solo perde ingenti fortune, ma anche tutti gli appoggi in alto di cui godeva in America. Una nuova squadra di specialisti viene affiancata a Teddy per eliminarlo definitivamente e stavolta irrompendo  nel supermercato dove lavora Bob nell'ora di chiusura, sequestrando alcuni dipendenti, tutti suoi amici, minacciandoli di morte se non si consegna a loro. Ma Bob gioca in casa e come il gatto fa col topo, ad uno ad uno li elimina nei vari reparti e usando i più svariati utensili fino alla pistola spara chiodi con la quale chiuderà i conti con Teddy. Nemmeno in punto di morte saprà chi ha di fronte. Semplicemente uno che si è messo di mezzo potendolo fare, per difendere un altro. E lo impara a sua spese anche il potente boss che se lo vede arrivare nella sua lussuosa villa alla periferia di Mosca. Lo vede e non lo vede perché la luce va e viene ma .. sentirà la scossa.
Straordinario Denzel Washington dalla personalità e carisma unici, per dare vita ad un personaggio deciso e risoluto "Non dubitare di te stesso, il dubbio uccide" ma umano al tempo stesso e capace di dare una possibilità di redimersi "Vi offro l'occasione per fare la cosa giusta. Coglietela!" in un mix di rara efficacia a cominciare dal momento in cui si svela per quello che è veramente. Vero Slavi?. Lui ne sa qualcosa ma ormai non può più parlare.


The Equalizer
Stati Uniti 2014
Regia: Antoine Fuqua
Musiche Harry Gregson-Williams
con
Denzel Washington: Robert McCall
Chloë Grace Moretz: Teri
Marton Csokas: Teddy
Melissa Leo: Susan Plummer
Bill Pullman: Brian Plummer
Johnny Skourtis: Ralphie
Vladimir Kulich: Vladimir Pushkin
James Wilcox: Pederson
Haley Bennett: Mandy
Matt Lasky: Marat
Robert Wahlberg: Detective Harris
David Meunier: Slavi
Alex Veadov: Tevi
David Harbour: Masters

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Il grande colpo di Surcouf

Servizio in camera