Maze Runner - Il labirinto


Maze runner il labirinto
T homas è appena salito con un ascensore in un luogo verdeggiante dove viene accolto da altri giovani come lui. Non ricorda ancora il suo nome ma viene rassicurato che entro ore o pochi giorni gli tornerà in mente, ma sarà l'unica cosa che ricorderà come tutti gli altri. Costretti a vivere in una zona che chiamano la Radura, sopravvivono coltivando la terra e ricevendo una volta al mese degli approvvigionamenti che l'ascensore, la Scatola, come viene chiamato, porta loro in superficie e a volte con un altro ragazzo che dovrà unirsi al gruppo. Sono circondati da alte mura in cemento che costituiscono un inestricabile labirinto, senza contare che al loro interno si celano i terribili Dolenti, creature che non lasciano scampo a chi vi si avventura. Solo i velocisti - ovvero chi riesce a correre a gambe levate – possono  farlo quando le mura si aprono per un breve periodo il mattino e Minho, uno di questi, ha già quasi del tutto mappato le combinazioni che fanno variare di posizione le mura a orari stabiliti. Questa giovane comunità ha anche delle regole ma Thomas non sembra curarsene troppo, smanioso di sapere il perché sono rinchiusi in quella strana prigione e soprattutto cosa c'è la fuori e come fare per scoprirlo. La sua ferrea volontà, lo porterà a scontrarsi con altri membri del gruppo non propensi a tentare di evadere da quel luogo, ma al tempo stesso a scoprire la fine del labirinto e l'agognata uscita con sorprese finali, circa il mondo esterno che li attende e la sua vera identità, che ne garantiscono un seguito piuttosto atteso da quel pubblico, young-adult come viene definito in lingua inglese, che ne decreta generalmente il successo.
Con una trama semplice ma efficace, il film scorre via veloce come i protagonisti, costretti a corse frenetiche, nei momenti più avvincenti, per sfuggire a pareti che si chiudono o ai mostruosi Dolenti, che garantiscono la giusta dose di adrenalina anche nello spettatore meno giovane e impressionabile.


The Maze Runner
Stati Uniti 2014
Regia: Wes Ball
Musiche John Paesano
con
Dylan O'Brien: Thomas
Kaya Scodelario: Teresa
Ki Hong Lee: Minho
Aml Ameen: Alby
Will Poulter: Gally
Thomas Brodie-Sangster: Newt
Patricia Clarkson: Ava Paige
Blake Cooper: Chuck
Jacob Latimore: Jeff
Joe Adler: Zart
Dexter Darden: Frypan
Alexander Flores: Winston

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Il grande colpo di Surcouf

Servizio in camera